chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Russia: pirateria contro un forum femminile solleva dilemmi di genere, etica e privacy

Secondo una recente ricerca [rus, come tutti gli altri link eccetto dove diversamentre indicato] effettuata da Online Monitor, il 50.2% degli utenti russi di Internet sono donne. Le quali sembrano più attive sia nell'utilizzare i social network sia nella comunicazione online. Inoltre, suRuNet, la Rete Russa, è attivo un ambito che probabilmente rappresentata il maggior simbolo del suo lato femminile.

Si tratta della comunità su LiveJournal girls_only (conosciuta anche come GO). Recentemente la comunità di girls_only si è ritrovata al centro di un grosso scandalo che ha sollevato una serie di dillemmi etici, legali e di sicurezza, oltre ad aver esposto la questione dell'uguaglianza di genere nella realtà virtuale russa.

A woman sitting with a laptop on her knees, photo by outcast104

Foto di outcast104, ripresa con permesso

La comunità di girls_only è stata fondata nel gennaio 2002 con l'avvio della blogosfera russa. Oggi conta oltre 7.200 membri e si pone soprattutto come piattaforma per dibattiti sulle questioni femminili più intime (tra cui problemi di salute, questioni sessuali e ovviamente le discussioni sugli uomini). La comunità è prima di tutto uno spazio per fornirsi aiuto reciproco.

Visti simili contenuti delicati, si è creata molta curiosità ttra i gruppi maschil, e ciò ha portato al bisogno di creare un “regime solo per gli iscritti” (sono ammesse solo le donne, con 18 regole da seguire, un regolamento interno e iscrizione consentita solo se invitati da altre) che secondo l'analista di Internet Alexander Militskiy è più adatto a una struttura militare segreta che a una comunità online.

Nella maggior parte dei casi, questo regime ha funzionato bene. A parte poche eccezioni, le informazioni all'interno della comunità sono rimaste segrete. Oltre ad una travolgente popolarità, queste rigide regole hanno creato un certo grado di confidenza trale aderenti, che parlano ormai di qualsiasi cosa, nonostante il fatto che i contenuti siano accessibili oltre 7.000 persone.

Tutto è cambiato a metà maggio 2010. RuNet è rimasta scioccata quando qualcuno ha pubblicato online un sito mirror con gli interi contenuti di girls_only (più di 35.000 messaggi e milioni di commenti), rendendoli così disponibili a tutti . Non si tratta solo di materiale privato diventato improvvisamente pubblico. Il sito mirror offriva anche un sistema per classificare i post migliori e includeva un motore di ricerca per trovare qualsiasi informazione relativa a specifiche blogger.

Schermata del sito mirror di Girls_only: non più solo per ragazze.

L'esposizione di girls_only è diventata il tema del giorno su RuNet. Un esercito di uomini (e non solo!) sono corsi a consumare il frutto “proibito”. Una delle maggiori agenzie d'informazioni russe “Interfax” ha scritto:

Появление в Интернете сайта, который зеркально отразил посты закрытого женского сообщества, в первый момент рассмешило публику. Потом, правда, стало страшно

In un primo momento, il sito mirror con tutto il contenuto della comunità di donne ha offerto enorme divertimento ad un ampio pubblico. Ma poi le cose hanno preso a farsi terrificanti.

La comunità era imbestialita. La leader Tatyana Nikonova (nota su LJ come nekbke), membro del comitato consultivo per Livejournal, ha suggerito una strategia di vendetta. Si è offerta di pubblicare molti messaggi spam e porno nella comunità in modo da confondere creatori e consumatori del sito mirror.

Alcuni membri della comunità hanno cercato di ricordare  cosa avevano scritto per valutare potenziale minacce per  la loro privacy. Tuttavia, Nikonova ha spiegato a Interfax di non ritenere che tale esposizione possa causare problemi, visto che nessuno può provare che il sito mirror sia la copia precisa del forum originale.

Nikonova ha anche sollevato il dilemma etico creato dal sito mirror, dicendo:

Любой приличный человек не должен заходить на этот сайт, так как подсматривать в замочную скважину, расширенную до размеров окна, просто некрасиво.

Una persona decente non dovrebbe visitare questo sito. È come spiare attraverso un buco della serratura che è stato allargato alla dimensione di una finestra. È semplicemente inappropriato.

Sembra tuttavia che la maggior parte del pubblico maschile online non abbia avuto alcun problema morale al riguardo . Inoltre, per molti di loro, leggere quanto girava in quella comunità è stato come scoprire il lato oscuro della luna. Molti di loro hanno poi condiviso questa nuova conoscenza del mondo delle donne blogger.

Ems-viking ha scritto:

Зачем, зачем злые хакеры сделали трансляцию ГО наружу? У меня УЖЕ произошли необратимые деформации психики.

