chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Palestina: concorso “100 post di blogger palestinesi”

Un recente articolo [it] qui su Global Voices presentava l'iniziativa “Diwan Ghazza” [en], piattaforma culturale che ha lo scopo di favorire la legittimazione dei giovani palestinesi, aumentandone la consapevolezza. Spiega Yasmeen El Khoudary [en], collaboratrice di Global Voices e co-fondatrice dell'iniziativa:

Cerchiamo di mostrare al mondo un'immagine migliore di Gaza (immagine che esiste, ma ignorata da ormai troppo tempo): ci sforziamo di fornire senso di legittimazione attraverso la conoscenza e provvedendo a un luogo dove i giovani possano parlare degli aspetti dimenticati di Gaza.

Logo di Diwan Ghazza

Il 15 aprile, Diwan Ghazza ha annunciato una competizione aperta ai blogger palestinesi, ovunque risiedano. L'idea è di riunire i 100 post più interessanti e pubblicarli in un libro, possibilmente in arabo e inglese, prima della fine dell'anno.

L'ispirazione viene dalla recente iniziativa di un gruppo di blogger egiziani, il “Progetto del libro dai 100 Post” [ar, come i link successivi eccetto ove diversamente indicato]. Il progetto si è concretizzato nel libro “L'alfabeto della spontanea creatività”, contenente 100 post scritti da blogger arabi di cinque diversi paesi (tra cui sette blogger palestinesi, inclusa l'autrice di questo post). La versione cartacea è stata presentata alla Fiera Internazionale del Libro del Cairo in febbraio 2012.

Ecco le condizioni per partecipare a “100 post di blogger palestinesi”:

1- يطلب من كل مدون ترشيح تدوينة واحدة فقط مما سبق نشره في مدونته الخاصة.

2- نقبل التدوينات المكتوبة باللغتين العربية (فصحى -عامية) أوالانجليزية.

3- للمدون حرية اختيار الموضوع الذي تتناوله التدوينة المرشحة (أدب/ شعر/ اجتماعي/ سياسي/ قصة/ خواطر)

4- نقبل التدوينات المكتوبة خلال عاميّ 2011 و 2012.

5- ألا يكون قد سبق نشر التدوينة بشكل ورقي أو الكتروني (مجلات او كتب ورقية أو إلكترونية)

6- ألا تحتوي التدوينة على ألفاظ خارجة أو دلالات عنصرية أو معادية للأديان أو مثيرة للحساسيات السياسية.

1 – Ogni blogger deve candidare un solo post, precedentemente pubblicato sul suo blog.2 – I post saranno accettati in arabo (standard o dialettale) o inglese.

3 – Il blogger può scegliere liberamente una o più delle seguenti categorie: letteratura, poesia, società, politica, narrativa, pensieri.

4 – Saranno accettati post scritti nel 2011 o 2012.

5 – I post non devono essere stati pubblicati su alcun supporto cartaceo o elettronico (come giornali, libri o riviste).

6 – I post non devono contenere insulti, contenuti razzisti e antireligiosi, o argomenti politicamente sensibili.

Il concorso è aperto a tutti i blogger palestinesi, indifferentemente dal loro Paese di residenza. I post saranno giudicati da una giuria di autori arabi e palestinesi, oltre che dal voto online.

Per gli interessati, va riempito questo modulo [ar]. Per ulteriori informazioni, c'è la pagina ufficiale del concorso su Facebook, e per contatti email diwanghazza@gmail.com.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.