chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Egitto: a quarantun anni dal massacro di Bahr El-Baqar

Quarantun'anni fa, l'8 aprile del 1970, durante la Guerra d'Attrito [it], le forze aeree israeliane lanciarono un raid su una scuola elementare nel villaggio egiziano di Bahr el-Baqar, a sud di Porto Said [it], nella provincia orientale di Sharqiyya [it]. La scuola di Bahr el-Baqar, un'istituto composto da tre classi che ospitava 150 studenti, fu distrutta, circa 30 studenti morirono, più di 50 furono gravemente feriti e molti altri rimasero invalidi. Dopo tutti questi anni, gli egiziani ricordano ancora il massacro.

Zeinobia ha pubblicato su Twitter [en come i link che seguono eccetto ove diversamente segnalato] un post che aveva scritto un anno fa a proposito del massacro:

“Quarant'anni fa, gli studenti di una piccolissima scuola, costituita soltanto da tre classi, in un minuscolo villaggio del Delta settentrionale del Nilo, non sapevano che quel giorno non avrebbero fatto l'intervallo, e nemmeno finito la seconda lezione; 150 studenti, in quel giorno di quarant'anni fa, erano andati a scuola senza sapere che 30 di loro sarebbero stati uccisi, e tutti gli altri feriti. 150 studenti entrarono nelle loro piccole classi quel mattino dell'8 aprile 1970 senza sapere che sarebbero stati resi immortali, insieme alla loro scuola, nella storia di questo Paese, come una profonda e dolorosa ferita chiamata Massacro di Bahr el-Baqar”.
@waelragheb: لن انسى و لم انسى ما حدث في بحر البقر
@waelragheb: non dimenticherò e non ho dimenticato ciò che è accaduto a Bahr el-Baqar.
@Wild_atHeart: 41 anni fa, non dimenticheremo mai il #massacro di 80 dei nostri bambini da parte di #Israele. #Egitto #BahrElBaqar

Alcuni utenti Twitter hanno condiviso documentari televisivi [ar] e canzoni sul massacro [ar], che per esempio Ahmed Shalaby e Monica Ibrahim citano e commentano qui di seguito:

@AhmedShalaby: الدرس انتهى لموا الكراريس..بالدم اللى على ورقهم سال! -بحر البقر
@AhmedShalaby: La lezione è finita prendete i quaderni..con il sangue che scorre sulle loro pagine! Bahr el-Baqar
@MoniicaNag: Non riesco a smettere di piangere quando guardo i video su #Bahr el-Baqar :(

Altri hanno pensato di paragonare il caso di Bahr El-Baqar agli attacchi aerei che si stanno svolgendo su Gaza. Radwa el-Shami ha scritto la nota che segue alla fine del post più recente sul suo blog:

“Oggi, 7 aprile, Israele bombarda brutalmente Gaza nell'ambito dell'operazione “Estate Rovente”, causando morti e feriti. Domani, 8 aprile, è il quarantunesimo anniversario del massacro di  Bahr El-Baqar”.

Infine Sharif aggiunge:

@Sheryos: Davvero #Israele è così stupido da decidere di ricordarci il massacro di #Ba7rElbaqar ripetendolo a #Gaza? Assassini!
@Sheryos: #Israele, se non hai dimenticato neanche un singolo crimine nazista contro di te, noi non dimenticheremo mai i tuoi crimini contro gli Arabi. #Ba7rElbaqar #Ghaza

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.