chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Gheddafi: “Quelli che non mi amano, non meritano di vivere”

Poco fa il dittatore Muammar Al Gheddafi si è rivolto ai suoi sostenitori riuniti nella Piazza Verde a Tripoli, promettendo il peggio per quanti continuano a protestare contro il suo regime. Nell'intervento trasmesso dal vivo dalla TV libica, Gheddafi ha esortato i libici a difendere il proprio Paese, aggiungendo che preferirebbe bruciarlo se il popolo non dovesse difenderlo.

“Vi parlo dal centro di Tripoli.” ha detto. “Quelli che non mi amano, non meritano di vivere,” ha aggiunto, mentre un numero sempre maggiore di ufficiali d'alto rango, intere ambasciate e missioni estere continuano ad abbandonarlo.

Su Twitter sono subito comparse reazioni e citazioni del suo discorso, urlato dal tetto di un edificio, oltre a commenti di condanna verso un tiranno le cui orrende azioni contro i cittadini hanno scioccato tutto il mondo negli ultimi giorni.

Ecco una raccolta di messaggi a caldo su Twitter:

@SultanAlQassemi: Gheddafi ora in TV “Mi trovo al centro di Tripoli ora. Quelli che non mi amano, non meritano di vivere” #Libya http://yfrog.com/gz9w3frj

@SultanAlQassemi: Gheddafi: “Non sono un presidente, non sono un re, non ho autorità costituzionale o amministrativa .. ma il popolo mi ama.”#Libya

@SultanAlQassemi: Gheddafi: “Ballate e cantate, ne usciremo vittoriosi.”

@SultanAlQassemi: Gheddafi: “La rivoluzione ha fatto inginocchiare l'Italia di fronte alla Libia.” “Sconfiggeremo qualsiasi cospirazione straniera contro la Libia come abbiamo sconfitto le precedenti.”

@SultanAlQassemi: Gheddafi: “Quando ci sarà bisogno, apriremo i depositi d'armi e le daremo alla gente.” “La Libia è il leader del terzo mondo.”

twitpic gaddafi on state tv

twitpic gaddafi on state tv

twitpic, gaddafi on state tv

@NottingHillBly: Non inganni nessuno, i tuoi sostenitori sono pochi. Vattene, Gheddafi #Libya #greensquare http://yfrog.com/h8gtrcj

@exiledsurfer:#Libya #gaddafi sostenitori in Piazza Verde #tripoli http://yfrog.com/h28l6wrj http://yfrog.com/h4axbndj http://yfrog.com/h4x6nkkj

@eduardgrebe: Gheddafi parla seriamente quando incolpa le “droghe allucinogene” come causa delle rivolte? #Libya

@drxee:#gaddafi: “Hanno 17 anni. Gli danno pastiglie durante la notte, mettono allucinogeni nelle loro bevande, nel  latte, caffè e Nescafé.”

@episteme05: Gheddafi stava parlando di dignità, mi sa che era lui quello drogato!!! #Libya

@Malik_73:#Libya Chiaramente Gheddafi ha bevuto troppo Nescafé prima di fare il suo ultimo discorso.

@sukmeov: Daffy #gaddafi dice nel suo discorso “cantate, ballate e siate felici”. Ma chi è? #LadyGaga?!

@jaywltrs: Gheddafi minaccia indossando un cappello da caccia stile Taddeo (personaggio dei cartoni animati). Un cappello da cosacco, un fedora, o addirittura una bombetta sarebbero stati più minacciosi.

@angeloyap: Yo fratello, semplicemente vattene – Mubarak a Gheddafi.

@sultanalqassemi: Reuters: l'elenco di diplomatici e funzionari che disertano la #Libya di Gheddafi http://bit.ly/ho0djl

@LuluWahed: Confermato: il Colonnello Ali AlArash, comandante degli impianti petroliferi, ha annunciato da Albariqa di essersi unito alla rivoluzione #Libya #gaddafi #Jan25

@anouaramrani:#gaddafi sta recitando una grande parte. Un uomo pericoloso con il cervello di un asino. Così imprevedibile!#Libya

@anonoid: La TV di Stato sta chiedendo alla gente di inviare immagini di “vittoria & gioia” per Gheddafi a info@ljbc.net. Sapete che immagini mandare #OPLibya

@rrrgggbbb: La domanda di venerdì: sarà l'ultimo weekend di #gaddafi? #Libya @blogdiva

@lamisk: Quando la fortuna di Gheddafi verrà ridata al popolo libico, conoscerete la nuova nazione di milionari!#Libya

Sono in molti a ritenere che questo sia l'ultimo disperato tentativo di Gheddafi di rimanere avvinghiato al potere.

Questo post fa parte dello speciale di GVO sulle rivolte in Libia, in inglese e in italiano.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.