chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Egitto: il tumultuoso processo a Mubarak

Il 5 settembre scorso si è svolta la terza udienza del processo contro l'ex-presidente Hosni Mubarak per l'uccisione di manifestanti durante la rivoluzione egiziana. Durata 10 ore, l'udienza è stata accompagnata da colluttazioni sia dentro il tribunale, non autorizzato alle telecamere, sia fuori, dove i sostenitori di Mubarak si sono scontrati con le famiglie dei martiri. Il processo è stato aggiornato al 7 settembre. Numerosi tweep raccontavano da fuori il palazzo di giustizia del Cairo quanto stava succedendo.

Mubarak, 83 anni, si trova sotto processo con i due figli, Alaa e Gamal, e con l'ex Ministro dell'interno Habib Al Adly, il quale è accusato di aver dato l'ordine di uccidere 850 manifestanti durante i 18 giorni del sollevamento egiziano, iniziato il 25 gennaio.

I netizen presenti all'esterno del palazzo di giustizia sono rimasti particolarmente amareggiati per la brutalità con cui la polizia ha trattato le famiglie dei martiri.

Ali Hisham condivide la fotografia [ar] del padre di un martire trascinato via dagli addetti alla sicurezza.

La polizia trascina via il padre di un martire dal processo a Mubarak.

La polizia trascina via il padre di un martire dal processo a Mubarak. Foto da Twitpic di Ali Hisham

@Ali_Hisham والد الشهيد محمد سليمان يتم سحله على الأرض من قبل قوات ” الأمن ” خارج قاعة محاكمة المخلوع
@Ali_Hisham: Il padre del martire Mohammed Suleiman trascinato via da un addetto alla “sicurezza” fuori dal palazzo di giustizia

Anche il giornalista video Farah Saafan ha assistito all'incidente, e ha twittato:

@FarahSaafan: Mentre facevo un servizio sul #processoaMubarak ho twittato di un uomo trascinato via per terra & bastonato http://bit.ly/oBPjtd è lui. La foto non è mia

Avendo assistito ad altre colluttazioni di questo tipo, Farah chiede:

@FarahSaafan: Qualcuno sa dove posso comprare un casco di sicurezza? Non un casco da moto, ma quello che si usa sul posto di lavoro, o che indossano i giornalisti!

Ahmed Al Ish consiglia:

@AhmdAlish: اللى هبحضر محاكمة المخلوع يوم الأربع يشترى خوذة بلاستيك من محلات الأمن الصناعى فى شارع الجمهورية بخمسه جنيه. ريتويت فى الخير

@AhmdAlish
: Chi viene al processo dell'ex-presidente mercoledì si dovrebbe comprare in via Gomhoriya per cinque lire un casco di sicurezza in plastica a uso industriale.

L'avvocato Gamal Eid, che assisteva al processo e che dirige il Network arabo per i diritti umani (Arabic Network for Human Rights Information – ANHRI) nota:

@gamaleid: النيابة خدعت الشعب المصري وقدمت شهود اثبات يبرؤا السفاحين بدلا من ادانتهم. النيابة العامة لا تمثل الشعب .مناخ قرف واحباط
@gamaleid: La procura ha ingannato il popolo egiziano presentando delle prove che confermano l'innocenza degli assassini anziché accusarli. La procura generale non rappresenta il popolo. Una situazione disgustosa e demoralizzante.

L'editore e presentatore Yosri Fouda aggiunge sarcasticamente:

@YosriFouda: في الجلسة القادمة: ميدان التحرير هو اللي نط فوق الجامعة الأمريكية و قتل مبارك والعادلي و ٨٠٠ فرد أمن
@YosriFouda: Alla prossima udienza: è stata piazza Tahrir a piombare sull'Università Americana e uccidere Mubarak, Adly e 800 membri delle forze di sicurezza.

Così reagisce Heba Farooq:

@HebaFarooq: I testimoni chiave al processo per omicidio di Mubarak cambiano le deposizioni | Al-Masry Al-Youm
Ed è l'unico #cambiamento, per il momento! #processoamubarak #egitto

E Shams Karim aggiunge:

@Shams209: Ho appena letto che sono state trovate molte scarpe nell'aula del tribunale, immagino che sia per questo che #Mubarak è in una gabbia. :) ♫ #processoamubarak

I giornalisti presenti all'udienza raccontano che gli avvocati si sono lanciati le scarpe durante il processo.

Aggiornamento: il processo è ripreso con la quarta udienza il 7 settembre scorso. Si possono seguire le reazioni su Twitter all'hashtag #MubarakTrial.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.