chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: il Tibet brucia, dove sono gli intellettuali?

Dal 2009, si contano in Cina almeno 17 casi di auto-immolazioni di Tibetani. L’ultimo risale [zh, come tutti gli altri link eccetto ove segnalato] al 15 gennaio scorso. La discussione pubblica sulle proteste dei Tibetani è stata monopolizzata dai mezzi di comunicazione di controllo statale che accusano il Dalai Lama [it] e i media occidentali di incitare alla violenza e al terrore.

In onore di sette monaci tibetani che si sono auto-immolati. Dharamsala, India (14 ottobre 2011) Copyright © Demotix

Tra gli intellettuali e i netizen cinesi la reazione è sostanzialmente di indifferenza, se paragonata ad altri episodi di auto-immolazione, come nel caso della demolizione di Yihuang [it]. Alcuni netizen si domandano: “dove sono finiti gli intellettuali?”

degewa

Immagine del profilo di @degewa

La poetessa tibetana Woser (@degewa) è sempre tra i primi su Twitter a diffondere le notizie tibetane alle comunità cinesi. Il 15 gennaio, dopo aver letto la notizia dell’auto-immolazione di un monaco tibetano vicino al Tempio Ge’erdeng ad Aba, nel Sichuan, ha scritto:

今晚,我们都在哭泣。。。先是我,与一位喇嘛说起同胞自焚,不禁落泪,他也哽咽。。。这么晚了,你欲言又止,终于哭出了声。。。

@degewa: Stanotte, stiamo piangendo…Sono stata io per prima ad informare un Lama che uno dei suoi compagni si era auto-immolato. Le lacrime continuavano a scendere. Lui non riusciva a parlare… E’ così tardi adesso, vuoi parlare, ma le parole non escono. Alla fine piangi.

E’ per via della tristezza che le persone non ne parlano? L’utente Twitter @lotusseedsD, che vive fuori dalla Cina si chiede dove siano finiti tutti i netizen cinesi e perché quelli di etnia Han non aiutino a veicolare le informazioni. I Cinesi Han [en]sono il più grande gruppo etnico in Cina.

中国汉人为自焚的藏人做了什么?@wh_z @old_wine 相较国外的呼吁和翻墙出来的少数声音,除了会骂人傻逼互相掐架互相瞧不起,中国网民对藏人自焚的冷漠让人背脊发凉,让人不屑,让人引为齿。

@lotusseedsD: Cos’hanno fatto i Cinesi Han per i Tibetani? @wh_z @old_wine. Se paragonate alle sollecitazioni estere e ad altre poche voci, i netizen cinesi si divertono solo a litigare e a imprecare su Internet. La loro indifferenza è così agghiacciante e vergognosa.

藏人频繁自焚,请问中国民间舆论做了什么? @wh_z @old_wine 我的意思是,中国网民有没有像乌坎动车追尾校车事故512地震等各种事件发帖,被删了又发,各个论坛删之不及制造舆论压力?中国汉人为自焚的藏人做了什么????

@lotusseedsD: Così tanti Tibetani si sono auto-immolati. E cos’ha fatto l’opinione pubblica per aiutarli? @wh_z @old_wine. Come mai i netizen cinesi non diffondono le informazioni, non si schierano contro la censura online e non creano una pressione dell’opinione pubblica come nel caso delle rivolte di Wukan [en], degli incidenti degli scuolabus e dei 512 terremoti? Cos’hanno fatto i Cinesi Han per i Tibetani?

@lotusseedsD ha spronato i netizen cinesi a guardare oltre i loro sentimenti nazionalisti e ad aprirsi per aiutare un gruppo di esseri umani che soffrono.

换个方式:把 “藏汉”二个字从民族情结里去掉。17个生命用一种惊天动地的,在你居住的土地上以自焚方式求救呐喊想让人们听到他们的声音。您和您土地上的人,能为这17个宝贵的生命做些什么?继续要听不见呢还是用您微小力量把他们的求助声传播出去?

@lotusseedsD: Cercate di guardare oltre i sentimenti nazionalisti “Tibetano/Cinese”. 17 esseri umani si sono auto-immolati nella terra in cui vivete per far sentire la loro voce. Voi e le persone che vivono in questa stessa terra cosa potete fare per 17 vite preziose? Continuare a far finta di niente o aiutarli a far sentire la loro voce?

