chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

‘Mujeres Construyendo': community di blog per donne ispaniche

Una donna blogger è, in primo luogo, una donna coraggiosa, una donna che osa, una donna che si impegna in prima persona. Perché? Perché attraverso il blog la donna esprime se stessa e dice ciò che pensa e come si sente. Se ha paura di dire la sua o di dar forma alle proprie idee, il blog diventa un modo per confrontarsi coi suoi timori e superarli.
-Mujeres Construyendo

Le donne costituiscono almeno la metà degli utenti internet in America Latina. Nonostante questa massiccia presenza sul web, le donne restano più che altro consumatrici di contenuti. Mujeres Construyendo [es], la prima piattaforma di blog per donne in spagnolo, intende trasformare le donne ispanofone in creatrici di contenuti su internet, piuttosto che consumatrici.

La fondatrice Claudia Calvin ha risposto alle nostre domande a proposito di questo progetto e della community che va creandosi.

Global Voices: Come e quando è stato creato Mujeres Construyendo?

Claudia Calvin: Mujeres Construyendo surge como proyecto en el 2008, después de un tiempo de haberme hecho bloguera. Su origen se encuentra principalmente en mis andares por internet y después de descubrir una realidad que llamó profundamente mi atención: que las mujeres de habla hispana que participamos en internet seguimos transmitiendo en este espacio una creencia profundamente arraigada en nuestra cultura. ¿Cuál es? Aquella que nos inculcaron de niñas y en la que nos decían que “calladitas nos veíamos más bonitas”. Descubrí que nuestra participación como blogueras era muy distinta a  la participación de las blogueras estadounidenses: ellas en la actualidad representan casi un 60% de los blogueros en su país y las blogueras en internet de habla hispana representamos un escaso 27%. Cuando inicié Mujeres Construyendo, la cifra era más desalentadora aún: 15%.

Busqué afanosamente un espacio de convergencia de mujeres blogueras, un espacio que no fuese un directorio, sino un lugar de convivencia, una comunidad como tal. Al no encontrarla, decidí hacerla, y así es como surge Mujeres Construyendo.

Hablé con unos amigos desarrolladores y lograron darle vida a esta idea que tenía en mi mente. La plataforma Mujeres Construyendo surge como tal en el 2009.

Claudia Calvin: Mujeres Construyendo è nato nel 2008, dopo un periodo in cui ero attiva principalmente come blogger. Navigando su internet, ho scoperto una realtà che ha  catturato la mia attenzione. Le donne ispanofone creatrici di contenuti continuano a trasmettere una credenza molto radicata nella nostra cultura: fin da piccole, le donne ispanofone vengono portate a credere che “più stiamo zitte, più siamo belle”. Ho poi notato che le donne americane danno un contributo ben diverso. Al momento costituiscono quasi il 60% dei blogger nel loro paese, mentre le donne ispanofone rappresentano solo il 27%. Quando ho cominciato a lavorare su Mujeres Construyendo, il dato era ancora più sconfortante: 15%.

Ho cercato affannosamente uno spazio sulla rete dove le donne blogger potessero riunirsi; non una directory, ma un luogo dove potessere coesistere: una comunità. Non ci sono riuscita, e allora ho deciso di crearlo io stessa: così è nato Mujeres Construyendo.

Ho poi contattato alcuni amici developer, che sono riusciti a dar vita all'idea che avevo in mente. E così, la piattaforma è diventata attiva nel 2009.

GV: Qual è la missione di Mujeres Construyendo? Cosa intende raggiungere con questa piattaforma di blogging per le donne?

CC: El objetivo de Mujeres Construyendo es que las mujeres aprendamos a hacer uso de las nuevas tecnologías y las herramientas que brinda internet para empoderarnos, crecer, desarrollarnos. Los blogs son una herramienta de empoderamiento para nosotras: nos permite comunicar lo que hacemos, pensamos, visualizamos y participar en un diálogo central en el nuevo espacio público, que es internet.

