- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

Video: le mille voci globali che leggono il Don Chisciotte

Categorie: America Latina, Europa occidentale, Argentina, Cile, Spagna, Citizen Media, Film, Letteratura, Linguaggi

[1]

Don Chisciotte & Sancio Panza [2]: foto di spotter_nl [3] usata con licenza Creative Commons Attribution [4]

Il Don Chisciotte della Mancia [5] [it], una delle opere di fantasia letteraria più amate di tutti tempi, trova nuova vita su YouTube: centinaia gli volontari che si susseguono nella lettura di spezzoni del testo di Miguel de Cervantes per poi caricarli sul canale ElQuijote [6] [es, come gli altri link tranne ove diversamente segnalato].

La Reale Accademia di Spagna [RAE, nell'acronimo spagnolo] e YouTube stanno collaborando alla più ambiziosa edizione del Don Chisciotte mai prodotta: interamente in video e realizzata in maniera collaborativa da utenti da ogni parte del mondo che leggono (in spagnolo) i 2.149 spezzoni in cui è stata suddivisa l'opera. Víctor García de la Concha, direttore della RAE, estende l'invito a tutti [7]:

Sul canale sono già presenti centinaia di video, ma c'è ancora bisogno di realizzarne e caricarne molti altri. Cliccando sul tasto “participar” vi verrà assegnata la parte da leggere, e un tempo massimo di 6 ore per caricare il materiale corrispondente. Se entro il tempo assegnato non avrete prodotto nulla, quello spezzone verrà assegnato a qualcun altro. Una volta caricato, il video viene recensito e se approvato entrerà a far parte ufficialmente del progetto “El Quijote 2.0″. Ecco di seguito alcuni dei filmati già caricati:

Javi Goñi, [8] dalla Spagna, legge il suo spezzone del Chisciotte da un'edizione in Braille. Nel testo, Don Chisciotte incontra Aldonza Lorenzo e decide che questa diventerà la sua donna del cuore, con il nuovo nome di Dulcinea del Toboso:

Juan Manuel, da Mota del Cuervo in Spagna, legge la sua parte [9] di fronte a tre mulini a vento. La località prescelta non deve sorprendere, visto come la descrive l'autore stesso [10]:

Porque, también hay que decirlo, Mota del Cuervo es un pueblo tremendamente quijotesco, enclavado en lo más circunstancial de la geografía en la que discurrieron las aventuras y desventuras del inmortal personaje cervantino.

Perché, dobbiamo proprio dirlo, Mota del Cuervo è davvero un paesino donchisciottesco: situato in un'area geografica decisamente peculiare, è qui che si sono svolte le avventure e le disavventure dell'immortale creazione cervantiana.

Da tutt'altra parte, a Villarica in Cile, Héctor Bustos legge [11] la storia del Curioso Impertinente; si narra di Anselmo, un viaggiatore sospettoso che dubita della fedeltà della moglie, e di come provi a convincere l'amico Lothario a sedurla.

Non tutti i partecipanti hanno scelto di leggere: ad esempio, Tremolo22, dall'Argentina, ha deciso di cantare il suo spezzone [12]:

Menchulica, dalle Isole Canarie, non appare nemmeno nel video. [13] In sintonia col resto della sua produzione, ha caricato un'animazione in cui recita la parte attraverso una voce distorta:

Se anche a voi amate L'Ingegnoso Signor Don Chisciotte della Mancia, e parlate spagnolo, potete unirvi al progetto e prendere parte a questa iniziativa globale [6].