关注自焚不是渲染鼓励。同是生活在一片土地上的人,都被欺压。你汉人或无法对藏人伸出援手,然而于人类最本能的感情上,是不是应该做到最起码的关心,让他们知道你们听到他们的求助呐喊痛苦?

@lotusseedsD: Esprimere preoccupazione verso l’auto-immolazione non è incitamento. Persone che vivono nel vostro stesso territorio sono oppresse. Voi Cinesi Han non siete in grado di aiutare i Tibetani, ma almeno potreste preoccuparvi per loro in quanto esseri umani. Fategli sapere che avete sentito le loro grida di dolore.

Anche il 15 gennaio, @cecilcoe ha affermato che la sfera pubblica online è fortemente manipolata dalla censura:

我可以作证:自焚者照片在新浪上一贴就删, 快得无法形容。 后来我改成贴台湾自焚者照片, 在文字中提到西藏自焚, 就比较慢。 在哪短短时间里有12个评论。当然,总人数没乌坎多, 但说汉人不关心, 也不尽然。

@cecilcoe: Posso testimoniare quanto segue: Sina cancella immediatamente tutte le foto di auto-immolazione dei Tibetani. In seguito ho postato foto di auto-immolazioni taiwanesi e menzionato gli incidenti tibetani, e la velocità di eliminazione è rallentata un po’ e ho così ricevuto 12 commenti. Naturalmente, la preoccupazione è di gran lunga inferiore rispetto a quanto accaduto a Wukan, ma non tutti i Cinesi Han sono indifferenti.

L’attivista dei diritti umani @tengbiao conviene sul fatto che gli intellettuali pubblici si dimostrino impassibili di fronte alla repressione in Tibet:

藏人自焚这件事上,除了极少数几个例外,中国公共知识分子们集体哑火、装聋作哑。房间里的大象,沉默的共谋。他们和行凶者一样无耻。

@tengbiao: Tranne qualche rarissima eccezione, gli intellettuali cinesi sono concordemente indifferenti verso i casi di auto-immolazione tibetana. Come un elefante nella stanza, il loro silenzio è una forma di cospirazione. Sono spudorati come assassini.

Il famoso blogger @yanghengjun è d'accordo con Tengbiao:

他们点燃自己,照亮黑暗。怎奈我们在黑暗中太久,甚至变成了黑暗的一部分。

@yanghengjun: Essi (i Tibetani) si danno fuoco per dare luce all’oscurità. Abbiamo vissuto al buio per troppo tempo e siamo diventati parte dell’oscurità.

La discussione precedente riceve alcuni responsi positivi, anche il dissidente @zhaoyang8964 ha dichiarato su Twitter:

藏人自焚是源于对中共暴政的愤怒和绝望,也是以死明志的反抗!我身为汉人而为这个无耻的政权感到羞愧。所谓“西藏自古以来就是中国的领土”纯粹扯淡!尊者一向表明愿留在中国版图内但希望获得真正的自治,而无赖政府根本不尊重尊者,也从来不把藏人的诉求当回事。

@zhaoyang8964: I Tibetani si sono auto-immolati per esprimere la loro rabbia e disperazione contro la tirannia del Governo Comunista Cinese. Protestano con la loro stessa vita. Come Cinese Han, mi vergogno di un governo così indecente. E’ una grossa balla sostenere che il “Tibet è sempre stato (fin dall’antichità) parte della Cina”. La sua Santità si è espressa nella volontà di essere parte del territorio cinese, tutto ciò che chiede è una genuina indipendenza. Ma il governo brutale non rispetta la Sua Santità né le richieste dei Tibetani.

Alla lettura dei tweet di @degwa, Crazy Crab ha disegnato una vignetta che sbeffeggia il governo cinese:

Il Comitato permanente del Politburo in fiamme.

