chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Argentina: il Senato approva il matrimonio omosessuale

Il Senato argentino ha varato [en, come tutti gli altri link salvo ove diversamente indicato] una legge che riconosce alle coppie omosessuali il diritto al matrimonio e, tra le altre cose, anche all’adozione. Con questa misura, l’Argentina diventa il primo Paese latinoamericano a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La legge è stata approvata con il voto individuale dei senatori di diversi partiti politici; questi ultimi hanno lasciato ai singoli senatori la facoltà di approvare o respingere la legge.

L’argomento è stato ampiamente dibattuto su Twitter, dove l’hashtag #matrimoniogay è stato per molte ore un trending topic, ovvero uno dei termini più rilanciati a livello mondiale. Non mancano certo i tweet sull’argomento, molti dei quali proposti da utenti latinoamericani. Ecco una breve selezione di messaggi a favore della norma:

A los creyentes: ya está, si dios permitió que se apruebe es porque no tiene problemas con el #matrimoniogay así que aflojen con el rezoless than a minute ago via web

Ai credenti: suvvia, se Dio ha lasciato approvare questa legge, vuol dire che non ha problemi con il #matrimoniogay, quindi basta con le preghiere.

Haber despertado con la noticia de la aprobación del #matrimoniogay me hace sentir orgullosa de vivir en un país que busca la igualdadless than a minute ago via web

Mi sono svegliata con la notizia dell’approvazione del #matrimoniogay, ciò mi rende orgogliosa di vivere in un Paese che persegue l’uguaglianza.

Que bonito! parabéns, Argentina. Grande exemplo pra América Latina. #matrimoniogayless than a minute ago via TweetDeck

Che bello! Congratulazioni Argentina! Un grande esempio per l’America latina.

¡Felicidades Argentina! a seguirle el paso a los vecinos… #matrimoniogay #argentina Perdieron el mundial pero la ganaron en igualdadless than a minute ago via TweetDeck

Congratulazioni Argentina! I vicini dovranno seguire il tuo esempio. Avrete perso il Mondiale, ma avete vinto in uguaglianza.

#matrimoniogay Vivimos en un país mejor que el de ayer.less than a minute ago via web

Oggi viviamo in un Paese migliore.

Su Twitter c’è anche chi condanna la nuova legge, in alcuni casi sulla base di argomentazioni religiose, ma in misura ridotta rispetto alle manifestazioni di gioia. Eccone alcuni esempi:

No tengo nada en contra de la union del mismo sexo, pero les recuerdo que Dios creo al hombre y a la mujer para que formen una familialess than a minute ago via Twitter for iPhone

Non ho niente contro le unioni tra persone dello stesso sesso, ma lasciatemi ricordare che Dio ha creato l’uomo e la donna per formare una famiglia.

Argentina se convierte en el Primer Pais Latino y Suramericano en aprobar la Legalidad del Matrimonio Gay en un Codigo Civil… Que asco!less than a minute ago via Twitter for BlackBerry®

L’Argentina diventa il primo Paese latino e sudamericano a introdurre il matrimonio gay nel codice civile… Che schifo!

Siccome la legge è stata appena approvata, non sono ancora usciti molti post sull'argomento, ma alcune reazioni positive si trovano a questi link: Es la gente, estúpido [es], Artepolítica [es], 100 Volando [es], Hernán Haines [es].

L’iniziale approvazione da parte della Camera dei Deputati e la decisione finale del Senato hanno incontrato la forte disapprovazione di diverse organizzazioni, come la Chiesa Cattolica, che hanno protestato contro il matrimonio omosessuale e sulla base di specifiche credenze religiose hanno richiesto il mantenimento delle leggi discriminatorie. Alla manifestazione contro il matrimonio gay che si è tenuta il 13 luglio a Buenos Aires hanno partecipato tra le 50 e 60mila persone. Alcune posizioni “a difesa della famiglia” si trovano a questi link: Argentavis [es] e Baradero Hoy [sp].

La foto del titolo è “Marcia a favore della Legge sul matrimonio gay in Argentina”, foto di Globovisión su Flickr, ripresa con licenza Creative Commons.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.