Hemos participado más como observadoras y consumidoras de contenido que como proveedoras y en este espacio vacío se está perdiendo una enorme oportunidad para construir una realidad que refleje nuestros intereses y manera de entender y participar en el mundo, tanto en el ámbito de lo social, como lo político y empresarial, y ni qué decir de lo personal y familiar.

Las mujeres vivimos muchos tipos de marginación en el mundo, no necesitamos sumar una más a las existentes: la digital.

CC: L'obiettivo di Mujeres Construyendo è quello di offrire un luogo dove le donne possano imparare a usare le nuove tecnologie e gli strumenti offerti da internet per diventare più forti, per crescere e progredire. I blog sono strumenti di grande potere: ci permettono di comunicare cosa facciamo, cosa pensiamo, cosa vediamo. Ci danno la possibilità di partecipare in un dialogo di centrale importanza nel nuovo spazio pubblico: internet.

Finora partecipiamo più come osservatrici e consumatrici di contenuti che come creatrici. Stiamo perdendo una grossa opportunità di costruire una realtà che rifletta i nostri interessi e il nostro modo di concepire e di partecipare al mondo, nelle sue diverse dimensioni: sociale, politica, economica, personale e familiare.

Le donne vengono emarginate nella società in molti modi; perché dovremmo aggiungere a questi anche l'esclusione digitale?

GV: Perché è importante che una donna abbia un blog?

CC: Como mencionaba anteriormente, los blogs son una herramienta de empoderamiento en la medida en que posibilitan que las mujeres puedan comunicarse, expresar, proponer y dialogar en internet y con ello contribuir a la definición y construcción de una realidad que refleje sus intereses y visión. Las voces de mujeres en la blogósfera son importantes porque son el reflejo de la mitad de los habitantes del planeta y en el medida en que sean actores sociales, políticos, voten, consuman, tomen decisiones y vivan de manera cotidiana los diversos contextos de su entorno (desde violencia, hasta crisis económicas, pasando por desastres naturales o guerras) su voz es importante. Son actores de la vida cotidiana y su visión y mirada cuentan, valen, reflejan una circunstancia. Su silencio resulta -sin que ellas mismas los sepan- cómplices de realidades sexistas o que marginan y en la medida en que paulatinamente vayan apareciendo y expresando su voz…irá cambiando el entorno. El silencio jamás ha sido socio del empoderamiento.

CC: Come dicevo prima, i blog sono strumenti che possono rendere una donna più forte, in quanto le permettono di comunicare, esprimersi, fare proposte e dialogare su internet. Con un blog, una donna può contribuire alla definizione e costruzione di una realtà che rappresenta i suoi interessi e i suoi progetti. Le voci delle donne nella blogosfera sono importanti perché rappresentano la metà della popolazione mondiale. Queste donne sono attive nella società e nella politica; votano, si mobilitano, prendono decisioni ogni giorno in diversi contesti: situazioni di violenza, crisi economiche, disastri naturali, guerre. Sono parte integrante della realtà di ogni giorno; la loro prospettiva conta, ha valore, e riflette una certa situazione. Il loro silenzio, senza che loro se ne accorgano, è complice di una realtà sessista, o talvolta marginalizzante. Se le loro voci continuano piano piano ad apparire e a farsi sentire, queste realtà potranno gradualmente cambiare.

GV: Quante sono le donne ad avere un blog su Mujeres Construyendo?

CC: La comunidad de Mujeres Construyendo está constituida por la plataforma Mujeres Construyendo (www.mujeresconstruyendo.com) y las redes sociales a través de las cuáles se conecta su comunidad. La suma de personas conectadas a esta propuesta y a este espacio suma hoy cerca de 9 mil personas.

CC: La community di Mujeres Construyendo si compone della piattaforma Mujeres Construyendo (www.mujeresconstruyendo.com) e dei social network che connettono i blogger. Attualmente contiamo circa novemila utenti.

GV: Qual è il profilo della donna blogger su Mujeres Construyendo?