Il Comitato permanente del Politburo in fiamme. Vignetta condivisa da Crazy Crab su CartoonMovement.com

In ogni caso, le affermazioni politiche non sono state di aiuto nel mettere in discussione il discorso ufficiale sui casi di immolazione. Finora Wang Lixiong è il solo intellettuale cinese ad offrire una visione elaborata e contro-ufficiale dell’episodio di immolazione. Sotto è riportata una parziale traduzione del suo articolo scritto il 12 gennaio a proposito del sacrificio tibetano:

施暴于自我,除了是出于绝望的抗议或对尊严孤注一掷的捍卫,若有对实效的企望,就如甘地所说:“通过我们所受的深重苦难,可以影响政府”;或马丁·路德·金所说:“我们将以自己忍受苦难的能力,来较量你们制造苦难的能力…耗尽你们的仇恨…唤醒你们的良知”。

这种企望的实现,前提是需要存在良知。专制政权的机器只有刚性结构、冷酷逻辑,以及官僚利益。当年几千孩子在天安门广场濒临死亡地绝食,有谁看到过它的良知?

以往非暴力抗争的局限就在此——结局不是取决抗争一方,而是政权。抗争方只能起压力作用,权力不让步就不会有进展,因此目前的西藏落入困境是必然。

走出困境,方向在哪里?我觉得是目前首要回答的。没有方向就只能盲目。哪怕是自焚的壮烈献身,也让人感觉更多是绝望。而各方面对自焚,除了情绪动荡,也是就事论事的茫然。

说自焚者有勇气没有智慧,是不公平。智慧不是苟且偷生的技巧,是能够带领西藏走出困境的高瞻远瞩。那不是普通民众应该和能够承担的。而把已退出政治的达赖喇嘛当作一切智慧的来源,则是不负责。达赖喇嘛确定了非暴力原则和中间路线,如何实现应该是政治家们的智慧。

目前还看不到这种智慧。中国方面只有一手钞票一手屠刀;西藏方面——假如流亡政府是代表的话,也看不出除了发表声明,还知道该做什么。

请告诉勇敢的藏人,他们可以做什么。知道了应该和能够做什么,他们就会活下去,而不是用惨烈自焚仅换来媒体的短暂一瞥。

Nell’esercitare violenza su sé stessi, oltre a protestare disperatamente e a difendere la propria dignità – la loro aspirazione, se mai ce ne fosse una, è simile all’insegnamento di Gandhi: “Cambiare il governo attraverso le nostre sofferenze” o alle parole di Martin Luther King: “Vi vinceremo con la nostra capacità di soffrire. Un giorno … faremo talmente appello al vostro cuore e alla vostra coscienza che alla lunga vi conquisteremo”.
Il presupposto per tale aspirazione è l’esistenza di una coscienza. Ma il meccanismo del governo autoritario ha solo una struttura di ferro, fredda logica e interessi burocratici. Molti anni fa, migliaia di persone fecero lo sciopero della fame in Piazza Tiananmen. Chi ha visto qualche coscienza là?

La limitazione della battaglia non-violenta è che la sua fine dipende dal potere dello Stato, non da chi protesta. L’opposizione creerà solo pressione, non andrà da nessuna parte se il potere non scende a compromessi. Questo è il motivo per cui il Tibet è oggi intrappolato in tale situazione.

Come uscire da questo vicolo cieco? Questa è la domanda più importante a cui dobbiamo rispondere. Senza direzione si finirà nel nichilismo. L’auto-immolazione porterà solo più disperazione. Oltre a innescare emozioni, non offre soluzioni.

E’ ingiusto dire che coloro che si auto-immolano non siano saggi. Vivere senza dignità non lo è. Tuttavia la vera saggezza è portare il Tibet fuori dal vicolo cieco con una visione. Le persone comuni non possono condurre alla via di uscita. In ogni caso è anche irresponsabile basarsi solo sul Dalai Lama che sta lentamente uscendo dalla scena politica. Il Dalai Lama ha portato avanti il principio della non-violenza e della Via di Mezzo, ma dipende dal buonsenso dei politici metterli in pratica.

Non riusciamo a vedere saggezza al momento. Ciò che il governo cinese possiede è una pila di banconote e un coltello da macellaio. Per quanto riguarda il Tibet, se il governo in esilio è quello rappresentativo, fino ad ora non sa cosa fare se non rilasciare dichiarazioni.

Per favore, dite ai coraggiosi Tibetani cosa possono fare. Sapendo in che modo dovrebbero/possano agire, decideranno di vivere piuttosto che sacrificare le loro stesse vite in cambio di un insignificante attimo di attenzione mediatica.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.