chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Sudan: “che il vento del cambiamento si propaghi in tutto l'Alto Nilo!”

In un venerdì ricco di speranza, libertà, resistenza e perseveranza gli egiziani hanno dimostrato al mondo intero che anche se nel loro Paese ci sono “aspiranti faraoni”, il popolo è pronto a sradicarli. In questo primo mese dell'anno [en, come gli altri link tranne ove diversamente segnalato] l’Egitto è stato d'esempio per i giovani di molte aree del Medio Oriente e dell’Africa, spronandoli a denunciare qualsiasi tipo di ingiustizia. Il Sudan non fa eccezione.

Il Primo Ministro del Sudan al-Azhari incontra il premier egiziano Nasser. Foto concessa da www.corbisimages.com

I sudanesi hanno espresso il loro sostegno alle popolazioni del basso Nilo con messaggi di auguri su Twitter. Tutti sembrano dire essenzialmente la stessa cosa: vi esprimiamo le nostre congratulazioni e la nostra ammirazione per aver dato a noi e ad altri in tutto il mondo ispirazione e consapevolezza della forza del popolo.

@Nilempress Congratulazioni Mabrouk!. Che il vento del cambiamento si propaghi in tutto l'alto Nilo.

@SudaneseThinker La rivoluzione iraniana non è stata definita rivoluzione delle “musicassette”: smettetela di chiamare questa “rivoluzione di facebook”. Potere del *POPOLO*!

SudaneseThinker Buona notte Twitter e congratulazioni Egitto. Questa notte, dopo più di 2 settimane di notti insonni, posso dormire felice come un bambino. I dittatori arabi invece no!

@SudanGuardian Che questo fuoco di speranza e libertà possa propagarsi verso tutto il Medio Oriente e l’Africa e risvegliarsi in tutto il suo popolo.

E mentre SudaneseThinker dorme tranquillo come un bambino, Nesrine si chiede come faranno a dormire alcuni capi di Governo arabo:

@NesrineMalik Nessun capo di Governo arabo riuscirà a dormire stanotte.

Simsimt sottolinea alcune sue preoccupazioni e pensieri. Tanto per cominciare, avrebbe voluto che la rivoluzione si fosse verificata un po’ prima:

@simsimt Se la rivoluzione del 25 gennaio fosse avvenuta qualche tempo prima avremmo potuto avere la possibilità di convincere quelli del Sud Sudan che c’è un lato positivo nell’essere arabo.

Per chiudere in bellezza, un ultimo messaggio molto ironico:

@binmugahid In altre parole, i dittatori fanno a gara per rinominare le piazze delle capitali Triangoli [NDT: gioco di parole con square, che significa sia “piazza” che “quadrato”]. Non si è mai troppo prudenti. #egypt #jan25

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.