chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Macedonia: anche online si celebra la vittoria sulla Lituania agli europei di pallacanestro

Dopo essere iniziata nelle strade, sui balconi e nelle piazze del Paese, la festa per l'ingresso della Macedonia alla semifinale del campionato europeo di basket è arrivata anche nella blogosfera.

Sul blog Ogledalo na edna dusa (specchio di un'anima) sono stati postati [mk] le foto e i video dei festeggiamenti per la vittoria della nazionale macedone contro i padroni di casa della Lituania all’EuroBasket 2011 [it], e stavolta il livello di euforia ha superato persino quello per la vittoria sulla Grecia [en].

Barabass considera [mk] questo successo come una svolta per la sua generazione, “qualcosa da raccontare ai nipoti”.

I politici si sono dati da fare per festeggiare insieme ai vincitori. Il presidente ha già conferito alla nazionale una medaglia in absentia, e il governo è ricorso al denaro pubblico per acquistare i biglietti e consentire così a 150 tifosi “speciali” [mk] di assistere all'incontro.

I cittadini hanno però espresso la loro delusione per quella che ritengono una sfrontata mancanza di trasparenza e di responsabilità, soprattutto perché molti dei media filogovernativi hanno usato l'espressione “a proprie spese”, come se i Ministri avessero pagato di tasca loro. Il volo charter di questo gruppo che sembra quindi avere a che fare in qualche modo con il mondo politico è stato finanziato dalla compagnia turca TAV, uno dei principali investitori [mk] in Macedonia. Secondo la Netpress [mk], durante il viaggio è nata una lite all'interno di questa combriccola “esclusiva” che ha rischiato di compromettere la sicurezza del volo, motivo per cui 11 persone sono state rifiutate dalla compagnia aerea per il viaggio di ritorno.

Il denaro pubblico è servito anche a finanziare i fuochi d'artificio per i festeggiamenti nella piazza principale di Skopje:

Gli utenti dei social media hanno scherzato sulla diffusa scarsa conoscenza della Macedonia in termini geografici al di fuori dell'area dei Balcani (la maggior parte dei macedoni che sono stati all'estero riferisce di aver conosciuto persone che non avevano la benché minima idea di dove si trovasse il Paese, mentre alcuni pensavano fosse un'isola africana o qualcosa di simile).

- Da dove vieni?
– Dalla Macedonia.
– E dov'è la Macedonia?
– In semifinale!!!

Su Twitter, Biljana fa notare [sr] che i festeggiamenti sono arrivati fino in Serbia [sr], e ciò rappresenta un primo e storico segnale di “interazione”. I tifosi macedoni hanno sempre sostenuto tutte le squadre dell'ex Jugoslavia che riuscivano ad accedere a competizioni internazionali, sempre che non dovessero scontrarsi con la Macedonia. Va pur segnalata, infine, sempre su Twitter, una certa rabbia per via di alcuni commenti umilianti e fuori luogo da parte di alcune testate di questi paesi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.