chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Seminario all'Università Indigena del Venezuela

Cosa si prova a essere uno studente dell’Università Indigena del Venezuela [es, come i link successivi tranne ove diversamente indicato]? Recentemente tre studenti del Dipartimento di Educazione e Comunicazione hanno partecipato a un seminario organizzato da Rising Voices [en] per imparare come utilizzare al meglio una fotocamera digitale e condividere le immagini su Internet.

I tre studenti aderiscono a un progetto volto a far conoscere questa università, unica nel suo genere, progettata per fornire un tipo di istruzione interculturale e sperimentale ai ragazzi delle comunità indigene venezuelane. Grazie alla connessione via satellite, fornita dal programma governativo Infocentros, gli allievi possono andare online per caricare foto delle attività in corso e dell'università, e anche della meravigliosa natura che circonda i 2.000 ettari del campus, situato nello stato di Bolívar.

Per saperne di più sul progetto e sul seminario svoltosi nel febbraio 2013, c'è questo articolo su Rising Voices [en]. Ecco infine di seguito alcune delle fotografie scattate dagli studenti e caricate sull’account Flickr dell'università [en].

 Una "churuata", tipica struttura simile a una capanna dove gli studenti si incontrano per riunioni o altre attività di gruppo. Foto di Akaneto.

Una “churuata”, tipica capanna dove gli studenti si
incontrano per riunioni o altre attività di gruppo. Foto di Akaneto.

 Un  murale raffigurante "Kiwxi&quot, leader indigeno ucciso in Brasile, la cui immagine decora il muro interno della churuata. Foto di Akaneto.

Un murale raffigurante “Kiwxi”, leader indigeno ucciso in
Brasile, la cui immagine decora il muro interno della churuata. Foto di Akaneto.

Simboli utilizzati come segni distintivi durante le feste tradizionali e il lavoro in comunità. Possono anche essere utilizzati per proteggersi dagli spiriti maligni. Foto di Wadaana.

Simboli utilizzati come segni distintivi durante le feste tradizionali e il lavoro in comunità. Possono anche essere utilizzati per proteggersi dagli spiriti maligni. Foto di Wadaana.

Preparazione del  pranzo vicino al fiume che attraversa il campus universitario. Foto di Akaneto.

Preparazione del pranzo vicino al fiume che attraversa il campus universitario. Foto di
Akaneto.

 Tipico pesce fritto preparato dagli studenti. Foto di Kuranicha.

Tipico pesce fritto preparato dagli studenti. Foto di Kuranicha.

Ponte sul Caño Tauca, un piccolo fiume che attraversa il campus, dove gli studenti possono fare il bagno e pescare. Foto di Kuranicha.

Ponte sul Caño Tauca, un piccolo fiume che attraversa il campus, dove gli studenti possono fare il bagno e pescare. Foto di Kuranicha.

Immagine di Jedewanadi della comunità indigena Ye'kwana. Foto di Wadaana

Immagine di Jedewanadi della comunità indigena Ye'kwana. Foto di Wadaana.

Per vedere altre foto cliccare qui [en].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.