CC: Cabe decir que participan hombres y mujeres en nuestra plataforma. Somos un espacio incluyente y consideramos que no se puede hablar de equidad partiendo de un principio de exclusión, por ello, las voces masculinas son bien recibidas. La mayoría, estamos hablando de más del 96%, son mujeres. Su perfil es principalmente urbano, de entre 25 y 45 años, en su mayoría de México, España, Argentina, Venezuela y Estados Unidos. Quiero destacar a una de nuestras blogueras más activas, y que inclusive ha sido entrevistada en televisión: Bertha, una extraordinaria mujer de 82 años que nos enseña que no hay edad para seguir aprendiendo y que las herramientas digitales son poderosas y permiten a las personas seguirle dando sentido a su vida.

CC: Prima di rispondere, ci tengo a dire che la piattaforma è usata sia da donne che da uomini. Siamo uno spazio aperto e crediamo che non si possa parlare di eguaglianza e allo stesso tempo applicare un principio di esclusione; per questo, blogger di sesso maschile sono i benvenuti. Ovviamente, la maggioranza (si parla di più del 96%) è di sesso femminile. Si tratta di donne che vivono prevalentemente in aree urbane, dai 25 ai 45 anni di età, e soprattutto da Messico, Spagna, Argentina, Venezuela e Stati Uniti. Un esempio degno di nota è quello di una delle nostre blogger più attive, di cui si è parlato anche in televisione: Bertha, una straordinaria ottantaduenne che dimostra come non ci siano limiti di età all'apprendimento e come gli strumenti digitali siano un mezzo potente che può dare significato alla vita di qualcuno.

GV: Cosa porterà questo 2012 per Mujeres Construyendo?

CC: Empezamos el año con el pie derecho, estrenando nueva casa y nuestro nuevo sitio nos permite interactuar mejor, conocernos y convivir de manera más cercana. Detrás de esto hay trabajo y compromiso y queremos consolidarnos como un espacio central para que las mujeres participen, tengan voz y con ello contribuir con nuestro grano de arena no sólo a su empoderamiento, sino al fortalecimiento de la democracia. Queremos incrementar el número de blogueras participando y vinculadas a nuestra comunidad, estamos trabajando en ofrecer herramientas a las blogueras que les permitan fortalecer su presencia y cumplir sus objetivos, sean estos personales, familiares, profesionales. Detrás de este trabajo hay alianzas y proyectos que podrán ver en un futuro muy cercano y del que con gusto les platicaremos en su momento.

Muchas gracias por su interés en conocernos y ojalá a través de Global Voices más mujeres se animen a sumar su voz a nuestra comunidad. Juntas podemos hacer una diferencia.

CC: Quest'anno già si presenta ricco di novità. Abbiamo aperto sia una nuova sede che un nuovo sito, ed entrambi ci permetteranno di conoscerci, interagire e vivere a più stretto contatto gli uni con gli altri. Dietro a tutto questo c'è del lavoro, e intendiamo concentrarlo in un singolo spazio, cosicché le donne che partecipano abbiano una voce significativa, non soltanto per sviluppare se stesse, ma anche per rafforzare il processo democratico. Intendiamo inoltre aumentare il numero delle donne blogger che sono parte integrante della comunità; per questo stiamo lavorando a strumenti da offrire loro affinché possano consolidare la loro presenza e raggiungere i loro obiettivi, che siano personali, familiari o professionali. Infine, dietro questa attività ci sono partnership e progetti che emergeranno in un futuro prossimo: di questo parleremo più avanti.

Vi ringrazio moltissimo per il vostro interesse e spero che grazie a Global Voices sempre più donne vengano incoraggiate ad aggiungere la propria voce alla nostra community. Insieme possiamo fare cambiare le cose.

Claudia stessa è una blogger [es] ed è attiva anche su Twitter @LaClau [es]. Mujeres Construyendo si trova su Facebook [es], Twitter, [es] YouTube [es], e LinkedIn [es].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.