chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Russia: reazioni Twitter alla condanna delle Pussy Riot

Gli utenti russi e inglesi di Twitter hanno reagito al verdetto di colpevolezza con cui le Pussy Riot, Nadezhda Tolokonnikova, Maria Alyokhina e Yekaterina Samutsevich, sono state condannate a 2 anni di carcere il 17 agosto scorso.

Le tre donne erano state arrestate a marzo a causa di una loro esibizione [en, come tutti gli altri link] tenutasi a febbraio all'interno della Cattedrale ortodossa di Cristo Salvatore, poco prima del reinsediamento di Vladimir Putin alla presidenza della Russia tra le accuse di brogli elettorali.

Le Pussy Riot giudicate colpevoli in Russia, Mosca, 17 Agosto 2012. Foto di Maria Pleshkova, copyright © Demotix.

Creato un precedente

Sono servite diverse ore al giudice per leggere interamente il verdetto di colpevolezza prima di annunciare la sentenza che condannava le Pussy Riot a due anni di carcere. Gli accusatori avevano richiesto una condanna di sette anni di prigione per le tre donne, due delle quali sono madri di due bambini.

Il giornalista, ed ex capo ufficio stampa del New York Times a Mosca, Glenn Kates ha scritto su Twitter:

@gkates: Grande, grande foto di @hegtor delle #pussyriot prima che la lunga sentenza fosse letta. http://www.facebook.com/photo.php?fbid=450091

La specialista di politica russa, Francesca Mereu ha commentato su Twitter:

 ‏@francescamereu:  Il teatro dell'assurdo:tre bellissime ragazze ammanettate come criminali; la lettura del giudice sono bestemmie #freepussyriot

Radio Libertà (Радио Свобода), sempre su Twitter, ha pubblicato un link che rimanda ad un articolo in cui viene messa in evidenza l'attenzione globale sul processo:

‏ @SvobodaRadio: Полсотни городов мира – для Pussy Riot http://goo.gl/nVivO

‏ @SvobodaRadio [ru]: 50 città del mondo in sostegno delle Pussy Riot http://t.co/WBJHlpWb

Verdetto annunciato

Il blogger e attivista Alexey Navalny ha scritto che la musica sentita durante la lettura del verdetto proveniva da qualche parte fuori in strada ed è riuscita a raggiungere l'aula del tribunale in cui era in corso il processo. Alcuni utenti di Twitter hanno osservato che i tre avvocati difensori hanno iniziato a ridere.

‏@navalny:В зале заиграла песня PR. С улицы, но очень громко.

‏@navalny [ru]: Nell'aula è stata suonata una canzone delle Pussy Riot. Ma proveniva da fuori, era molto forte .

Un account Twitter che rappresenta il blog inglese ‘Free Pussy Riot’ LiveJournal ha aggiunto ai regolari aggiornamenti sul processo una nota riguardo la musica:

‏@Eng_Pussy_Riot: In aula sta suonando la canzone delle PussyRiot. Arriva dalla strada, ma è molto forte. #Freepussyriot

Problemi di salute mentale

Il corrispondente del Guardian a Mosca, Miriam Elder, ha fornito aggiornamenti in diretta attraverso la lettura del verdetto:

@MiriamElder: Stiamo ora parlando della salute psicologica di queste donne. Ci sono volute tre ore.

Denis Parfenov ha risposto per discutere sulla sanità mentale delle imputate:

‏@parfenov_:Caro giudice delle Pussy Riot: “Non è misura di sanità regolarsi su una società profondamente malata.” ~ Krishnamurti @MiriamElder

Altri utenti di Twitter hanno fornito un dettagliato profilo dello stato psicologico del giudice, mettendo in evidenza l'assurdità delle scelte:

‏@ioffeinmoscow: Psicologi esperti hanno riscontrato che Tolokonnikova ha un “disturbo parziale della personalità” poiché “prende le sue decisioni basandosi sulla propria personale esperienza”.

La sentenza è letta

‏@TelenL: Толоконниковой – 2 года, Самуцевич – 2 года, Алехина – 2 года. #Хамсуд.

‏@TelenL [ru]: Tolokonnikova – 2 anni, Saumtsevich – 2 anni, Alyokhina – 2 anni. #verdict

Alcuni microblogger hanno ripreso un'affermazione del presidente Putin fatta in occasione di Londra 2012, in cui aveva manifestato la sua speranza affinché le donne non fossero “giudicate troppo duramente”:

‏@RusPoliceWatch: Così Putin per “non troppo duramente” significa 2 anni di carcere. #PussyRiot

Altri su Twitter hanno ipotizzato su quale sarà il significato storico di questo processo:

@ioffeinmoscow: Il giudice ha detto che una delle ragioni per cui è stata espressa una sentenza di questo tipo è quella di servire da avvertimento per altri”. Ora lo sai. #PussyRiot

‏@ForeignPolicy: Pussy Riot: sono già diventate il gruppo punk rock politicamente più influente di sempre http://bit.ly/MVh8DL

Jacob Turk, dal Wisconsin, ha provato a ricordare ai lettori che i membri delle Pussy Riot non sono le sole cittadine russe che stanno affrontando la persecuzione nei confronti dell'attivismo politico:

‏@randomdijit: Merita l'attenzione di RT (canale russo in lingua inglese di notizie globali. ndr). Non tutte le “ospiti” di Putin sono giovani donne fotogeniche. E qualcuna si becca anche più di due anni rferl.org/content/russ … @RFERL

Infine, un americano espatriato che vive in Russia, Timothy Post, osserva ironicamente che la durata della sentenza significa che le Pussy Riot potrebbero stimolare un dibattito più controverso durante i Giochi Olimpici invernali di Sochi nel 2014:

‏@timothypost: Questo significa che le Pussy Riot saranno ancora in prigione durante i giochi di Sochi. Non c'è nessuno nella squadra di Putini che sia in grado di comprendere le tecniche moderne in fatto di pubbliche relazioni?!?!!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.