Perchè questi hacker malintenzionati hanno rilanciato le trascrizioni dei contenuti di girls_only rendendole pubbliche? Mi ha già causato una deformazione irreversibile del pensiero.

L'utente di LJ andrii ha spiegato così quanto ha capito del sesso opposto leggendo girls_only:

Сижу, читаю… Оказывается, женщины довольно разумные и рациональные создания, когда им не надо строить из себя. Скажем так, моё циничное восприятие женщин оказывается довольно неплохо совпадает с ихним циничным восприятием самих себя :)

Sono seduto e sto leggendo… è saltato fuori che le donne sono creature abbastanza ragionevoli e razionali, quando non si devono atteggiare in un certo modo. Diciamo che la mia percezione cinica delle donne sembra coincidere abbastanza con la loro percezione di se stesse.

Un altro utente di LJ, lesoto, ha risposto ad andrii:

Я как раз в полном ужасе от прочитанного – был несколько лучшего мнения о женском поле. Именно от всего женского пола – мои ЖЖ-френдихи оказались чуть ли не самыми разумными в том сообществе. Бабы совсем не дуры, просто у них другое восприятие мира, они более аморальны, злее и нетерпимее к окружающим нежели мужчины.

Sono completamente scioccato da tutto ciò. Avevo un'opinione migliore delle donne. I miei amici personali su LiveJournal apparentemente erano i più ragionevoli nella comunità. Le donne non sono stupide. è solo che la loro percezione del mondo è diversa. Sono più immorali, cattive e meno tolleranti degli uomini.

Uno dei punti principali sollevato da questo scandalo è la differenza tra i discorsi online femminili e maschili. L'utente di LJ Mr-vally ha scritto:

Зачем я это прочитал, зачем я это узнал?… Неужели все женщины такие?))) Даже и не припомню, чтобы в чисто мужской компании что-нибудь подобное обсуждали.

Perchè l'ho letto? Perchè sono stato esposto a questa roba? È possibile che tutte le donne siano così?))) Non riesco a ricordare nemmeno un'occasione in cui qualcuno abbia discusso cose del genere in un gruppo maschile.

Qualcuno ha ricordato che su LiveJournal esiste una comunità chiamata Ru_men_only, ma non è affatto famosa ed è abbandonata a se stessa. Il blogger Olegart è andato oltre, sostenendo che sia i membri della comunità girls_only sia gli hacker hanno violato le norme etiche. Ha poi spiegato cosa è consentito discutere in una comunità maschile:

На человека, который начнёт в подробностях рассказывать, сколько раз в неделю у них с женой секс и как этот показатель менялся на протяжении пяти лет брака, в небольшой компании знакомых людей будут смотреть странно и быстро предложат сменить пластинку. Человек, который начнёт про это распространяться в большой компании незнакомых людей, довольно быстро получит ярлык «ебанутый мудак». <…>

Un uomo che inizia a raccontare dettagli su quante volte va a letto con la moglie, e come queste storie siano cambiate in cinque anni di matrimonio, tra gli amici verrebbe trattato come una persona molto strana, e gli altri gli consiglierebbero di cambiare argomento. Se un uomo discutesse di queste cose in un ampio gruppo di persone sarebbe etichettato come un “dannato idiota”. <…>

L'utente di LJ calabazza, membro di girls_only per sette anni, ha difeso la comunità dagli attacchi maschili:

Какой ужас – женщины, оказывается, уже не только не хранят девственность до свадьбы, а еще и смеют обсуждать своих мужчин с другими женщинами, планируют расставания и даже, о Боже, изменяют! <…> Для многих участниц это сообщество было единственным местом, где можно было обсудить вопросы, которые с реальными знакомыми обсуждать чаще всего не хочется, а то и просто не с кем: что делать и куда бежать от бьющего или пьющего мужа; как собрать себя из кусочков, когда у тебя на руках трехмесячный младенец, а муж завел любовницу; как привести себя в порядок, если ты только что перенесла курса химиотерапии и т.д. Да, в идеале эти вопросы надо обсуждать с мамой/сестрой/подругой/психологом, а что делать, если мамы/сестры/подруги нет, а на психолога нет денег? Удавиться? ГО – это коллективная психотерапия, и она очень многим помогла, и я говорю это совершенно серьезно. А теперь все эти посты, комментарии, личные истории вполне реальных людей превратили в балаган и выложили во всеобщий доступ – зачем? Чтобы доказать, что конфиденциальности в интернете не бывает? Кому-то от этого легче жить станет, что ли?  <…>

