chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Taiwan: da 30 anni l'incubo nucleare colpisce i nativi

In seguito all’incidente nucleare [en] verificatosi l'anno scorso alla centrale di Fukushima in Giappone, molti taiwanesi hanno acquisito maggiore consapevolezza sui problemi causati dalle centrali nucleari. Uno dei problemi più gravi è rappresentato dalle scorie nucleari sull'Isola delle Orchidee [it], in cui la popolazione dei Tao [it] vive da generazioni.

Il 30 dicembre 2011, un gruppo di loro si è recato di fronte al palazzo presidenziale a Taipei per protestare contro [zh] la discarica nucleare situata sull'Isola delle Orchidee. Tuttavia il presidente non ha risposto alle proteste.

Un'altra protesta ha avuto luogo il 20 febbraio 2012, con più di 500 nativi che hanno manifestato [zh] di fronte alla discarica nucleare dell'isola per esprimere la loro preoccupazione per gli isotopi radioattivi individuati al di fuori della discarica e la loro rabbia nei confronti della promessa non mantenuta dall'azienda Taiwan Power di stoccare le scorie altrove.

Jessie Tai dalla Wired Taiwan ha spiegato il motivo per cui [zh] la Taiwan Power ha fallito a mantenere la sua promessa di spostare le scorie fuori dall'isola entro la fine del 2002:

因為核廢料處理最終場址的選定程序過於漫長,以及把核廢料運往國外處理的計畫失敗。

Ci vuole troppo tempo a trovare un altro deposito di stoccaggio a lungo termine, e il piano originario di spedire le scorie nucleari all'estero è fallito.

Un reporter del Taiwan New Talk ha elencato le richieste [zh] dei Tao:

首先,已經完成核廢桶檢整的貯存場應立即遷出蘭嶼;其次,蘭嶼將不續租土地給台電放置核廢料,已造成污染之土地必須進行除污與活化;第3,政府部門與台電應對核廢料貯存在蘭嶼的錯誤政策進行檢討,並重新與達悟族人談判後續賠償事宜,以彌補多年來達悟民族因核廢料所損失的健康。

Primo, le scorie nucleari stoccate dovranno essere rimosse dall'Isola delle Orchidee immediatamente; secondo, l'Isola delle Orchidee non affitterà più altre scorie dalla Taiwan Power, e la terra contaminata dovrà essere ripristinata e rivitalizzata; terzo, il governo e la Taiwan Power dovranno riesaminare la politica errata di depositare le scorie nucleari sull'Isola delle Orchidee, e dovranno discutere con i Tao del risarcimento per qualsiasi problema di salute causato dalla discarica nucleare.

Alcuni Tao si sono anche uniti al partito politico e fanno pressione sul governo attraverso la legislatura [zh], secondo il resoconto di Jessie Tai da Wired Taiwan:

在農曆年前的大選中,提倡環保的綠黨為了強調其反核立場,將長期推動反核運動的達悟族單親媽媽希婻瑪飛洑列為該黨不分區立委名單第一人,綠黨雖然後來並未達到政黨票5%的國會門檻,但在蘭嶼卻創紀錄地拿下35.7%的政黨票,突顯出蘭嶼人長久以來的不滿,以及對自身家園環境的隱憂。

Una madre single del gruppo aborigeno dei Tao, Sinan Mavivo, è stata inserita nella lista di legislatori straordinari del partito dei Verdi (partito promotore della consapevolezza ambientale) come prima candidata nell'ambito delle elezioni nazionali legislative di gennaio; ciò avrebbe dovuto sottolineare ulteriormente la posizione anti-nucleare dei Verdi. Nonostante non abbiano ricevuto più del 5% dei voti per ottenere un qualunque legislatore straordinario, i Verdi hanno ottenuto il 35,7 % dei voti sull'Isola delle Orchidee. Questo nuovo record mostra la paura e le preoccupazioni che per lungo tempo i Tao hanno avuto per la loro terra.

Di seguito un documentario prodotto dalla Taiwan Indigenous TV riguardante la storia del problema delle scorie nucleari sull'Isola delle Orchidee:

Qui c'è la traduzione della sceneggiatura del video:

0'18″: La scena della prima spedizione delle scorie nucleari al porto dell'Isola delle Orchidee nel 1982 rappresenta un incubo della durata di 30 anni per la popolazione dei Tao.

4'24″: Il 20 febbraio 1988 i Tao hanno protestato contro la discarica nucleare. Ventiquattro anni dopo, in una giornata piovosa, i residenti dell'Isola delle Orchidee si sono riuniti di fronte alla discarica. Hanno urlato a gran voce il loro slogan: “Amo l'Isola delle Orchidee, e non voglio scorie nucleari.” Da quel momento iniziò la protesta dei Tao contro le scorie nucleari.

4'53″: Il 1 giugno 1995 i Tao hanno mostrato la loro rabbia nei confronti del progetto della Taiwan Power di costruire sei nuovi depositi di stoccaggio nucleare. Vi erano proteste contro le scorie nucleari sia sull'Isola delle Orchidee, sia a Taipei.

5'19″: (Il Presidente precedente Chen Shui-Bian ha detto in tv [it]): La nostra politica sulle scorie nucleari sull'Isola delle Orchidee è molto chiara. Sposteremo tutte le scorie dall'isola entro la fine del 2002. Ridaremo la meravigliosa isola ai Tao.

5'40″: Il magistrato comunale dell'Isola delle Orchidee ha chiesto “Le scorie nucleari sono state prodotte dalla gente dell'isola? Chi le ha prodotte?” La folla ha risposto “Taiwan.” Il magistrato ha chiesto “Noi usiamo l'elettricità generata dalle centrali nucleari?” La folla ha risposto “No.” Il magistrato ha detto “Non date agli altri ciò che non volete. Chen Shui-Bian dovrebbe mangiarsi queste cose”.

6'44″: Nel 1996, il deposito nucleare era pieno. C'erano più di 97.000 barili di scorie nucleari. Tuttavia, la Taiwan Power ha pianificato di mandare altre scorie all'Isola delle Orchidee. I Tao si sono mobilitati per circondare il porto. Infine, la nave con le scorie nucleari è stata bloccata fuori dalle acque della piccola isola. La nave è tornata a Taiwan. Non sono state mandate altre scorie all'isola.

7'36″: Notizia dell'ultima ora: sull'Isola delle Orchidee ci sono isotopi radioattivi, Cobalt-60 e Caesium-137 anche all'esterno della discarica nucleare. Sebbene il Consiglio sull'energia atomica abbia affermato che la quantità di isotopi radioattivi è molto al di sotto dello standard, i ricercatori ne hanno trovati anche all'esterno della discarica stessa.

8'28″: Guardando questa foto, potete vedere ciò che è successo al deposito nucleare negli ultimi 30 anni. È terribile. Da madre, quando guardo questa foto, penso a come la nostra salute possa essere seriamente minacciata. Non riesco a smettere di urlare. Negli ultimi 30 anni, noi Tao abbiamo continuato ad urlare. Urlare per cercare aiuto.

9'09″: Ciò che gettate davanti alle vostre case farà morire ed estinguere la popolazione dei Tao. Stai parlando di aumentare i risarcimenti. Mi spiace. Potresti dire al signor Ma Ying-Jeou ciò che hai appena detto? L'unica cosa che chiediamo è che le scorie nucleari vengano rimosse dall'Isola delle Orchidee.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.