chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

India: governo del Kerala coinvolto in frode sull'energia solare

Quando di recente il Kerala ha redatto una bozza per una politica energetica solare [en, come tutti i link a seguire] incentrata sugli impianti solari individuali, si pensava che ciò avrebbe portato buone notizie a questo Stato indiano così affamato di energia.

Poco tempo dopo, tuttavia, il nascente mercato dell'energia solare si è trovato coinvolto in una controversia dopo che un caso di frode di vasta portata ha coinvolto alcuni funzionari del governo.

All'inizio del 2013, Saritha S. Nair, originaria del villaggio di Vattappara nella municipalità di Chengannur, e il suo fidanzato Biju Radhakrishnan sono stati arrestati per essersi appropriati, secondo quanto si dice, di milioni di rupie date loro da persone a cui avevano promesso investimenti nel campo dell'energia solare e dei parchi eolici in varie parti dell'India. La coppia convinceva la gente sostenendo che i parchi eolici e fotovoltaici avrebbero prodotto energia che sarebbe stata successivamente venduta con profitti immediati per il Tamil Nadu, Stato indiano affamato di energia.

Secondo quanto riportato, la coppia ha indotto le vittime a contribuire al progetto con la promessa che sarebbero diventate comproprietarie dell'azienda e avrebbero ottenuto profitti inaspettati. Nair e Radhakrishnan gestivano una ditta chiamata Team Solar Renewable Energy Solutions con sede a Chittoor road, nella città di Kochi.

Dopo l'arresto, lo scandalo ha raggiunto il governo statale, quando alcuni assistenti personali del Primo Ministro del Kerala Oommen Chandy sono stati licenziati per la loro presunta vicinanza a Nair e Radhakrishnan. Il Primo Ministro ha ammesso che lui stesso aveva avuto contatti con Radhakrishnan, tuttavia si è rifiutato di dimettersi nonostante le proteste dell'opposizione.

L'utente Ucilia Wang ha analizzato lo schema seguito dai truffatori sul blog tecnologico Giga Om:

In mezzo a questa baraonda ci sono due presunti truffatori, Biju Radhakrishnan e Saritha S. Nair, i quali, stando a quel che si dice, con le loro promesse hanno persuaso dottori a installare pannelli solari a buon prezzo. I due poi hanno preso i soldi, hanno spento i cellulari e hanno cercato di sparire. La polizia ha arrestato entrambi. Da allora alcuni funzionari dello stato del Kerala sono stati accusati di aver aiutato la coppia.

Solar Panels in Sadhana Forest community, Auroville, Tamil Nadu. Image from Flickr by Premsaagar Rose. CC BY-NC 2.0

Pannelli solari nella comunità Sadhana Forest, Auroville, Tamil Nadu.
Foto di Premasagar Rose ripresa da Flickr. CC BY-NC 2.0

Il blogger Nikhil Narayanan ‏(@nikhilnarayanan) ha condiviso una notizia secondo cui i membri della banda sono molti:

@nikhilnarayanan: Shalu Menon, l'attrice delle serie televisive legata alla frode della Solar, è amica del figlio e del nipote di @oommen_chandy – http://www.deshabhimani.com/newscontent.php?id=313982 …

L'utente Superfatman ‏(@geophyraj) ha scritto:

@geophyraj: Il governo del Kerala ha sospeso un dipendente statale del governo perché aveva condiviso il link di una notizia sulla frode del governo riguardante i pannelli solari. Il Kerala è in Cina?

L'utente Superfatman qui si sta riferendo al fatto che il governo cinese ha giurato di cancellare il progetto di sussidio ai parchi fotovoltaici nel 2013 a causa delle grandi frodi.

Dato che le scorte di energia si stanno velocemente esaurendo e le produzioni attuali si stanno riducendo, la situazione energetica nel Kerala sembra piuttosto grigia. Il leader dell'opposizione VS Achuthanandan ha riconosciuto ciò e ha affermato che nonostante il caso di frode riguardante il fotovoltaico “rimane il fatto che l'energia solare ha un vasto potenziale in uno stato che si trova di fronte ad una crisi energetica”.

L'utente Ucilia Wang scrive qual è secondo lei l'insegnamento da trarre da tutta questa storia:

Sostenere con finanziamenti gli impianti fotovoltaici si è rivelato un metodo efficace per promuovere l'uso di energia pulita; la crescita del mercato del solare in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone ne è la prova. Tuttavia, questi investimenti devono essere accompagnati da norme che regolino gli impianti e proteggano i clienti dalla frode.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.