chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Bolivia: allarmanti i dati sulla violenza femminile

Attivisti a Cochabamba protestano contro la diffusa violenza sulle donne. Foto di Stephanie Weiss.

Attivisti a Cochabamba protestano contro la violenza femminile. Foto di Stephanie Weiss.

Secondo un rapporto delle Nazioni Unite, sette donne boliviane su dieci subiscono violenze, ma solo il 17% di queste si rivolge alle autorità per denunciare gli abusi. Per l’Organización Panamericana de la Salud [es, come i link successivi, eccetto ove diversamente indicato], il 53% delle donne boliviane è stato vittima di violenza fisica o sessuale, dato che è il più elevato della regione latinoamericana.

Vista la crescente ondata di violenza verso le donne in Bolivia, un gruppo di attivisti di Cochabamba [it], il 6 febbraio 2013, ha inscenato una protesta davanti alla sede del Palazzo di Giustizia e nella piazza principale della città, lamentandosi per il silenzio e l'immobilità delle istituzioni nazionali. La fotografa Stephanie Weiss ha pubblicato su Flickr le foto della protesta, in parte organizzata tramite i social network.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.