chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Omidyar investe su Global Voices

Siamo felici di annunciare che Omidyar Network ha investito 1.2 milioni di dollari nelle attività di Global Voices [en come tutti gli altri link]. Omidyar è una fondazione filantropica creata dal fondatore di eBay Pierre Omidyar e da sua moglie Pam con lo scopo di migliorare la vita delle persone “imbrigliando il potere dei mercati”. Omidyar ha già sostenuto alcune delle organizzazioni di cui noi stessi abbiamo grande stima per il lavoro che portano avanti – la Wikimedia Foundation, Creative Commons, Ushahidi, WITNESS – e ci sentiamo quindi particolarmente onorati di entrare a far parte di una “categoria” che comprende anche MySociety, organizzazione per la trasparenza pubblica con sede nel Regno Unito, e la redazione del programma di satira politica kenyota The XYZ Show.

Testata GV su omidyar.com

Di Omidyar è nota la tendenza a esortare le organizzazioni che finanzia ad avanzare verso la stabilità finanziaria, un tipo di percorso già fatto proprio, come una priorità assoluta, da Global Voices. Con il sostegno di Omidyar, stiamo progettando di aumentare il numero dei nostri lettori sia online che via e-mail, di fare accordi (come quello con La Stampa [it] e la Reuters) con almeno altri cinque partner e di cominciare a fornire contenuti originali, oltre che in inglese, anche in francese e spagnolo.

I finanziamenti di Omidyar ci aiuteranno anche a sostenere le strutture necessarie per gestire il nostro team, che è articolato e internazionale. I redattori e collaboratori di GV provengono da tutti i continenti, tranne l'Antartide, e il nostro staff manageriale è sparpagliato per tutto il globo. Poiché siamo un'organizzazione virtuale senza uffici né archivi abbiamo molti problemi pratici e amministrativi da affrontare per garantire che le voci dei cittadini comuni siano amplificate e condivise in tutto il mondo. Chiunque abbia lavorato nel mondo del no profit sa che in questo tipo di attività la cosa più difficile è ottenere un sostegno finanziario – siamo dunque particolarmente grati che Omidyar abbia deciso di investire nella nostra organizzazione nel suo complesso e non solo su un singolo, specifico progetto.

Siamo davvero entusiasti di questi nuovi sviluppi e del fatto che lavoreremo a stretto contatto con i nostri amici di Omidyar, in particolare con Stephen King, Senior Director degli Investimenti di Omidyar. Entro la fine dell'anno il nostro consiglio di amministrazione sarà allargato a due altri membri, tra cui Stephen, e a un terzo rappresentante eletto nel nostro staff di volontari. Grazie a Omidyar – e a tutti i nostri meravigliosi sostenitori – per aver reso possibile la crescita di questa grande community.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.