chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Argentina: la rielezione di Cristina Fernández de Kirchner secondo i netizen

[Aggiornamento: i risultati ufficiali confermano la vittoria della Kirchner con il 54% dei voti]

Nonostante lo scrutinio dei seggi non sia ancora stato ultimato, i risultati sin qui disponibili [es, come gli altri link eccetto ove diversamente segnalato] delle elezioni presidenziali argentine [en], tenutesi  il 23 ottobre scorso, preannunciano una nuova, schiacciante vittoria della presidentessa in carica Cristina Fernández de Kirchner [it], che aveva già visto largamente confermata la sua candidatura per la coalizione di centro-sinistra durante le primarie del 14 agosto 2011. (Per un approfondimento sulle primarie argentine [en] si veda il post [en] di Global Voices pubblicato il 15 agosto sull'argomento).

I primi esiti hanno iniziato a circolare sul web poche ore dopo la chiusura dei seggi, pubblicati dal sito governativo che, dalle 21.00, seguiva in diretta lo spoglio delle schede. Già il mattino seguente, sebbene si trattasse di risultati ancora provvisori, la Kirchner conduceva la sfida elettorale con il 53% dei voti, seguita dal socialista Hermes Binner [en], il candidato del partito Grande Fronte Progressista (Frente Amplio Progresista – FAP), che  si attestava al 17% dei consensi.

Da subito, i netizen argentini hanno commentato i risultati su Twitter, uno dei media più utilizzati dalla campagna elettorale. Gli hashtag relativi alle elezioni sono presto diventati dei trending topics nazionali; tra i più citati figurano, per esempio, #cristinazo, storpiatura che allude al numero di voti raccolti dalla presidente in carica, #Vicepresidente (“Vicepresidente”) e #hablacristina (“Cristina parla”).

Cristina Fernandez de Kirchner. Foto di Laura Schneider

Cristina Fernandez de Kirchner. Foto di Laura Schneider

L'utente @TwGobierno scrive:

Hay censura en Twitter, #cristinazo tiene mas Tweets que #binnerazo y no es TT… #twittercensura (difundir cumpas)

Su Twitter c'è la censura! #cristinazo ha più tweet di #binnerazo e il suo non risulta tra gli hashtag più citati #twittercensura (Fate girare!)

Daniela (@DaniK_dorada), un'altra sostenitrice della Kirchner, schernisce il  centro-destra sconfitto e festeggia i risultati:

Llora llora llora la derecha xk los pibes tamos de fiesta! #cristinazo#plazademayo

E la destra piange, piange, piange mentre noi festeggiamo! #cristinazo#plazademayo

Tuttavia, allo stesso tempo, anche l'hashtag #yonolavote (“Io non l'ho votata”), è diventato presto molto popolare sul social network.
Daiana Varetti (day_varetti), per esempio, commenta sarcasticamente:

que raro que el 1er TT sea #yonolavote y gano cn el 52 % de los votos.. yo tengo mi conciencia limpia y digo verdaderamente que #yonolavote

è strano che uno degli hashtag più popolari sia #yonolavote, dal momento che la Kirchner ha vinto con il 52% dei voti… Personalmente, ho la coscienza pulita e ammetto che effettivamente #yonolavote [I didn't vote for her]

Cintia V Rojas (@CintiaVRojas) afferma invece:

que bueno q #yonolavote sea tt porq significa q todavia qda gente cuerda!!!

è già una buona cosa che #yonolavote figuri tra i trending topics, perchè significa che c'è ancora gente con un cervello!

Anche tra i netizen sostenitori della maggiore forza d'opposizione (il FAP), alcuni hashtag hanno acquisito una certa popolarità, come #binnerazo, utilizzato in riferimento a Hermes Binner, che, in pochi mesi di campagna elettorale è stato in grado di attestarsi come la seconda forza politica del paese, nonostante il divario di voti che lo separa dalla Kirchner.

Hermes Binner with Cristina F. de Kirchner. Foto di Laura Schneider

Hermes Binner con Cristina F. de Kirchner. Foto di Laura Schneider

Javier Alejandro (@Jmaitre) esorta i sostenitori di Binner a credere nelle proprie forze:

Vamos el socialismo, va creciendo en todo el pais #Binnerazo

Il socialismo avanza! Sta crescendo in tutto il paese #Binnerazo

Mentre, Mariana Calvo (@maariC) esprime la propria delusione:

yo no estoy contenta tendria que haber ganado binner #binnerazo

Non sono per niente contenta, doveva vincere Binner!#binnerazo

Sebbene il risultato definitivo sarà reso noto in questi giorni, gli esiti finora diffusi non offrono molte prospettive di cambiamento. Nel complesso, tuttavia, gli argentini  si sono ritenuti soddisfatti dello svolgimento del processo elettorale nel paese, come sintetizzato dalla riflessione di Aldana Formigo ( @AldanaFormigo):

Muy feliz de ser participe de está democracia! #Cristinazo

Sono molto felice di partecipare a questa democrazia! #Cristinazo

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.