chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Argentina: “Sono un donatore di organi e lo dico al mondo”

La notizia che la nota cantante argentina Sandra Mihanovich [es, come i link successivi eccetto ove diversamente segnalato] avrebbe donato un rene alla figlioccia Sonsoles Rey Obligado, figlia della sua fidanzata Maria Paz Novarro, ha sorpreso gli argentini e alimentato la consapevolezza sull'importanza di salvare una vita. L'esempio di Sandra ha anche rinvigorito la campagna di donazione degli organi.

La legge argentina vieta la donazione degli organi tra viventi che non abbiano un legame familiare diretto, così Sandra si è dovuta presentare di fronte ad un giudice per ricevere l'approvazione. Il sito web di Sandra riporta il momento in cui è stata invitata dal giudice a motivare la sua scelta di donare un rene:

“Dar amor”, así Sandra definía por estos días frente al juez, cuando éste le preguntó sobre el por qué de su decisión de donarle un riñón a su ahijada de bautismo Sonsoles. No hay mucho que decir frente a estos actos, frente a estas expresiones de amor tan concretas. Pero este hecho grandioso, emotivo y generoso nos da la enorme posibilidad de aprender, de educarnos, de conocer, de saber, de perder miedos. Es nuestra oportunidad de conocer más sobre el tema donación de órganos e informarnos al respecto.

“Per dare amore” è come Sandra ha chiarito la sua decisione davanti al giudice, quando le è stato chiesto di spiegare la ragione che aveva fatto nascere in lei la volontà di donare un rene alla sua figlioccia Sonsoles. Non c'è molto da dire contro questa espressione d'amore così concreta. Questo grande gesto, generoso ed emotivo, ci offre una opportunità enorme per imparare, educare, ed eliminare la paura. E’ la nostra opportunità per imparare ed informarci riguardo la donazione degli organi.

Il sito web dell’INCUCAI, l'ente governativo che regola, coordina e vigila sulla donazione di organi, cellule e tessuti per i trapianti, pubblica statistiche giornaliere su pazienti e liste d'attesa per il trapianto di organi. I numeri che seguono costituiscono un resoconto in tempo reale continuamente aggiornato, anche mentre questo articolo viene scritto e tradotto:

Statistiche alle 9:49

7153 pazienti in lista d'attesa
910 Pazienti sottoposti a trapianto 2012
398 Donatori reali 2012
9.6 Donatori PMH 2012

Sul suo blog, il giornalista Alfredo Leuco dedica un articolo a Sandra Mihanovich e suggerisce a tutti di condividere la notizia relativa alla sua scelta di donare:

Los periodistas, los docentes, los religiosos, los políticos, los artistas, los deportistas y todos los que tenemos un micrófono, una tribuna o un púlpito desde donde difundir informaciones y pensamientos tenemos la responsabilidad social, la obligación moral de incitar a la esperanza, de fomentar la donación, de multiplicar la solidaridad de hacer una propaganda constante de los valores que nos hermanen mas y nos hagan mejores personas y mejores argentinos. No hay otra.

Giornalisti, insegnati, politici, artisti, atleti e tutti coloro che hanno un microfono, un podio od un pulpito dal quale poter diffondere informazioni e pensieri hanno una responsabilità sociale, l'obbligo morale di incoraggiare la speranza, di incoraggiare la donazione, di moltiplicare la solidarietà, di pubblicizzare costantemente quei valori che ci avvicinano e ci rendono persone migliori e argentini migliori. Non c'è altra via.

Lo scorso 30 maggio, durante la Giornata Nazionale per la Donazione di Organi e Tessuti, INCUAI ha lanciato una campagna online usando l'hashtag  #SoyDonante (“Sono un donatore”) su Twitter. C'è anche un video su YouTube con il motto “Sono un donatore e lo dico al mondo”:

Inoltre, il sito web dell'INCUCAI  ha annunciato che l'Argentina ospiterà i prossimi World Transplant Games [en] che si terranno nel 2015.

Tras superar las postulaciones de países competidores como Japón y Alemania, la candidatura de nuestro país fue avalada por la World Transplant Games Federation (WTGF) en su reunión desarrollada en Durban, Sudáfrica, lo que constituye un fuerte aval a la política argentina de procuración y trasplante de órganos, ya que Argentina será el primer país de Latinoamérica en el que se realizará esta actividad.

Dopo aver vinto la sfida contro altre nazioni come Giappone e Germania, la candidatura del nostro Paese è stata accettata dalla World Transplant Games Federation durante il meeting di Durban, Sud Africa. Si tratta di un forte sostegno alla politica argentina di donazione degli organi, dal momento che l'Argentina è il primo paese dell'America Latina ad ospitare questo tipo di eventi.

La storia completa della vicenda di Sandra è stata pubblicata sul sito web della cantante. Include alcuni video, tra cui uno con una sua canzone “Honrar la vida” (Onorare la vita). La narrazione si conclude così:

Sandra esta vez no cantó, sino que, con su ejemplo vivo nos habló de DAR AMOR y de HONRAR LA VIDA con mayúsculas y a viva voz.

Questa volta Sandra non ha cantato, ma anzi, con il suo esempio è riuscita a comunicare la voglia di DONARE AMORE e di ONORARE LA VITA usando lettere maiuscole ed a voce alta.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.