chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Russia: i netizen sulla strage aerea della squadra di hockey del Lokomotiv

Il pomeriggio del 7 Settembre 2011, l'aereo a bordo del quale volavano quasi tutti i giocatori della squadra di hockey professionista Lokomotiv [it] è precipitato dopo appena 500 metri dal decollo, nei pressi di  Yaroslavl. Dei 45 passeggeri (tra cui i giocatori stranieri provenienti da Bielorussia, Canada, Repubblica Ceca, Svezia e Ucraina) solo due sono sopravvissuti. L'aereo, uno Yak-42 [it] della linea area Yak-Service [en], era diretto in Bielorussia.

Uno dei primi video [ru] girati sul posto dell'incidente è stato caricato dall'utente migalki su YouTube. Mostra i resti dell'aereo in fiamme nell'acqua bassa.

http://www.youtube.com/watch?v=f18w1DZcom4

Le prime reazioni

L'hockey sul ghiaccio è motivo di grande orgoglio per i russi, ed è adorato in tutto il Paese. Per questo motivo, le reazioni alla catastrofe sono state molto più accese che per altri incidenti aerei. Non si è trattata solo di una perdita umana ma di una perdita per l'hockey e per tutto lo sport russo in generale. Il blogger Pilgrim-67 scrive [ru]:

Я много лет наслаждаюсь хоккеем. Локомотив в любых составах доставлял мне столько удовольствия своей игрой. Услышав об их гибели я испытал шок. В шоке и пребываю. Как будто кусок души вырвали.

Per molti anni ho seguito l'hockey. I Lokomotiv, con diverse formazioni, mi hanno sempre regalato molta gioia. La notizia del disastro mi ha davvero colpito. Sono ancora sotto shock. Come se qualcuno mi avesse strappato un pezzo d'anima.

Una delle prime raccolte di dati sulla tragedia è stata compilata [ru] su Livejournal da goodvins, della community russa di hockey.

Il video che segue [ru], in cui il presidente della Lega Continentale di Hockey, Alexander Medvedev, informa sul disastro, è stato ampiamente citato dai blogger. Nel video, Medvedev esprime il suo dolore mentre parla ai tifosi in un campo da hockey a Ufa, e suggerisce un minuto di silenzio in segno di lutto.

http://www.youtube.com/watch?v=4YwWVDuLh6w

In seguito, Medvedev appare di nuovo in video. Incapace di nascondere le sue emozioni, annuncia che la prima partita della stagione della Lega Continentale di Hockey è stata cancellata.

Lo spazio aereo russo – il più pericoloso del 2011

Questo è il sesto incidente aereo mortale in Russia da Gennaio 2011, e ha provocato un'altra ondata di richieste per controlli di sicurezza più accurati e per il ritiro degli aerei obsoleti e insicuri delle compagnie aeree russe.

L'utente grooza esclama [ru]:

Сколько это будет продолжаться????????? ????Я плачу!!!!!!!!!!!!!!!!!!Вашу мать когда мы будем думать о безопасности перелетов?????????? Жизнь одна!!!!

Per quanto tempo questo continuerà a succedere??? Sto piangendo!!! Accidenti, quando inizieremo a pensare alla sicurezza area???? Si vive una volta sola!!!!!

Avast85 scrive [ru]:

Блин как же так в 21 веке……. Е..чее правительсво неужели нельзя нормальные самолёты пускать в полёт(((((

Dannazione, non possono succedere cose simili nel XXI secolo… il f*****o governo dovrebbe far volare solo aerei normali((((

Treblaine, invece, è sicuro che il problema non sia stato l'aereo ma un errore del pilota:

Хотя тут ошибка пилота судя по СМИ.

Як -42 один из самых надежных в мире.

Тем более тут ВИП самолет,за которым следят по полной.

Secondo i media, è stato un errore del pilota.

L'aereo Yak-42 è uno dei più sicuri al mondo.

E in più, era un aereo VIP che viene controllato minuziosamente.

newworld2011, aggiunge [ru] che l'errore del pilota può essere solo uno dei fattori responsabili dell'incidente, e che sia l'aereo che l'apparato tecnico hanno contribuito alla catastrofe.

Di chi è la colpa?

Le critiche si sono subito rivolte verso le figure politiche, in particolar modo nei confronti di Igor Levitin [en], il Ministro dei Trasporti. È in carica dal 2004, e la sua carriera politica è sopravvissuta a 15 grandi incidenti, compreso quello che nel 2010 vide coinvolti 96  membri del governo Polacco.

Il blogger ky3necoff scrive [ru]:

Левитин железный человек. Столько катастроф, а он все так же сидит в своем кресле.

Levitin è un uomo d'acciaio. Così tante catastrofi, e lui ancora siede su quella poltrona.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.