chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cile: proteste in tutto il Paese contro la “legge Monsanto”

Lo scorso 29 luglio, in Cile, la Commissione Agricoltura del Senato ha approvato [es, come gli altri link salvo diversa indicazione] il disegno di legge sui costitutori di varietà vegetali, in accordo con le direttive della Convenzione UPOV [it]. Lo stesso giorno, la sezione cilena della Red de Acción en Plaguicidas (affiliata al PAN [en], la rete internazionale per la riduzione dei pesticidi) e altre organizzazioni hanno convocato una manifestazione di protesta contro il progetto, ribattezzato “Legge Monsanto”.

Lucía Sepúlveda, rappresentante della suddetta rete di attivisti, sottolinea i pericoli che questa legge comporta per i piccoli agricoltori cileni:

Se les está forzando a abandonar el campo, y son los pequeños campesinos los que abastecen las ferias donde la mayoría de nosotros compramos nuestros alimentos. Alimentos caros y pérdida del patrimonio genético están entre las consecuencias negativas que tendría esta ley que favorece sólo a las transnacionales y despoja a los campesinos e indígenas que por generaciones han seleccionado, mejorado y guardado la semilla.

Si stanno costringendo i piccoli agricoltori ad abbandonare le loro colture e sono proprio loro che riforniscono i mercati dove la maggioranza di noi compra i prodotti alimentari. Prodotti costosi e perdita del patrimonio genetico sono alcune delle conseguenze negative che produrrebbe questa legge, un provvedimento che va a vantaggio solamente delle multinazionali, defraudando i contadini e i nativi che di generazione in generazione hanno selezionato, migliorato e conservato le sementi.

Nei giorni che hanno preceduto la manifestazione, gli attivisti hanno dato vita a una campagna ad hoc e alcuni media hanno tentato di informare il pubblico sulle caratteristiche degli OGM e sulle ricadute del progetto di legge.

Infine, il giorno sabato 17 agosto si sono svolte sfilate di protesta in varie città del paese. L'utente Sofía Pacheco ha caricato su YouTube il seguente video relativo alla manifestazione di Valparaíso [it], a cui erano presenti vari oratori:

 

 

Le fotografie della marcia di protesta organizzata a Temuco [it] sono state raccolte in una presentazione video, mentre le immagini della manifestazione di Santiago si possono trovare sia su Facebook che su Flickr, rispettivamente in questo album e in questo set.

Foto del usuario de Flickr  Santiago Chile, usada bajo una licencia  Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0).

Foto del 26 maggio 2013 di Santiago Chile ripresa da Flickr con licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0.

Il Senato cileno non ha ancora discusso né preso decisioni in merito al progetto di legge, motivo per cui è in corso una notevole attività di sensibilizzazione della cittadinanza riguardo a questa tematica.

1 commento

  • We request you take request a few minutes of your time and act as the organisation European (against) Lobbyists Union begins the campaign:

    MONSANTO GO HOME
    http://www.avaaz.org/en/petition/Monsanto_go_home?copy

    Please, will sign this worldwide petition and help us this to spread the world globally. Only together we reach something. Do we want this in Europe and around the world?

    Thank you

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.