chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: Porta i Tuoi Libri nei Villaggi Rurali

Yu Jiarong [en], un importante studioso cinese di sviluppo rurale e di movimenti sociali popolari, ha lanciato un flash mob per i primi di maggio al fine di consegnare libri usati nei villaggi rurali cinesi.

Il flash mob è coordinato tramite l’account Weibo @随手送书下乡 [zh, come gli altri link, eccetto ove diversamente specificato], il cui significato è “porta i tuoi libri nei villaggi”. Qui di seguito citiamo un appello per la ricerca di volontari, pubblicato il 4 maggio 2011:

现招募全国各城市活动志愿者负责人,职责是:组织该地区志愿者利用节假日收集爱心人士捐赠的图书,分类登记并公布书名目;接统一调度发送图书;指导和监督接受捐赠的组织或个人管理图书;组织网友到农村去开展读书活动;关爱留守儿童。有意者请私信。

Stiamo cercando volontari provenienti da tutto il Paese. Le loro mansioni saranno:

1. organizzare i volontari per la raccolta e la catalogazione di libri durante le vacanze;
2. coordinare la consegna dei libri nei villaggi vicini;
3. supervisionare le organizzazioni o le persone responsabili della gestione dei libri donati;
4. organizzare gli utenti della rete per realizzare corsi di lettura nei villaggi rurali;
5. prendersi cura dei bambini i cui genitori lavorano nelle città come lavoratori rurali migranti.

Si prega di inviare un messaggio privato se interessati.

Tre pacchi di libri

Nel giro di due giorni, il punto di raccolta di Pechino ha ricevuto tre pacchi di libri:

Per risparmiare sulle spese di spedizione @bring your book to the villages ha chiesto ai suoi sostenitori:

大家好:十分感谢大家的支持,为了节省图书邮寄的费用,是否可以在各地建立随手送书下乡的联系人,1 收集本地的图书, 2 在本地农村的联系有意建立读书室的朋友,3联系本地随手送书下乡活动的志愿者。大家感觉这样可以吗?

Ciao, grazie mille per il sostegno. Per evitare di pagare le spese di spedizione, potreste creare punti di raccolta nella vostra regione in modo da:

1. raccogliere libri;
2. contattare amici interessati a costruire biblioteche nei villaggi;
3. far nascere punti di raccolta per volontari interessati a inviare libri nei villaggi.

Pensate che questo progetto sia realizzabile?

Molto rapidamente, nel giro di cinque giorni, sono sorti nuovi punti di raccolta a Pechino, Chongqin, Changsha, Guangzhou e Wuhan. Alcuni volontari, inoltre, hanno creato dei gruppi QQ per coordinare la raccolta e la consegna dei libri a livello locale.

Il gruppo di utenti @bring your books to the villages ha poi organizzato il suo primo flash mob per il 15 maggio, al fine di consegnare alcuni libri a Dabei, un villaggio nella contea di Shuping, provincia di Hebei. Più di 30 volontari vi hanno partecipato. @Sesehou era tra loro.

Ecco una foto che mostra la sala di lettura nel villaggio:

Sala di lettura

Wang Qiang, sulla sua pagina Weibo, ha pubblicato una foto di gruppo della prima consegna di libri:

Foto di gruppo

Poco dopo la prima azione, @bring your books to the village ha organizzato un altro flash mob per raccogliere libri. Tale azione si è svolta il 21 e il 22 maggio in un hotel a Pechino. Il gruppo è riuscito a raccogliere 1.600 libri in due giorni:

1600 libri

Oltre a organizzare i flash mob, @bring your books to the village ha anche aperto un conto corrente bancario per raccogliere donazioni destinate alla costruzione di biblioteche nelle zone rurali. Le entrate e le uscite sono state rese pubbliche in un rapporto apparso sulla pagina Weibo del gruppo.

Dalla nascita del gruppo su Weibo, il 3 maggio 2011, a oggi @bring your books ha realizzato flash mob per la raccolta e la consegna di libri in diverse zone del paese quasi ogni weekend. In meno di tre mesi, il gruppo ha fatto nascere 33 punti di raccolta e 11 biblioteche in alcuni villaggi rurali.

Il resoconto finanziario di luglio ha mostrato come il gruppo abbia finora ricevuto donazioni dagli utenti della rete per un totale di RMB 87.858,38.

 

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.