chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Palestina: tunnel segreti per le consegne di fast food a Gaza

Il palestinese Anas Hamra di Gaza afferma  [en, come i link successivi, eccetto dove diversamente indicato] che l'ordine effettuato presso il fast food KFC (Kentucky Fried Chicken) gli è stato consegnato dopo una lunga attesa di sette ore. La sua storia conferma un articolo pubblicato di recente dal New York Times, secondo il quale i residenti nella striscia di Gaza ricevebbero gli ordini KFC dal vicino paese di Al Arish, in Egitto, da dove vengono consegnati di contrabbando, passando in tunnel segreti.

Dopo aver fatto l'ordine, Hamra ironizza [ar]:

راحت علينا الكنتاكي الحكومة صادرت وجبتي يفضح عرظها

@AnsRed: Abbiamo perso il nostro menu KFC. E’ stato confiscato dal governo, ne sarà scandalizzato

E poi aggiunge:

تم الإفراج حسب الإتصال عن 100 وجبة كنتاكي من لجنة الأنفاق التابعة لحكومة حماس الان وجبتي قادمة تباً خوفتيني عليكي يا وجبة!

@AnsRed: Al telefono, mi hanno detto che al momento 100 menu KFC sono stati evasi dal comitato dei tunnel, guidato dal governo di Hamas, e che il mio ordine sta per essere consegnato. Ero preoccupato per la sua sorte.

Anas Hamra, from Gaza, claims he got his KFC after a seven hour wait

Anas Hamra, da Gaza, afferma di aver ricevuto il suo menu KFC dopo sette ore

E continua:

@AnsRed: sto ancora ASPETTANDO, mi conviene mangiarlo per colazione domattina! Sigh!!

Quando, finalmente, l'ordine gli è stato consegnato, Hamra  ha condiviso una foto sia su tumblr e su Instagram.

Molti utenti Instagram hanno messo in discussione la veridicità del post di Hamra, che conferma di aver davvero ordinato un menu KFC formato famiglia. Il suo giudizio sul cibo?

come un KFC egiziano ma freddo, ah ah

Mohammed Hassona, da Gaza, scrive su Twitter [ar]:

أكل الكنتاكي علينا حق #غزة

@impalestinian: Mangiare cibo KFC è un nostro diritto #Gaza

E scherza Michael Heaton:

@MichaelHeathon5: Kentucky Fried Chicken a Gaza? Non hanno già ha sofferto abbastanza?

Tuttavia, l'azienda che gestisce le consegne degli ordini KFC, ha poi annunciato l'interruzione del servizio sulla sua pagina Facebook:

زبائننا الاعزاء : تم ايقاف طلبيات الكنتاكي وذلك لظروف خارجة عن ارادتنا… شكرا لاهتمامكم جميعا بهذا الموضوع

Gentili clienti,

Vi informiamo che abbiamo dovuto interrompere le consegne dei menu KFC per motivi indipendenti dal nostro controllo. Vi ringraziamo per l'interessamento.

Almeno, Hamra è riuscito a gustare un menu KFC e ha avuto l'occasione di raccontare l'episodio su Twitter e Instagram.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.