chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Egitto: controversie per un carico di gas lacrimogeni dagli USA

Mesi dopo la caduta del presidente egiziano Hosni Mubarak e qualche giorno dopo la notizia [en] che molte persone sono state vittime di soffocamenti e sono morte [en], si suppone a causa di nuovi tipi di gas lacrimogeno [ar] usati dalla polizia egiziana, un nuovo carico di gas lacrimogeni è arrivato pochi giorni fa al porto di Suez proveniente dagli Stati Uniti.

Foto condivisa da Shadizm su Facebook.

Foto condivisa da Shadizm su Facebook

La notizia si è diffusa una volta riportata [ar] dal quotidiano Al Ahram Arabic, secondo cui i funzionari doganali di Suez si sono rifiutati di accettare i container contenenti sette tonnellate di gas lacrimogeno ciascuno, creando discussione nei social network. Questi alcuni dei messaggi circolati su Twitter :

@Psypherize: Un nuovo carico di gas lacrimogeno di 7 tonnellate è appena arrivato al #Cairo da #Suez e preso in consegna dal #MOI. Prepariamoci a un nuovo giro di vite.

@RashaAbdulla: sembra che la spedizione di 7 tonnellate di gas lacrimogeno dagli #USA all'#Egitto sia solo la prima di tre. 21 tonnellate in totale!!

@sharifkouddous: Grande Suez. I lavoratori del porto di Suez hanno rifiutato la spedizione di 7 tonnellate di gas lacrimogeno inviati dagli USA per rifornire le scorte del Ministero dell'Interno.

In seguito si è saputo che i lavoratori sarebbero stati soggetti a indagini per essersi rifiutati di ricevere la spedizione:

احالة موظفي جمرك ميناء السويس للتحقيق الان لرفضهم استلام شحنة غاز مسيل للدموع خاصة بالداخلية
@3alaelhawa: I funzionari della dogana di Suez saranno indagati per aver rifiutato la spedizione di gas lacrimogeno.

I netizen hanno anche mostrato preoccupazione per le intenzioni del governo:

@elkammar: Pago il governo perchè si procuri dei lacrimogeni più efficaci, modi più efficaci per uccidere me e i miei fratelli.

E per esprimere solidarietà agli impiegati della dogana, molti utenti di Twitter hanno condiviso il seguente messaggio:

أعلن أنا تضامني الكامل مع موظفي جمرك ميناء السويس الذين يتم التحقيق معهم الان لرفضهم استلام شحنة غاز مسيل للدموع للداخلية مصرية
@Ahmed_hosny_s: Annuncio la mia totale solidarietà agli impiegati delle dogane di Suez che sono soggetti a indagini per aver rifiutato un carico di gas lacrimogeno spedito al Ministero dell'Interno egiziano

Altri hanno esortato gli addetti di altri porti egiziani a fare lo stesso:

@AnonyOps: Fate girare il messaggio ad altri impiegati portuali. Rifiutate i lacrimogeni al porto!

Le armi al gas lacrimogenoincluse nella spedizione sono prodotte negli Stati Uniti, per cui molti si chiedono come mai questi ultimi affermino di appoggiare le rivolte nel mondo arabo e continuino invece a sostenere le dittature della regione.

@freddydeknatel: Cosa significa quindi, quando abbiamo carichi di lacrimogeni in arrivo al porto di Suez, con scritto sopra “Made in USA”?

@waleedrashed: Ai governi americani ed europei: invece di chiederci come potete promuovere la democrazia in Egitto, basta che non esportiate i gas usati contro di noi in questi giorni

@KhaRouBology: Agli #USA .. MA STATE ZITTI .. Smettete di mandare fo***te bombe chimiche in # Egitto. Dopo potete sostenere la Rivoluzione.

Infine, è stata data la notizia che il carico è stato svincolato e poi diretto verso il Ministero dell'Interno:

من السويس : تراجعت ادارة الجمرك عن التحقيق مع موظفي المينا ..وتم تسليم 3 حاويات قنابل غاز فعلا الي وزارة الداخلية
@sayedfathy2006: Da Suez: la direzione del porto ha deciso di non indagare gli impiegati… e i 3 container adesso sono stati consegnati al Ministero dell'Interno.

Prince of Razor ha creato una pagina Storify [en] su questo argomento, dove sono disponibili ulteriori commenti. Disponibile anche la trascrizione del commento del Dipartimento di Stato USA [en] sui gas lacrimogeni usati in Egitto.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.