chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Colombia-USA: le ragioni del traffico della cocaina

Una blogger americana che vive in Colombia, Natalie Southwick, scrive sulle ragioni di fondo del traffico della cocaina, chiedendo ai suoi compatrioti di riflettere sul comportamento di molti che in USA perpetuano il ciclo della violenza e dello sfruttamento, finanziando il mercato nero degli stupefacenti: “Almeno, si dovrebbe riflettere prima di inalare la coca ”.

Probabilmente la Colombia è una delle più grandi produttrici di cocaina al mondo, ma gli Stati Uniti sono di gran lunga quelli che ne fanno più uso. Non è un caso se in questi ultimi anni il nord del Messico si è trasformato in un incubo popolato dai narcotrafficanti e da violenze orchestrate dai cartelli. Bisogna che qualcuno sorvegli il traffico della cocaina e si assicuri che arrivi in modo sicuro nel naso dei figli di papà delle città americane.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.