chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: quale la causa della morte di una dozzina di neofocene?

Oltre una dozzina di carcasse di neofocene sono state ritrovate nel lago di Dongting [en, come gli altri link, eccetto ove diversamente segnalato] nelle province cinesi di Hubei e Hunan dal Marzo 2012. Mentre i micro-blogger cinesi si tengono aggiornati cercando di stabilire le cause della morte di questi esemplari a rischio di estinzione, le autorità governative cinesi non hanno ancora confermato il numero ufficiale delle morti, nè messo a punto in piano di soccorso.

Le neofocene sono tra le specie animali cinesi in maggior pericolo. Secondo le informazioni che si stanno diffondendo online [zh] sarebbero rimasti meno di 84 esemplari nel lago di Dongting. Le morti su larga scala di questa specie in pericolo dovrebbero richiamare l'attenzione della stampa nazionale cinese, eppure i canali mediatici di Stato hanno sminuito l'importanza di queste notizie, e nessuna autorità governativa ha risposto attivamente al problema.

Carcassa di una neofocena, foto su Flickr del gruppo Changhua Coast Conservation Action, licenza CC BY-NC-SA

Carcassa di una neofocena, foto su Flickr del gruppo Changhua Coast Conservation Action, licenza CC BY-NC-SA

Il reporter Yang Jiang ha fornito costantemente notizie sul problema sul suo spazio [zh] di microblogging su Sina Weibo[it]:

Ho appena ricevuto conferma dal presidente della Società per la protezione delle neofocene dello Yangtze, del ritrovamento di dodici carcasse di neofocene nel lago di Dongting a partire dal 3 Marzo. L'organizzazione non ha escluso la possibilità che ci siano stati ulteriori decessi, con un numero di segnalazioni online che affermano il numero sia superiore a diciassette. La causa della morte è inquinamento ambientale…Almeno sette tra gli animali ritrovati sono femmine. Se il tasso di morte continuerà di questo passo, l'estinzione delle neofocene del lago di Dongting potrebbe avvenire in meno di un anno.

Sul suo blog, Yongaiqiqi ha raccolto informazioni da varie fonti, inclusi quotidiani e articoli online, e ha scoperto che degli oltre tredici articoli che trattavano del ritrovamento delle neofocene morte nel 2012, soltanto uno degli articoli apparteneva ai media sotto il controllo del governo [zh].

Vista la gravità della situazione nel lago di Dongtin, perchè le autorità locali non hanno provveduto ad informare la Società per la protezione delle neofocene? Volevano tenere la situazione nascosta, oppure non ne erano a conoscenza? Esorto il governo ad assumersi le dovute responsabilità e chiarire i fatti.

Il blogger “Subject of the Empire” esamina [zh] in dettaglio il problema e afferma che, a parte le motivazioni ecologiche di fondo, le neofocene potrebbero essere state avvelenate dal trattamento per la prevenzione della schistosomiasi.

Per quanto riguarda il numero dei decessi delle neofocene, nel 2008, 2009 e 2010 ci sono state rispettivamente 20, 19 and 12 morti. Per tre anni consecutivi, il numero delle morti è rimasto un dato preoccupante. Dobbiamo renderci conto del fatto che il numero totale delle neofocene in Cina è inferiore al numero dei panda. Questo numero di decessi è troppo alto e troppo pericoloso. Nel 2011, le morti verificate sono salite a 20.

Nel 2012, in meno di 40 giorni e nella sola zona di Dongting, sono stati ritrovate 12 carcasse, numero che include soltanto quelle ritrovate da pescatori. Poichè le neofocene vivono in gruppi familiari, la situazione è probabilmente ancora più seria di quanto sembri. Secondo l'esperto di neofocene dell'Accademia delle Scienze Cinese, Wang Ding, il numero delle morti potrebbe aver raggiunto le 30. Questo è un dato allarmante a cui il governo e le organizzazioni di ricerca devono prestare attenzione.

La crisi ecologica del lago di Dongting è un fatto ben conosciuto e la minaccia di estinzione delle neofocene sarebbe dovuta alla rottura della catena ecologica causata da eccessive attività di pesca e di agricoltura, a loro volta causate dalla cattiva gestione dell'area da parte del ministero della pesca. Inoltre, sebbene la costruzione della Diga delle tre gole[it], abbia eliminato il problema degli allagamenti, ha però causato il prosciugamento di gran parte delle paludi. Di conseguenza la sabbia del letto del lago è stata disturbata, le creature che vivevano sul fondo del lago sono sparite, e la catena ecologica è stata spezzata…
La morte delle neofocene non è casuale. Quando gli esseri umani entrano in competizione con le neofocene per il cibo, queste ultime vengono uccise indirettamente, causando la rottura della catena alimentare. Dieci anni fa, c'erano più di 120 specie animali di fiume di cui le neofocene potevano nutrirsi, ora ne restano meno di 20.
Oggi, al telegiornale di Hunan, ho seguito l'intervista a un rappresentante del ministero della pesca di Yueyang sul numero crescente di neofocene morte. Il rappresentante ha ipotizzato che la causa della morte delle neofocene possa essere le sostanze chimiche usate per la disinfestazione del lago allo scopo di eliminare la lumaca Oncomelania, specie che è nota trasmettere la schistosomiasi (o febbre di Katayama).

E’ possibile che le neofocene siano state avvelenate perchè hanno mangiato pesci morti contaminati. Questa potrebbe essere la causa più diretta della loro morte. Una notizia molto frustrante, perchè non è la prima volta che il governo commette un errore così grave. E non sembra neanche aver imparato dai propri errori. Fatte le mie ricerche, ho scoperto che nel 2004, dopo la conferenza nazionale sulla prevenzione della schistosomiasi, le autorità di Yueyang gettarono 5.000 tonnellate di veleno per uccidere la lumaca Oncomelania, avvelenando così sei neofocene in un solo mese.

Revisione del post in inglese: Jane Ellis.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.