chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Corea del Sud: nuovi timori di mucca pazza, proteste contro la carne USA

Migliaia di Sudcoreani hanno tenuto fiaccolate di protesta negli scorsi giorni per dimostrare contro le continue importazioni di carne dagli Stati Uniti, dopo la scoperta di un caso di mucca pazza [en] in California lo scorso aprile. Già nel 2008, decine di migliaia di coreani si riunirono in una veglia di protesta [en] che si concluse con la promessa da parte del Governo di interrompere gli scambi con l’America in caso di un nuovo contagio.

La promessa non è stata mantenuta riaccendendo così il malcontento generale, espresso ancora una volta con la tradizionale fiaccolata.

Protesta contro la carne americana

Foto di @notable1980 su Twitter

@notable1980 ha pubblicato un post su twitter [ko, come gli altri link eccetto ove diversamente indicato] che rirae la folla in protesta:

[촛불시즌2][2012년5월2일7시청계광장][…]”작은 실천이 세상을 바꿉니다.”

[Seconda fiaccolata di protesta (veglia)] [2 maggio 2012, ore 19.00, the City Hall Piaza Choenggye] […] “Sono le piccole azioni che cambiano il mondo”
Protesta contro la carne americana

Twitter foto di @opentree20

Un altro utente, @opentree20 ha pubblicato la foto qui sopra e ha scritto:

2009년 광우병 촛불이 처음 밝혀진지 딱 4년만입니다. 4년 전 그날처럼 국민들이 같은 마음으로 한 자리에 모여 촛불을 높이 들고 있네요. 미국산 소 수입 즉각 중단하십시오!

Sono passati esattamente quattro anni dall’ultima veglia contro il morbo della mucca pazza. Proprio come nel 2009 i coreani si sono stretti gli uni gli altri, pronti a sollevare le loro candele. Per favore, fermate subito le importazioni di carne dagli Stati Uniti!
Protesta contro la carne americana

Twitter foto di @hyojinlovelove.

Kim Hyo-jin (@hyojinlovelove) ha scritto un post direttamente dal luogo della protesta, durata tutta la notte.

이 시간 청계광장. 미국산 광우병 소고기 수입 반대 집회. 어김없이 촛불을 들다. 시간이 지날수록 더 많은 사람들이 모이고 있어요.

Direttamente da Piazza Cheonggye – una protesta contro la carne infetta dal morbo della mucca pazza made in USA. Abbiamo alzato al cielo le nostre candele. La gente aumenta sempre di più.
Protesta contro la carne americana

Twitter foto di @sisyphus79

Un tweet di @sisyphus79 dice:

촛불 4주년 광우병 쇠고기 반대 촛불집회 현장입니다. 4년 전 그때의 공기가 이곳에서 느껴집니다. http://twitpic.com/9gcd4i

Una foto della fiaccolata contro la carne infetta, sono passati quattro anni ma non è cambiato nulla. Stessa atmosfera, stessa protesta.
Protesta contro la carne americana

Twitter foto di @gree

@gree ha pubblicato questa foto e ha scritto:

다시 모이고, 다시 밝힌 촛불들이 외칩니다. “거짓말 정부 못 믿겠다. 광우병 쇠고기 수입 중단하라!”

Le candele sono state riaccese e con loro il grido di protesta: “Non possiamo più fidarci di questo governo impostore. Basta alle importazioni di carne infetta”.

I manifestanti hanno sollevato candele, sventolato bandiere, hanno cantato e innalzato striscioni con un messaggio forte e chiaro: “Proteggiamo la sovranità del popolo” e “Stop alle importazioni di carne” , come mostra l’immagine sopra. Circa quattro mila poliziotti sono stati sparpagliati su tutta la piazza e alcuni attivisti sono stati arrestati.

Protesta contro la carne americana

Twitter foto di @ytnmania

Il sindacato di YTN Labor, per tutti gli impiegati del canale televisivo sudcoreano, (@ytnmania) ha pubblicato una foto (sopra) in cui si vede la polizia all'erta per l'avanzata dei manifestanti:

4년만에 다시 모인 청계광장 광우병 규탄 촛불집회에 앵그리 YTN 조합원들도 참석! 경찰 청계광장을 미리 점거해서 자리가 비좁네요!

Quattro anni sono passati, eppure ecco i sudcoreani ancora per le strade pronti a protestare contro la carne americana. Noi, membri FURIOSI dell’YTN eravamo lì, anche se Piazza Cheonggye si è riempita a dismisura solo dopo l’arrivo della polizia.

Le proteste del 2008 durarono un mese, ma non sono valse a niente. Da quando il governo ha rimosso il divieto sulle importazioni, la Corea del Sud è diventato il quarto paese al mondo tra gli importatori di carne americana.

@wjsfree ha postato un video in cui spiega perché la gente è così preoccupata per questo tipo di importazioni. 

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=0OpLlKpXhk8

Una protesta di massa iniziata il 2 Maggio scorso e non ancora finita, migliaia di persone riunite dal primo giorno di protesta e circa un migliaio che ha continuato a manifestare per tutto il giorno successivo.

Media Mongu, l’one-man media più influente della Corea del Sud, ha caricato la foto di una bambina che ha partecipato alla protesta insieme alla mamma e alla nonna. Tutte e tre mostrano lo slogan “Basta importazioni” (due sulla destra) e “Proteggiamo la nostra sovranità” sulla (sinistra).

Protesta contro la carne americana

Twitter foto di Media Mongu

@jhohmylaw tweeted ha spiegato quali sono i motivi per cui protestare il secondo giorno:

(내가 오늘도 청계광장을 가는 이유) 1.촛불시위는 이제 시작일 뿐이다 2. 어제는 국민의 힘을 제대로 보여 주지 못했다. 3. MB정부, 쇠고기 수입중단 안하고 있다 4.자식의 안전을 걱정해야 하는 아버지다 5. 그곳에 가면 기분이 좋다.

(Perchè ritornare in Piazza Cheongye) 1. È solo l’inizio di una lunga protesta. 2. La protesta di ieri non è stata abbastanza forte e dirompente da mostrare il vero potere della gente. 3. Il Governo MB [iniziali del Presidente Lee Myung-bak] non ha ancora reciso lo scambio con l’America. 4. Sono un padre di famiglia e mi preoccupo per la salute dei miei figli 5. Essere lì mi fa sentire bene.

Persino le testate filogovernative hanno realizzato un sondaggio in cui risulta che il 72,5% della popolazione coreana vuole l’interruzione delle importazioni dagli Stati Uniti. Un giornale progressista invece, Pressian, ha riportato un’immagine di una pubblicità del governo su un vecchio quotidiano. L’inserto pubblicitario, pagato dal dipartimento per la salute pubblica, diceva: “Non c’è niente di più importante della salute pubblica. Contate su di noi, vi proteggeremo” e “Se si scopre che il morbo della mucca pazza ha contaminato la carne negli Stati Uniti, fermeremo subito le importazioni”.

La seconda promessa del governo prevedeva un’ispezione su tutta la carne importata per scoprire l’origine della malattia, ma molti utenti di twitter come @yoji0802, nutrono dubbi sull’accuratezza dei risultati, prima ancora che l’ispezione abbia inizio.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.