chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: utenti web e animalisti contro un festival a base di carne di cane

L'annuale Festival della Carne di Cane della città cinese sud-occidentale di Yulin, nella provincia del Guangxi, è iniziato il 21 giugno 2013 tra fortissime grida di protesta online, di cui alcune chiedevano un boicottaggio dell'evento.

Settimane prima del “carnevale del cibo”, in cui migliaia di cani sarebbero stati brutalmente macellati per essere serviti nei ristoranti della città, alcuni attivisti per i diritti degli animali e amanti dei cani hanno tentato di appellarsi perfino alla pagina delle Petizioni della Casa Bianca degli Stati Uniti d'America, con la speranza di fermare questa festa della carne di cane. L’ iniziativa [en, come tutti gli altri link tranne ove diversamente indicato] non è stata all'altezza delle aspettative, non riuscendo a raggiungere le 100.000 firme, la soglia designata per ottenere un responso ufficiale.

Banchettare con carne di cane è una tradizione del solstizio d'estate per molti residenti di questa città, che conta sei milioni di abitanti. La sua popolarità è ben descritta da un proverbio locale: “L'odore di carne di cane è così forte che neanche gli dei resisteranno a lungo”. Gli abitanti locali credono che questa leccornia doni a chi ne mangia forza ed energia.

Cani pronti a essere macellati a Yulin (fonte aperta)

Cani pronti a essere macellati a Yulin (fonte aperta)

Gli sforzi per frenare la tradizione di consumare carne di cane hanno avuto successo in passato. Nel 2011 una campagna online ha costretto il governo locale della città di Jinhua, nella provincia dello Zhejiang, a disfarsi della tradizione di un festival di carne di cane vecchia di 600 anni.

Nonostante questo, sembra che non ci siano grandi cambiamenti all'orizzonte per Yulin. Infatti si stima che nella città siano uccisi ogni anno circa 10.000 cani per il festival. Il fatto che molti di questi vengano picchiati fino alla morte, scuoiati e cucinati sul posto, ha spronato i gruppi per la protezione degli animali, che respingono tradizioni simili, ritenendole inumane e pericolose.

Le notizie dei media hanno anche portato alla luce il fatto che molti dei cani uccisi per il festival siano randagi o rubati ai propri padroni, e che vengano inoltre stipati in condizioni che favoriscono la rapida diffusione di malattie tra gli animali stessi.

Mentre un grandissimo numero di netizen si è rivolto ad internet per dare voce al proprio disgusto verso questa pratica, altrettanti abitanti locali hanno difeso i propri usi e costumi, e la cultura del mangiare carne di cane.

L'agenzia statale di stampa Xinhua ha così citato [zh] le parole di un abitante locale: “Mangiare carne di cane è un'abitudine culinaria della nostra società, non è illegale e non ha nulla a che fare con la moralità”.

Le continue discussioni online sulla pratica di mangiare carne di cane hanno luogo sullo sfondo dell'abitudine, in costante aumento, di avere animali domestici in Cina. Evidenzia, inoltre, una sempre più grande consapevolezza dei diritti degli animali tra l'opinione pubblica generale.

Yang Yiyan si rammarica [zh] su Sina Weibo, il popolare sito cinese di microblog:

 这样低俗卑劣的地方风俗文化不要也罢!坚决支持取消“广西玉林「荔枝狗肉节」”!!

Non abbiamo bisogna di una così bassa e spregevole usanza e cultura locale! Sostengo fermamente la cancellazione del [festival della carne di cane Lizhi] a Yulin, nel Guangxi !!

Facendo eco allo stesso sentimento, l'utente Zhang Kexin scrive [zh]:

今天,2013年6月21日,广西玉林将举办“荔枝狗肉节”;届时,大批的狗在遭受苦难后将被 “活”杀!成为当地人的美食…;我们做了?我们什么也没有做? 文明、道德、善良、生命价值观离我们近了?还是远了? 但是,我们将永远记住——一个杀戮和血腥的日子和一个罪恶的城市!!

Oggi, 21 giugno 2013, a Yulin, nel Guangxi, si terrà il “Festival della carne di cane Lizhi”. Tantissimi cani verranno torturati e uccisi dalla gente del posto! Diventeranno parte della cucina locale…; Cosa abbiamo fatto? Non abbiamo fatto niente [per fermarli]? La civiltà, la moralità, la gentilezza, il valore della vita, sono sempre più vicini o non fanno che allontanarsi? Ma ricordiamoci di questo: un massacro, un giorno insanguinato e una città peccatrice!!!

L'utente Meiri Maogou Youyue è in lutto [zh] per i cani che sono stati uccisi per la tradizione:

6月21号!就在今天#玉林荔枝狗肉节#正是开幕】就在今天将有上万条生命要被残忍的杀害!就在今天玉林这个没有爱的城市将被血染!就在今天玉林的“好”名声将响彻国内外! 我们什么都做不了,请大家默默地为今天死去的上万只狗点上根蜡烛。

21 giugno, è oggi che inizia il Festival della carne di cane #Lizhi di Yulin. Oggi migliaia di vite verranno brutalmente massacrate! La malvagia città di Yulin sarà inondata di sangue! La “buona reputazione” di Yulin echeggerà in tutto il mondo! Oggi non possiamo fare altro che accendere candele per le migliaia di cani che sono stati uccisi.

L'utente Xiaoying Tongxue ha una visione più moderata, ed ha scritto [zh] che mangiare carne di cane non è necessariamente sbagliato, ma che lo sono piuttosto le inumane pratiche di macello:

我自己坚决不吃狗肉,但是我绝对不会指责别人吃,每个人都有自己的喜好,只要这事不犯法,你就不能说人家做错了,只是希望这些人杀狗的时候能人道一点。

Sono determinato a non mangiare carne di cane, ma non criticherò mai coloro che lo fanno; ognuno ha le sue preferenze, finché non si viola la legge non si può dire che [mangiare carne di cane] sia sbagliato. Spero [solo] che il modo di macellare i cani diventi più umano.

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.