chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Bahrein: Il dinaro del Primo Ministro

Il 7 marzo scorso, i dimostranti in  Bahrein si sono radunati davanti al complesso del BFH (Bahrain Financial Harbour) sventolando banconote da un dinaro (equivalente a 2,65 dollari) e invocando il rovesciamento del governo.

Ad accendere la protesta, la diffusione, da parte del capo del movimento d'opposizione del Wefaq,Shaikh Ali Salman, di un contratto d'acquisto che mostrerebbe come il primo ministro Shaikh Khalifa bin Salman Al Khalifa, abbia comprato il terreno su cui sorge il BFH per un solo dinaro. La rivelazione è avvenuta nel corso di una contestazione in Piazza delle Perle, epicentro delle manifestazioni antigovernative fin dal 14 febbraio 2011.

I movimenti di protesta con cui oggi in Bahrein si reclamano cambiamenti politici, economici e sociali ad ampio spettro, si collocano sulla scia di simili movimenti in tutto il mondo arabo, dove i popoli si sono affrancati dalla paura e dall'oppressione di decenni e sono scesi in piazza per far sentire la loro voce.

Dopo l'iniziale repressione – sette i cittadini uccisi dalle forze militari e di polizia – ai manifestanti è stato teso un ramoscello d'ulivo con l'apertura di una conferenza per il dialogo nazionale guidata dal principe ereditario Salman bin Hamad Al Khalifa, che si è assunto l'impegno di far cessare le violenze  e ha invitato tutte le parti coinvolte a partecipare ai negoziati. Alla dichiarazione è seguito un modesto reimpasto del governo, con la promessa di 20 mila nuovi posti di lavoro, in un paese che ha un tasso di disoccupazione difficile da stabilire, data la presenza di fonti discordanti tra loro.

Di seguito alcune reazioni, direttamente dalle proteste nell'area del BFH:

contratto acquisto@TruthWitness [en, come i link successivi]: Privilegi della famiglia reale: il Primo Ministro del #Bahrain ha acquistato il distretto del Financial Harbour per un dinaro (2,65 dollari) #change #feb14 #lulu http://twitpic.com/46s4gq

contratto acquisto2@anmarek: Un dimostrante legge il documento che prova l'acquisto da parte del Primo Ministro del terreno del BFH, per la somma di un dinaro #bahrain #feb14 http://twitpic.com/474l32

manifestazione BFH@anmarek: Dimostranti davanti al complesso del BHF reggono un cartello con grossa banconota da un dinaro recante l'immagine del Primo Ministro! #bahrain #feb14 http://twitpic.com/474g7y

manifestazione BFH 2@anmarek: Manifestanti mostrano banconote da un dinaro recitando lo slogan “Il Financial Harbour per un solo dinaro!” #bahrain #feb14 #lulu http://twitpic.com/474k3e

manifestazione BFH 3@mahmood: Gente che si unisce alla protesta in atto davanti al complesso del BFH. I manifestanti chiedono la deposizione del governo. http://t.co/Aqhpklj

manifestazione BFH 4@mahmood: Slogan: per un dinaro! Per un dinaro! http://t.co/FSldC5D

monete da 100 fils@anmarek: 10 monete da 100 fils – LOL (che ridere) – ma la somma di un dinaro i Khalifa l'hanno anche pagata in [comode] rate da 100 fils?? #bahrain #feb14 http://twitpic.com/474mds

manifestazione BFH 5@RedhaHaji: #BFH #bahrain #feb14 Pare che la gente diretta al BFH sia sempre di più. I vigili urbani dirigono il traffico, tutto regolare. http://yfrog.com/gz66ywmj

vista dal decimo piano sul BFH@Redbelt: Aggiornamento fotografico dal #BFH.  Dal decimo piano si sentono i cori dei manifestanti! http://plixi.com/p/82270251

manifestazione BFH 6@RedhaHaji: La gente continua ad avanzare verso il #BFH #bahrain #feb14 http://yfrog.com/h4iyvuij

tenda vicino al BFH@anmarek:  Tenda piantata davanti al BFH #bahrain #feb14 #lulu http://twitpic.com/474kji

vista aerea traffico BFH@fredwillie460: #bahrain ultime immagini dal #BFH, traffico scarso e poliziotti – queste poche persone tengono in ostaggio il Paese – http://twitpic.com/474n16

vista aerea traffico BFH 2@fredwillie460: #bahrain #bfh foto scattata intorno alle quattro del pomeriggio, non più tende ma gente che arriva da Piazza delle Perle per godersi il pomeriggio http://twitpic.com/474fu5

vista aerea traffico BFH 3@fredwillie460: http://twitpic.com/473y3o – #BAHRAIN confronto con il #BFH alle tre di pomeriggio

manifestazione BFH 7@chanadbh:  La storia dello scandalo “Un solo dinaro per il BFH” è diventata proprio un meme esilarante: http://plixi.com/p/81992756 (from yest) #bahrain #feb14

@chanadbh: Non è la storia del dinaro il vero problema. Il punto è: perché si permette a un rappresentante del governo in carica di acquistare una proprietà come quella?

@MunaFakhroo: Qual è lo scopo di tutto questo? #bahrain

@Almalood: Cari manifestanti, per favore, cercate un posto più grande da occupare e per piantarci le tende.  Presto saremo anche noi dei vostri, dato che saremo tutti disoccupati #Bahrain #Lulu #Fateh #Feb 14

@yasminofbahrain: Non dò la colpa al gregge che deride il Primo Ministro per la storia del dinaro, ma ad Ali Salman che ha diffuso notizie false a una massa di stupidi #bahrain

@yasminofbahrain: A tutti gli utenti di Twitter che scherzano sulla questione del dinaro, attenzione. Le vostre accuse sono false, ve ne pentirete. #bahrain

Nel frattempo, l'agenzia governativa Bahrain News Agency riporta un articolo che elogia quanto fatto dal Primo Ministro per il Bahrein, fin dalla sua nomina nel 1971. E aggiunge:

Quanto al Bahrain Financial Harbour, il portavoce del Primo Ministro con delega ai rapporti con i media ha dichiarato che il caso è stato posto all'attenzione di una commissione ministeriale e del comitato parlamentare per il controllo sulle proprietà dello Stato.

“L'operazione si è conclusa con il tramite del comitato per i prezzi, secondo le modalità previste dalla legge”, ha poi affermato il portavoce, aggiungendo: “I partiti che dubitano della legalità delle procedure potranno ricorrere in giudizio se ritengono che sia stata infranta la legge”.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.