chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Brunei: arte culinaria per informare e raccogliere fondi sul cancro al seno

Copertina del libro

I blogger del Brunei [in] hanno avviato un nuovo progetto di beneficenza per il 2010. Lo scorso anno [in], insieme ai cosidetti foodie [in, appassionati culinari] avevano lanciato l'idea di un libro di ricette a scopo benefico che ha raccolto 10.000 dollari finalizzati alla partecipazione degli atleti disabili del Brunei ai Giochi paralimpici [it] in programma in Grecia nel 2011. Quest'anno, blogger e foodie si sono accordati per sostenere un'altra causa locale nel raccogliere fondi e diffondere informazioni sul cancro al seno. Stavolta il progetto è organizzato e coordinato meglio insieme al Gruppo di sostegno per il cancro al seno in Brunei (BBCSG) [in]. Il tema scelto è stato appropriatamente chiamato Brunei Foodies Go Pink in sostegno dell'organizzazione Pink Pride per sensibilizzare il pubblico sul problema del cancro al seno. Per il libro di ricette di quest'anno, sono stati scelti i dolci come portata principale.

Parte la degustazione

Parte la degustazione

Articoli in rosa sono stati venduti per raccogliere fondi per il Gruppo di sostegno

Articoli in rosa sono stati messi in vendita per raccogliere fondi per il Gruppo di sostegno

Per lanciare l'iniziativa è stato organizzato l'evento Pink Sunday Foodie [in]. I partecipanti sono stati invitati a portare le loro creazioni culinarie a Casa Esperanza per provarle. C'è stata poi una votazione per scegliere le ricette più popolari. Sono stati degustati 53 piatti, e alla fine 51 ricette sono state scelte per essere pubblicate nel volume in vendita al pubblico. Il ricavato andrà al Gruppo di sostegno per il cancro al seno in Brunei, per aiutarli informare su questa malattia che colpisce molte donne nel Paese [in], per acquistare protesi e aiuti per le pazienti affette da cancro.

Il progetto ha portato maggiore visibilità ai blog locali consentendo loro di unirsi a sostegno di cause che riguardano la propria comunità. È stato anche un successo grazie alla complementarietà dei talenti dei vari blogger che si completavano l'un l'altro, includendo appassionati di tecnologie dell'informazione e di fotografia, promotori di nuove idee e rilanci pubblici. Tutti questi talenti sono stati utilizzati per garantire che l'iniziativa procedesse senza intoppi. L'altro successo del progetto è stato tenere l'evento in maniera informale e sociale, favorendo il libero scambio di idee su un tema che molti considerano ancora un tabù.

Thanis Lim, vincitore dell'evento con il suo Fondant al Cioccolato

Thanis Lim, vincitore dell'evento con il suo Fondant al Cioccolato

Il Brunei Times [in] ha riportato:

Tocca ai cittadini prendere iniziative di volontariato per promuovere organizzazioni non-profit (NGO) locali, piuttosto che aspettare che siano queste ultime a organizzare eventi per raccogliere fondi.

“Speriamo di vedere altre iniziative simili, non solo con i blogger ma anche chiunque voglia venire coinvolgersi in queste attività e a raccogliere più fondi,” ha detto Masjuwita Hj Abd Hamid, presidente del gruppo di sostegno per il cancro al seno. Ha anche affermato che il gruppo utilizzerà il ricavato dalla raccolta fondi per sensibilizzare sul problema e fornire di tutte le necessità i pazienti con cancro che non possono permettersele.

chocolate

Ciliqueen [in] ha condiviso la sua esperienza dopo aver partecipato e sostenuto questa causa sul suo blog:

È davvero gratificante per me quando vedo gente che s'impegna per partecipare all'evento Go Pink!. Si prova una sensazione piacevole nell'aiutare a migliorare la vita di chi è colpito dal cancro. Ho conosciuto nuove persone e ovviamente ho assaggiato moltissimi dolci deliziosi e peccaminosi!

Speak off the Cuff [in] rilancia le proprie impressioni sull'evento Pink Foodie:

Non vedo l'ora che esca il libro. Se tutto va bene, ogni ricetta sarà accompagnata dai dettagli chi l'ha cucinata/creata, perchè voglio ordinare alcune di quelle prelibatezze..gnam..gnam…

bahulu pick me up

Anche altri due blogger locali, Chef Nash [in] e Turquoise and Roses [in] hanno scritto riguardo l'evento.

Per chi non lo sa, Pick-Me-Up è il corrispondente inglese del Tiramisu. Ho scelto questo dessert perchè credo che sia appropriato, data la mia recente ossessione per il caffè. E ho trovato queste meravigliose fragole giganti a Hua Ho. Che gioia!

Un altro blogger e pasticcere, Sas Monroe [in] ha partecipato all'evento:

Sono appena tornato dall'evento Go Pink Foodie per il cancro al seno. All'inizio non sapevo con quale ricetta partecipare, alla fine ho scelto la mia semplice Torta alla Banana. Una delle cose che preferisco in assoluto al mondo. Ho provato per la prima volta questa torta mentre studiavo a Melbourne… Presto metteremo in vendita la torta alla banana nel negozio The Cakery..e doneremo 2 dollari per ogni torta venduta al gruppo di sostegno al cancro al seno. La ricetta sarà anche disponibile nel libro di ricette Pink Foodie che uscirà presto. Non vedo l'ora. Devo ringraziare Pablo per avermi spinto a partecipare. lol.

Mousse all'avocado

Pasir Puteh [in], un fotoblogger, condivide in un post le meravigliose foto dei dessert. I suoi scatti verranno utilizzati per illustrare le stupende ricette del libro. Ha anche osservato che c'erano molti più partecipanti quest'anno rispetto ai precedenti raduni di blogger.

Domenica ero a Casa Esperanza per dare sostegno al gruppo Pink Foodies. Credo si siano presentate qualcosa come il triplo delle persone rispetto al precedente evento di dicembre. Se aumenteranno sempre di più (quasi sicuramente), avremo bisogno di una villa o una sala da ballo @ the Empire ;P.

Foto di gruppoFoto di gruppo (di Chee).

Un ringraziamento va alla banca locale che ha gentilmente sponsorizzato il costo per la stampa del libro e a molte persone della comunità locale che hanno donato contanti e premi per l'evento. L'iniziativa mostra come i blogger possano unire le forze per contribuire a cause significative per la comunità. Il libro attualmente è nella fase finale di correzione, prima di essere mandato in stampa e poi pubblicato.

[Tutte le foto del post sono di Senor Pablo, eccetto l'ultima].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.