- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

Messico: sparatoria davanti una scuola, la maestra calma gli studenti con una canzone

Categorie: America Latina, Messico, Citizen Media, Film, Giovani, Guerra & conflitti, Istruzione

Il video di YouTube che mostra una maestra d'asilo intenta a cantare con i suoi alunni per farli restare calmi mentre fuori, nella città messicana di Monterrey, infuria una sparatoria, si è diffuso in maniera quasi contagiosa nei Paesi di lingua spagnola.

Il video registrato dalla maestra con un telefono cellulare [1] [es, come tutti i link tranne ove diversamente segnalato] mostra un'aula scolastica affollata di bambini molto piccoli stesi sul pavimento. Si sente la maestra chiedere con dolcezza ai suoi alunni di tenere le loro teste sul pavimento, mentre in sottofondo si odono degli spari. La maestra rassicura i bambini dicendo loro che va tutto bene e che nell'aula saranno al sicuro, ricordando loro nuovamente di tenere giù la testa. Poi, per distrarli, inizia a cantare con loro, scegliendo la “Canzone della Pioggia”, dallo show di Barney [2] [it] che, nella versione spagnola, immagina cosa succederebbe se le gocce di pioggia fossero fatte di cioccolato, e come sarebbe bello spalancare la bocca per catturarle tutte. La maestra, facendo cantare ai bambini la canzone, è riuscita non solo a calmarli, ma anche a farli rimanere con le teste sul pavimento, suggerendo loro di girarsi e guardare verso il cielo con la bocca spalancata.
/div
media locali [3] sono riusciti a localizzare la scuola. Situata nella Colonia Nueva Estanzuela, l'istituto si trova a pochi metri di distanza dal punto in cui un gruppo armato, arrivato a bordo di sette furgoni, ha compiuto un blitz per uccidere cinque persone presso una stazione dei taxi indipendente. La maestra, la cui identità è ancora ignota, è stata definita un'eroina; per i media e per coloro che hanno guardato il video, la sua è stata una grande prova di coraggio, forza di carattere e amore per i suoi allievi.