Che cosa terribile. Apparentemente, le donne non solo perdono la verginità prima del matrimonio, ma discutono anche con le altre donne dei propri uomini, delle separazioni legali e, addirittura, oh mio Dio, di tradimenti. Per molte  aderenti, questa comunità era l'unico luogo dove potevano discutere di quei problemi che solitamente si tacciono con gli amici “reali”, o di cui a volte non si ha nessuno con cui parlare: cosa fare o dove andare se tuo marito ti picchia o beve; come rimanere forti quando hai un figlio di 3 mesi e tuo marito ha una nuova amante; come tornare alla vita dopo la chemioterapia. In una situazione ideale dovresti discuterne con tua madre/sorella/amica/psicologo, ma cosa bisogna fare se non si ha una madre/sorella/amica e i soldi per uno psicologo. Impiccarsi? Girls_only è come una psicoterapia di gruppo, e ha aiutato parecchia gente, e lo dico in modo assolutamente serio. E ora tutti questi post, commenti, storie private di persone reali sono diventati uno stupido divertimento disponibile per tutti. A che scopo? Per provare che non esiste la privacy su Internet? A qualcuno vive forse una vita migliore dopo quest'episodio? <…>

Il caso della comunità girls_only ha sollevato un importante dilemma riguardo la privacy online e la sicurezza. Alcune migliaia di persone si sono viste rivelare informazioni private. L'utente di LJ sviridenkov ricorda ai lettori che i post confidenziali su LiveIournal possono essere messi in giro senza difficoltà e che l'amministrazione di LiveJournal ha in qualche modo avvisato che la riservatezza dei messaggi non può essere garantita. E trae una chiara conclusione da tutta questa storia:

Вообще, рассчитывать на какую бы то ни было приватность во всемирной паутине, по меньшей мере, недальновидно. И происшедшая история просто в очередной раз это подтверждает… Таким образом, есть два варианта. Либо следить и строго контролировать всё, что делаешь в сети, чтобы потом не было обидно. Либо сразу плюнуть на всю приватность и анонимность.

Contare su un qualsiasi tipo di privacy sul web non è una cosa molto intelligente. Questa vicenda ne è l'ennesima prova…
Di conseguenza, abbiamo due opzioni. Osservare e controllare tutto quello che si fa online onde evitare situazioni spiacevoli, o smetterla di preoccuparsi della privacy e dell'anonimato.

Una settimana dopo la creazione del sito mirror, i moderatori sono riusciti con successo a bloccarne gli aggiornamenti, consentendo al forum di girls_only di continuare a funzionare in modalità ristretta (anche se ora probabilmente qualche iscritta ci penserà su due volte prima di condividere informazioni private). Non si sa ancora chi abbia messo in piedi il sito mirror. Nella comunità hanno discusso se si fosse trattato di un atto di aggressione maschile o magari fosse una vendetta da parte di qualche ex iscritta al forum. Una comunità femminista ha anche suggerito che l'attacco contro girls_only sia stato il risultato della “guerra quotidiana” tra uomini e donne.

Un altro significativo problema legale è capire se esporre le informazioni di un blog privato vada ritenuto o meno una violazione della legge. Secondo Alexander Militskiy le informazioni di una comunità ristretta non possono essere catalogate come un segreto in base alla legge russa. Il codice penale contiene anche un capitolo sulla violazione della segretezza di scambi di email o comunicazioni telefoniche (articolo 138) e la violazione dell'ambito privato (article 137). Tuttavia, secondo l'esperto legale Alexander Chromichev, ciò non può essere applicato ad una comunità di poche migliaia di persone anche se chiusa. Un'altra opzione è l’articolo 272 del codice penale, riferito all'accesso alle informazioni su un computer, ma viene di solito applicato solo nel caso di accesso illegale dovuto alla rottura del sistema informatico.

Sembra che i moderatori della comunità si stiano concentrando soprattutto sul fatto che il sito mirror ne abbia violato i diritti di copyright, dato che i membri del forum non avevano mai dato il permesso di copiare i loro testi. Ciò nonostante, Chromichev è scettico riguardo la possibilità che i moderatori siano in grado di rappresentare tutti i membri della comunità. Tuttavia, dal punto di vista legale questa strada è probabilmente la più promettente.

Lo scandalo della comunità di girls_only sarà un'altra pagina cruciale nella storia della RuNet. Non c'è dubbio che questa comunità è una situazione unica nel mondo delle donne russe moderne. L'autoironia e l'immaginazione delle iscritte al forum è di vasta portata e vanno trattate con molto rispetto. Ne emergono anche le sfide che le donne incontrano in generale, e specificamente in Russia. Non sarebbe una sorpresa se un giorno, la comunità di girls_only diventasse fonte di ispirazione per la versione russa di “Sex and the City” [it]. E chi può dirlo, questa edizione potrebbe anche avere più successo di quella originale.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.