chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

America Latina: cittadini attivi e partecipi grazie al crowdsourcing

Il crowdsourcing [it] permette che chiunque abbia una connessione a internet possa condividere contenuti utili per il suo ambiente o gruppo locale. In America Latina sono nati molti progetti di crowdsourcing che riguardano le necessità e le emergenze in cui versa il continente, tra queste Heroreports [es, come per i link successivi eccetto ove diversamente indicato], che informa su atti di bontà in Messico, o LluviasVe , per la mappatura delle violente alluvioni in Venezuela. Il crowdsourcing in America Latina si è trasformato in uno strumento fondamentale per stimolare e dare voce ai cittadini impegnati sul territorio.

Il 14 gennaio scorso, Jacinto Lajas ha pubblicato“Una guía del crowdsourcing en Latinoamérica” su Periodismo Ciudadano. Eccone di seguito alcuni utili stralci.

Crowdsourcing in America Latina

Americas Society (AS) [en] è il maggior spazio dedicato all'educazione, il dibattito e il dialogo nelle Americhe. La sua missione è quella di stimolare la comprensione sui temi di attualità politica, sociale e economica che stanno affrontando l'America Latina, i Caraibi e il Canada, aumentando la presa di coscienza dei cittadini, il rispetto della diversità del patrimonio culturale delle Americhe e dell'importanza dei rapporti tra i vari popoli dell'area.

L'organizzazione segue anche i cambiamenti favoriti dalla diffusione delle nuove tecnologie, e in questo ambito viene pubblicata una  guida del crowdsourcing in America Latina [en], in cui viene dato risalto a quei progetti lanciati nei diversi Paesi per condividere questi stessi ideali.

L'elenco dei progetti avviati illustra come il crowdsourcing si sia trasformato in un efficace strumento di partecipazione cittadina, in ottemperanza alle diverse legislazioni che regolano i vari ambiti, come quello della salute, dei diritti dei consumatori e degli affari sociali in America Latina, una delle regioni del mondo a più alto tasso di diffusione di internet:

El número de usuarios de Internet creció a 112 millones en enero de 2011 –un aumento del 15 por ciento respecto al año anterior. En Brasil, Colombia, México y Venezuela, las tasas de crecimiento del uso de Internet aumentaron en un 20 por ciento o más durante el mismo período. También va en aumento es el uso del teléfono de última generación: en 2011, uno de cada cinco teléfonos celulares vendidos en América Latina fue un smartphone y, en 2010, las ventas de estos teléfonos en la región aumentaron en un 117 por ciento. Con un mayor acceso a Internet, más latinoamericanos están utilizando las redes sociales: 114.500.000 personas utilizaban sitios como Facebook y Twitter en junio de 2011.

Il numero di utenti di internet è arrivato ai 112 milioni nel gennaio del 2011 – con una crescita del 15 per cento rispetto all'anno precedente. In Brasile, Colombia, Messico e Venezuela, l'uso di internet è aumentato del 20 per cento o più nello stesso periodo. Sta aumentando anche l'uso dei telefoni di ultima generazione: nel 2011, uno ogni cinque cellulari venduti in America Latina è stato uno smartphone, e nel 2010 tale quota è aumentata del 117 per cento. Grazie al maggior accesso a internet, sale anche il numero dei cittadini che usano le reti sociali: nel giugno 2011, 114.500.000 persone ricorrevano a siti come Facebook e Twitter.

Un panorama promettente. Così come lo è quello della proliferazione di progetti partecipativi – alcuni già elencati su ‘Periodismo Ciudadano’– nel continente latinoamericano. Qui di seguito proponiamo la lista dei progetti presentati dalla guida. Per ulteriori informazioni su ciascun progetto, si veda la pubblicazione originale di Americas Society [en] .

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.