chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Giordania: la battaglia dei parlamentari contro i giovani

La scorsa settimana, in Giodania, le sessioni parlamentari tenutesi ad Amman sono state al centro del malcontento popolare, soprattutto tra i giovani. Uno dei punti caldi della discussione è stata la proposta di un emendamento per abbassare l'età di eleggibilità in parlamento dai 30 ai 25 anni. Con 20 assenti e due astenuti, lo scontro tra favorevoli e contrari si è fermato a 49 contro 49, impedendo la modifica della norma. Attorno alla proposta si è dunque scatenato un acceso dibattito, nel corso del quale alcuni deputati hanno espresso forte disapprovazione verso una maggiore partecipazione dei giovani in politica. In Giordania, il 70% della popolazione ha meno di 30 anni.

Ahmad Zatari riassume così alcuni dei commenti più offensivi:

علي الخلايلة “شباب الحراك تقودهم أمريكا وفرنسا وتحركهم بإرادتها، كما قال أثناء التصويت على سن 25 عاماً للترشح “ما ظل بالخم إلا ممعوط الذنب
@AhmadZatari [ar, come tutti i link del post]: Ali Khalayleh: la gioventù attiva si lascia condizionare da manovratori come Stati Uniti e Francia. Quanto alla proposta di abbassare il limite d'età a 25 anni, dice: “Nel pollaio non è rimasto che qualche pulcino spennacchiato” [Frase idiomatica araba dove per pulcini si intende la feccia della società, ndT]
النائب محمد الذويب بمداخلته خلال التصويت على سن 25 عاماص للترشح بقوله “ما بدنا يجونا سكرانين
@AhmadZatari: Il parlamentare Mohammad Thweib si è così espresso mentre votava: “Non vogliamo certo vedere qui degli ubriachi”

Hazem Zureikat, economista e progettista di trasporti, diffonde su Twitter l'intervento di un altro parlamentare:

طلال الفاعور: ” هؤلاء حديثو السن وعديمي الخبرة .. وموجهون من فرنسا والغرب ؟؟ هؤلاء صغار لا خبرة عندهم
@hazem: Talal AlFaour: sono giovani e inesperti…influenzati dalla Francia e dall'Occidente… sono giovani e perciò non hanno esperienza alcuna.

Un giovane giordano, il cui nickname Twitter significa “la facciata della corruzione”, si chiede:

لماذا يستسهلون اهانة شعب باكمله او جيل كامل و لكن يخافون حتى من انتقاد رجل واحد او امرأة واحدة في صنع القرار
@FacadeAlFasad: Con quale facilità offendono un'intera nazione e le sue generazioni, mentre per paura non riescono a muovere neppure una critica ai potenti, uomini o donne che siano?

Ahmad Alhuwwari preferisce scherzare:

خبر عاجل: تأسيس جمعية ممعوطين بلا حدود، فمن يرغب بالاشتراك يعمل ريتويت
@huwwary: Ultim'ora: fondata una società di pulcini spennacchiati aperta a tutti, se volete unirvi a noi rispondete con un retweet.

Nel frattempo, il poeta e scrittore palestinese Mourid Barghouti pone una domanda che io stessa mi faccio quando sento infierire sui giovani:

عدو الممعوطين كيف يعامل أبناءه؟
@MouridBarghouti: Chissà come tratta i suoi figli questo nemico dei pulcini spennacchiati
Protesta giovanile fuori dal parlamento giordano

Un giovane giordano regge un cartello durante la protesta svoltasi il 22 settembre fuori dal Parlamento. La scritta recita: Se il mondo intero è contro di me, io sono un pulcino spennacchiato. Amo le sfide. Foto di @eman su Twitter

Ahmad Zatari parla addirittura di una protesta:

إذا شعرت بالإهانة من النواب، انضم/ي إلى اعتصام اليوم أمام المجلس، الساعة 5:30
@AhmadZatari: Se vi sentite offesi dai parlamentari, unitevi alla protesta oggi 22 Settembre alle 17,30 di fronte al Parlamento.

L'attivista Eman Jaradat ironizza:

هل انت سكران و ممعوط و موجه من امريكا و فرنسا؟ اذا كنت فتاة هل انت مفرعة ايضا؟ و بتنزلي على المظاهرة مع صاحبك؟ اذن انت شاب اردني
@eman: Sei ubriaco? Un pulcino spennacchiato? Una vittima dell'influenza di Stati Uniti e Francia? Se sei una ragazza, non porti il velo e vai alle marce di protesta col tuo ragazzo? Allora sei un vero giovane giordano.

Batir Wardam, un comunicatore ambientalista, si domanda:

هل يمكن أن نستنتج من تعليق النائب المحترم حول “ممعوط الذنب” أن مجلس النواب هو خم؟

@batirw: Dal commento del deputato sui pulcini spennacchiati possiamo forse dedurre che il Parlamento è un pollaio?

Aya Almusa si scaglia contro l'offesa:

يجب حل الخم الذي أهان جيل بكامله بوصفهم ممعوطين الذنب. هيك نواب ما بمثلوا حدا
@Andareee: Dobbiamo sciogliere il pollaio che ha insultato un'intera generazione definendola un cumulo di pulcini spennacchiati. Questi parlamentari non rappresentano nessuno.

Ciliegina sulla torta, il Parlamento ha deciso di scusarsi cancellando gli insulti dalla resocontazione della seduta. Ma se ciò vale per la registrazione ufficiale, sono diversi i video (come questo, di JordanDays) che riportano fedelmente le parole dei parlamentari, commenti negativi inclusi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.