chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: si propaga online la campagna per la libertà dell'attivista Liu Xianbin

Prima di tutto, chi è Liu Xianbin [en] (劉賢斌)? Liu ha 42 anni e ha trascorso in carcere quasi un terzo della sua vita. E adesso si trova nuovamente in stato di detenzione.

Foto di Liu Xianbin

Ma di quali reati si è macchiato? Nel 1989, 20enne studente universitario, Liu ha partecipato al movimento democratico di piazza Tienanmen a Pechino, che chiedeva riforme politiche per fermare la corruzione. La dura repressione militare non ha fermato Liu nel suo attivismo politico: fu arrestato il 15 aprile 1991 e condannato a due anni e sei mesi di prigione per aver aver partecipato alla “diffusione di propaganda sediziosa anti-rivoluzionaria”. Dopo essere stato rilasciato nell'ottobre del 1993 ha continuato a impegnarsi nell'organizzazione di un partito politico democratico ed è stato così condannato nuovamente a 13 anni di carcere con l'accusa di “rivolta contro lo Stato”. È stato rilasciato nel novembre del 2008.

La libertà di Liu è durata solamente 20 mesi. Il 28 giugno 2010 è stato arrestato dalla polizia della provincia del Sichuan per i suoi scritti a carattere politico. Il 12 agosto il suo caso è arrivato in tribunale [zh, come tutti gli altri link tranne ove diversamente indicato] con l'accusa di “incitamento alla rivolta contro lo Stato”.

Per mostrare il proprio sostegno a Liu, attivisti locali e all'estero hanno avviato lo scorso luglio una campagna con lo slogan: “Mi chiamo Liu Xianbin [en]”. Finora sono stati organizzati 16 gruppi di sostegno, tra cui quello il gruppo di Hong Kong, nello Shandong, ad Anhui, nella Mongolia Interna, nel Guangxi, nello Shaanxi, ecc.

Foto di un gruppo di sostegno a Liu

Liu Feiyao, un attivista sociale dello Hubei, spiega perché ha deciso di manifestare a sostegno di Lui Xianbin:

民间反响如此之大,除了因刘贤斌对民主、人权长期的不懈地追求外,除了他为了自己的理想受尽磨难以外,还有一个原因就是当局这次做得太过了。大家实在难以 理解和接受,刘贤斌这次出狱只有一年多的时间,除了声援被抓的朋友等不多的行动外,他又能有多少“颠覆国家政权”的行为呢?更何况声援一下被抓的朋友也是 “颠覆“吗?

Oltre al nostro rispetto per la devozione di Liu Xianbin nei confronti della democrazia, dei diritti umani e dei sogni, pensiamo che questa volta il governo abbia superato il limite. Liu Xianbin era stato rilasciato da appena un anno e aveva solamente dimostrato il proprio sostegno ai suoi amici attivisti che erano stati arrestati dalla polizia. Cos'altro poteva fare? Come può una manifestazione di sostegno essere definita “rivolta contro lo Stato”?

Le informazioni riguardanti il caso di Liu Xianbin e la campagna a suo sostegno sono state censurate sia sui media tradizionali che online e gli attivisti dei gruppi di sostegno continuano a essere sotto stretto monitoraggio. All'inizio di agosto, per continuare la loro campagna, gli attivisti hanno iniziato uno sciopero della fame. Nel seguito è riportata una selezione di commenti sulle esperienze di Liu Xianbin che esprimono bene la prospettiva degli attivisti che stanno aderendo allo sciopero della fame.

Uno degli amici difeso da Liu è stato Chen Yunfei, originario del Sichuan. Ora tocca a Chen dare sotegno all'amico:

贤斌救同胞出狼窝,他又深陷虎口。放眼望去,哪里有清静之地?大陆国人谁能会幸免不被伤害?这都是掌权者丧失“政治伦理”所致,是“阶级斗争”思维所赐。 为让我的孩子,我们的孩子不再因言获罪,不再是为争生存权而抗争,我们现在就必须“公开、理性、非暴力”地抗争到天明。

Xianbin ha aiutato i suoi compagni a scappare, ma è caduto nella bocca della Tigre. Dove possiamo trovare una terra in cui vivere in pace? Chi può evitare di essere ferito in Cina? Tutte queste sofferenze sono il risultato della perdita dell'”etica politica” da parte della classe dirigente dominata dall'ideologia della “lotta di classe”. Per permettere ai nostri figli di non essere perseguitati per le loro parole dobbiamo combattere “razionalmente, apertamente sotto il principio della non violenza” fino a quando non arriverà un nuovo domani.

Xu Jianxiong dallo Shaanxi:

刘贤斌是我们的好兄弟,是中国的好公民。今天他身陷囹圄是因为他无法放弃对正义和良知的坚持。如果我们自己的同胞可以被无端陷害、可以被因言治罪,那么, 这个国家的公正还存在吗?这个民族的希望还存在吗?我们深知,没有每一个中国公民的觉醒和行动,中国的自由和民主是永远不会到来的。绝食,只是表达我们的 一种态度--我们永远将和正义与良知站在一起!愿刘贤斌早日获得自由,愿国家早日实现民主。

Liu Xianbin è un nostro buon compagno, è un buon cittadino cinese. È stato arrestato perché non poteva tradire i suoi principi di giustizia e la sua coscienza. Se i nostri compagni possono essere perseguiti per le loro parole, la giustizia esiste ancora in questo Paese? Possiamo ancora sperare? Sappiamo tutti che non otterremo mai la libertà e la democrazia se i cittadini non agiscono. Attraverso questo sciopero della fame vogliamo mostrare che noi saremo sempre dalla parte della giustizia e della coscienza. Mi auguro che Liu Xianbin sia liberato e che il nostro Paese si avvicini presto alla democrazia.

Wei Qiang dallo Shaanxi:

我,是刘贤斌;我的名字却是魏强,这是种声音,是人类精神的桥梁,是社会发展的力量,是追逐自由的奔跑,是精神对人格的塑造。
我,是刘贤斌,我要呼吸,我要奔跑!我要打破所有摧残生命的牢笼。
我,是刘贤斌,我要光,我要自由。

Io – sono Lui Xianbin, ma il mio nome è Wei Qiang. Questa è una voce, è un ponte che porta all'umanità, una forza per lo sviluppo sociale, un'anelito alla libertà e alla coltivazione spirituale.
Io – sono Liu Xianbin, devo respirare, devo correre! Devo spezzare queste sbarre che opprimono la mia vita.
Io – sono Liu Xianbin, voglio la luce, voglio la libertà.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.