chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Sierra Leone, uno show per informare su sesso e malattie veneree

Lo show di Vickie Remoe

In Sierra Leone, Vickie Remoe è produttrice e conduttrice di uno show di informazione che tratta una grande varietà di argomenti: dalla scoperta di nuovi talenti musicali ancora sconosciuti alla narrazione di un giorno qualunque della vita di commercianti in vari settori, allo sport. Recentemente il programma si è occupato di educazione sessuale e di malattie sessualmente trasmissibili con particolare attenzione agli studenti universitari.

Anche se, fa notare Vickie, caricare solo cinque minuti di video può richiedere fino a cinque ore, il contenuto del Vickie Remoe Show [en, come tutti gli altri link] è disponibile su Blip.tv. e grazie a ciò è possibile curiosare nella cultura giovanile in Sierra Leone.

La quarta puntata è dedicata alla visita di Vickie agli studenti del Fourah Bay College, una delle migliori scuole della regione. Dalle sue conversazioni e da un paio di situazioni mostrate in questo primo video si può avere un'idea di quale sia la varietà di percezioni riguardo al sesso. Si va da donne e uomini che mostrano un certo buon senso e che dichiarano l'importanza del sesso sicuro e della prevenzione, a donne che vorrebbero proteggersi dal rischio di contrarre malattie ma poi non lo fanno nel modo corretto. Vale la pena di sottolineare il commento di uno degli intervistati il quale ha detto che, nonostante la maggior parte degli studenti ritengano importante usare i preservativi allo scopo di proteggersi dal rischio di contrarre malattie, se non ce l'hanno con sé è assai improbabile che rinuncino a fare sesso in quel momento per andare a cercarne uno.

Dopo aver scoperto che gli studenti sono male informati in materia di contraccezione e di metodi di protezione, la successiva visita di Vickie è la clinica Marie Stopes che fornisce servizi di pianificazione familiare e informazioni attraverso il Network Blue Star. Le vengono mostrati differenti tipi di metodi contraccettivi e anche possibilità di impianti, e lei stessa vi si sottopone.

Nella parte successiva del video, Vickie parla con un giovane che più volte ha contratto malattie veneree a causa delle sue abitudini sessuali tipicamente a rischio. Quello che è interessante notare in questo caso è che il ragazzo non si è reso conto, dopo essersi ammalato una prima volta, che le sue abitudini sessuali ne facevano un soggetto a rischio e che avrebbe potuto facilmente ammalarsi di nuovo. Così come è stato.

Per l'ultimo video della puntata Vickie ha visitato un medico e gli ha posto domande riguardo le malattie sessualmente trasmissibili. Ovvia la conclusione: chiunque abbia un comportamento sessuale a rischio può contrarre malattie veneree e il preservativo è l'unico metodo per proteggersi sia dalle malattie che da gravidanze indesiderate.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.