chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

USA: parte il programma per la cittadinanza ai giovani immigrati senza documenti

Centinaia di migliaia di giovani senza permesso di soggiorno si sono rallegrati della notizia : il governo del presidente Barack Obama ha autorizzato la loro inscrizione al Programma di azione differita, il quale permette di regolarizzare il loro statuto migratorio e di lavoro per due anni. Tra i criteri per essere ammessi a questo programma ,citiamo i seguenti : i richiedenti devono avere al massimo 31 anni entro il 15 giugno dell'anno in corso ; devono essere arrivati negli Stati Uniti prima dei 16 anni; frequentare una scuola o aver prestato servizio nell'esercito americano.

Una volta resi disponibili i form di richiesta nei servizi di immigrazione del paese, gli uffici dei suddetti servizi sono stati presi d'assalto dai candidati eleggibili. Per esempio, Navy Pier nella città di Chicago ha ricevuto 10 000 giovani candidati, ovvero 5 000 in più del previsto [es].

Centinaia di giovani in tutto il paese appoggiano la causa dei DREAMers come come questi giovani studenti del Nassau Community College di New York (foto).

Cientos de jóvenes en todo el país, como estos estudiantes de Nassau Community College en Nueva York, defienden la causa de los DREAMers. Foto de Flickr/longislandwins (CC BY 2.0)  

Centinaia di giovani in tutto il paese appoggiano la causa dei DREAMers come come questi giovani studenti del Nassau Community College di New York . foto sur Flickr de longislandwins (CC BY 2.0).

Bisogna inoltre notare qualche cattiva notizia per alcuni dei DREAMers (così chiamati in riferimento al DREAM Act ). Il governatore dell'Arizona, Jan Brewer, ha contestato questa decisione della Casa Bianca e ha cancellato la possibilità per circa  80.000 giovani migranti di beneficiare degli aiuti sociali dello stato. Non è la prima volta che Jan Brewer è al centro del dibattito sull'immigrazione negli Stati Uniti. Da due anni, sostiene la legge controversa di questo stato che di recente è stata parzialmente cancellata [es] dalla Corte Suprema, accusata di contenere degli elementi che inducono alla profilatura razziale, in particolare contro gli ispanici.

Alcuni blog come Immigration Direct [es] spiegano il significato di azione differita:

Acción diferida pas de statut juridique le Dara. Acción diferida puede ser como un alivio considérations de ser considerado par Deportacion. Esto no significa that tendrá statut juridique temporario porque, aunque mer Aprobado par acción diferida, aucun SE LE perdona años los étal c ha pasado el país en ilegalmente. Esto se llama presencia ilegal.

 

Questa legge non garantisce uno statuto legale. Potrebbe semplicemente essere considerata come una misura che vi assicura di non essere espulsi. Non vi permette di avere uno statuto giuridico temporaneo, nonostante sia approvata per un'azione differita, gli anni precedenti passati nel paese in modo illegale non verranno mai dimenticati.”.

Per quanto riguarda la questione giuridica, il blog Immigration America [es] spiega che, malgrado l'euforia data dall'annuncio di questa misura, il processo deve essere affrontato con molta prudenza:

Solo usted puede tomar la decisión de aplicar. No se Deje presionar. Obtenga todos los detalles primero. Recuerde, esto es solamente asesoramiento jurídico général. Pas de referencia hace un su caso específico. Para Obtener non consejo juridique específico, consulte un non abogado de inmigración.

Siete i soli a decidere se postulare o meno. Non mettetevi pressione. Prima di tutto, verificate tutti i dettagli. Ricordatevi che dispensiamo solo consigli giuridici di ordine legale. Qui non viene fatto nessun riferimento al vostro caso. Per ottenere dei consigli giuridici adatti al vostro caso, chiedete a un avvocato specializzato nei fatti che riguardano l'immigrazione.

Su Twitter alcune reazioni si sono fuse. Soprattutto per ciò che concerne la misura del governatore Brewer.

L'utente di Twitter che usa lo pseudonimo di Victor Hugo è un buon esempio :

@victorhugophx : Un pesar de la acción diferida, los Sonadores reciben una puñalada en la espalda al negarles licencias de conducir en Arizona.

@ Victorhugophx: nei confronti del “deferred action”, i DREAMers si sentono delusi, in quanto non possono ottenere le patenti di guida in Arizona.

Eduardo Delgado, pensa che grazie a questa misura varata dal governo non ci saranno più espulsioni dal territorio americano  :

@eduardodlgd: Jóvenes ven como la amenaza de una Deportacion queda en el pasado

@Eduardodlgd : Per i giovani le espulsioni riguardano il passato.

Il rappresentante del 4° distretto dell'Illinois alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Luis Gutierrez V. (@LuisGutierrez), che ha difeso la causa dei DREAMers, è compiaciuto da questa misura :

@LuisGutierrez : DREAMers, siete probabilmente più «americani» che «immigrati ».Non vedo l'ora che le scartoffie diventino realtà.

 

Tuttavia, altre persone come , David Bennion, relativizzano i vantaggi del deferred action :

@@dcbennion : Cauteloso optimismo sobre la acción diferida par jóvenes indocumentados # inesperado.

@Dcbennion : Un ottimismo prudente per questo deferred action per i giovani senza permesso di soggiorno

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.