chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

La cucina messicana dichiarata ‘Patrimonio Immateriale dell'Umanità’ dall'UNESCO

Conoscete qualcuno che non sa cosa siano le enchiladas ? [en,come tutti gli altri link, eccetto ove segnalato]. O qualcuno che non ha mai mangiato dei tacos [it] o qualche altro tipo di specialità messicana? La cucina messicana [it] è famosa per la sua varietà di sapori e colori, e per la sua combinazione di diverse spezie e ingredienti unici. Il cibo messicano tradizionale è a base di mais, fagioli e diversi tipi di peperoncini.

Chilaquiles. Immagine di Laura Taylor, ripresa da Flickr con licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic

Importanza Nazionale

Sulla rivista elsemanario.com.mx [es], la giornalista Tatiana Gutierrez descrive come il cibo abbia giocato un ruolo essenziale nella celebrazione del bicentenario del Messico:

Vamos a cerrar con broche de oro este periodo de sugerencias a realizar durante las celebridades bicentenarias, ¿cómo?, con lo más preciado que tiene México: su gastronomía.

Chiuderemo questo periodo suggestivo di celebrazioni del bicentenario con un finale perfetto: come? Con la cosa più preziosa che possiede il Messico: la gastronomia.

Il cibo messicano varia molto all'interno del Paese. Ci sono grandi differenze in ogni Stato e provincia, da Nord a Sud, dalle regioni a clima caldo alle coste, e dalle montagne alle zone aride. Esiste un'ampia gamma di culture e comunità nel Paese, ecco perché i piatti delle varie regioni hanno diverse consistenze, sapori e profumi.

David Emery, nel suo articolo “Top 10 Most tasty cuisines in the world”, illustra la diversità internazionale che caratterizza l'odierna cucina messicana:

Conosciuta per la varietà di sapori e spezie, la cucina messicana è il risultato dell'interazione tra i conquistadores spagnoli e la cultura azteca. Per la maggior parte, i piatti messicani di oggi sono una deliziosa combinazione di antiche tradizioni, azteche, maya e spagnole. Anche i francesi hanno la loro parte nella storia, avendo aggiunto pietanze da forno come il pane dolce e il bolillo.

Tostadas con gamberetti e avocado. Immagine di Matt Saunder, ripresa da Flickr con licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial 2.0 Generic

Spesso su Twitter la gente sottolinea l'importanza delle pietanze messicane nella loro vita. Mayela Gonzalez (@mayelagonzalez), un'utente messicana di Monterrey, rilancia:

comí mole =) que delicia!!! #MexicanFood

Ho mangiato il mole [en] [carne con salsa a base di cioccolato, peperoncino e altre spezie] =) Così delizioso!!! #MexicanFood

Isaaco @Isaacloco, anch'egli dal Messico, aggiunge:

y para ke se les antoje.. comeré unas ricas #enchiladas verdes!!!! hayy ke sabrosas!! =)

e per farvi un pò di invidia… oggi mangio delle deliziose #enchiladas verdi!!! Ohh così succulente!! =)

Importanza internazionale

Ma il cibo messicano non si ferma al palato nazionale; anche gli utenti Twitter di altri Paesi parlano della cucina messicana:

Chris Gonzales (@Chris1356J) da Albuquerque, Stati Uniti, scrive:

I #tacos sono il piatto migliore

E la texana Jessica Clemmons (@JessicaClemmons) conferma:

No mi dispiace #Arizona… Il tuo #Mexicanfood non ha NIENTE a che vedere con il nostro in #Texas! Bel tentativo però.

La blogger statunitense Cristina Potters ha mangiato in 28 dei 31 stati del Messico e a Città del Messico. Nel suo blog Mexico Cooks! parla di tutto ciò che riguarda i piatti tipici e locali messicani, oltre alla cultura che li circonda. Fornisce dei voti ai ristoranti di tutto il Paese e propone anche alcune ricette. Potters ha vissuto in Messico per circa 30 anni, e descrive così lo scopo del suo blog:

Chili vegetariano a Nogada. Immagine di Madeleine Ball, ripresa da Flickr con licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 Generic

Recentemente la cucina messicana ha ricevuto l'onore di essere dichiarata un Capolavoro del Patrimonio Orale e Immateriale dell'Umanità da parte dell'UNESCO. Tim Johnson, responsabile della sede messicana della catena dei quotidiani di McClatchy Newspapers,  scrive sul suo blog Mexico Unmasked:

Poco più di un mese fa, un funzionario messicano ha annunciato che la cucina nazionale ha finalmente ottenuto lo status di Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità dall'UNESCO. L'annuncio ufficiale è previsto per i primi di novembre a Nairobi, in Kenya. Ma in sintesi, l'incredibile varietà del cibo messicano sta finalmente ricevendo il dovuto riconoscimento. Nessun altra cucina del mondo ha ricevuto questo onore.

Ora, sentite questa: la Francia è stata respinta due volte! L'ultima volta che la Francia ha fatto richiesta, nel 2008, il presidente Nicolas Sarkozy ha dichiarato: “Abbiamo la migliore cucina del mondo – almenosecondo noi. Vogliamo che sia riconosciuta come patrimonio mondiale.”

Beh, la Francia ora deve rincorrere il Messico, amigos.

Piena di deliziosi contrasti, diversa nei sapori e unica nelle sensazioni olfattive, questa cucina è un “must”, anche per i palati più esigenti di tutto il mondo.

1 commento

  • Non so bene quali vantaggi porterà il riconoscimento, però intanto festeggio!

    ¡Que viva la cocina mexicana!

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.