chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Brasile: due ragazze arrestate per bacio durante evento religioso

Domenica 15 settembre due ragazze sono state arrestate ingiustamente [pt, come i link successivi eccetto ove diversamente indicato], su ordine del pastore Marco Feliciano, per essersi scambiate un bacio durante l'evento evangelico Glorifica Litoral nella città di São Sebastião, a nord dello Stato di San Paolo.

Beijo que provocou a prisão de duas jovens. Foto: Reprodução You Tube

Il bacio che ha portato all'arresto delle due giovani. Foto: Fermo immagine da YouTube

Feliciano, che è anche deputato federale e presidente della Commissione per i Diritti Umani, ha interrotto la funzione per chiedere alle forze dell'ordine presenti di arrestare le ragazze, dicendo al microfono: “Quelle giovani devono andarsene da qui in manette. Non cercate di scappare perché la polizia sta venendo a prendervi. Questo non è un bordello, questa è la casa di Dio”.

Le ragazze erano state sollevate da altri e quindi erano ben visibili alla platea; secondo le testimonianze, il sacerdote ha istigato il pubblico di 70.000 persone contro le due giovani.

Le ragazze, Yunka Mihura di 20 anni e Joana Palhares di 18, sono state condotte al Primo distretto di polizia della città, dove sono state schedate per accertamenti. Le due hanno affermato che altre coppie eterosessuali si stavano scambiando effusioni durante la cerimonia e che sono state aggredite fisicamente dai poliziotti.

Hanno dichiarato al blog iGay che si erano già baciate altre volte durante la manifestazione e che nessuno aveva dato importanza al loro gesto. Yunka aggiunge:

O evento era público, pago com o nossos impostos. Aquele palco, aquele microfone, tudo tinha dinheiro público. Também era um espaço aberto, na Rua da praia. Estar ali era direito nosso.

L'evento era pubblico, pagato con le nostre tasse. Quel palco, quel microfono, era tutto a spese del denaro pubblico. Lo spazio era all'aperto, nella via che conduce alla spiaggia. Stare lì era un nostro diritto.

Secondo l'avvocato delle ragazze, Daniel Galani, si è trattato di un conflitto tra due diritti durante l'evento:

A comunidade "Moça, você é machista" publicou imagem questionando o ato que levou à prisão das jovens. Foto: Reprodução Facebook

La comunità “Moça, você é machista” (ragazza, sei machista) ha pubblicato un'immagine interrogandosi sull'atteggiamento che ha portato all'arresto delle due ragazze. Foto: Facebook

A gente vê que foi uma situação que fugiu completamente ao controle. A gente sabe que existiam dois direitos em conflito: um é a liberdade de expressão e o outro a liberdade do ato religioso. Os dois direitos são constitucionais e estão previstos para que as pessoas possam fazê-los.

La situazione è sfuggita completamente al controllo. Sappiamo che esistono due diritti in conflitto: la libertà d'espressione e la libertà di culto religioso. Entrambi sono costituzionali e previsti per essere praticati dalle persone.

Il direttore della Commissione dei Diritti Umani della OAB di San Paolo (Ordine degli avvocati del Brasile), ha ritenuto illegale la detenzione e ha dichiarato alla Rivista Fórum che se le ragazze avessero conosciuto il codice penale, avrebbero potuto far arrestare il pastore per abuso di potere.

Feliciano non ha rilasciato interviste, ma ha utilizzato il suo profilo Twitter per commentare l'episodio, citando il codice penale brasiliano a giustificazione del suo comportamento:

1) il codice penale brasiliano all'articolo 208 cita: Insultare pubblicamente qualcuno, per motivi ideologici o di fede religiosa;

2) Impedire o disturbare la cerimonia o la pratica di un culto religioso; diffamare pubblicamente funzioni o oggetti di culto religioso:

3) Pena l'arresto, da 1 mese a 1 anno, o una multa. In caso di violenza comprovata, la condanna può aumentare di 1/3 della pena.

La rete è stata utilizzata anche da coloro che hanno ritenuto inadeguato il comportamento del pastore. Marcelo Gerald, attivista per i diritti LGBT, ha considerato l'accaduto come esempio di fanatismo religioso:

Il diritto dei fanatici religiosi sta oltrepassando ogni limite accettabile.

ed ha specificato che:

Riguardo Feliciano l'unica cosa da dire è che deve essere punito, NIENTE giustifica la violenza perpetrata contro due lesbiche in uno spazio PUBBLICO,-

Marcelo Gerald (@mkGerald)  17 settembre 2013

Jean Wyllys è deputato federale e sostenitore dei diritti LGTB e uno dei maggiori oppositori della politica di Feliciano all'interno della Camera e della Commisione dei Diritti Umani. È stato attaccato sul suo profilo da diversi utenti. Ha definito l'arresto delle ragazze un atto arbitrario:

Però la polizia non indaga sullo sfruttamento commerciale delle fede e la millanteria! RT “@camilo_aggio: Visto, Jean?

L'emittente televisiva WAPTV Comunicação – che conta tra i suoi clienti i pastori Marco Feliciano e Silas Malafaia, secondo Forbes [en] tra gli evangelizzatori più ricchi del Brasile –  è stata contrattualizzata da Glorifica Litoral, e ha diffuso durante la settimana un video in difesa di Feliciano:

Noto per le sue dichiarazioni polemiche e razziste, Feliciano è stato contestato dalla maggior parte della classe politica brasiliana fin dall'inizio del suo mandato come presidente della Commissione per i Diritti Umani. I primi di settembre, l’OAB aveva annunciato che avrebbe chiesto l'annullamento dell'incarico di Feliciano e del deputato Jair Bolsonaro per incitamento all'odio, insieme ad altri 20 membri della Commissione.

Secondo la prefettura di São Sebastião, il caso verrà seguito dalla Magistratura della Guardia Civile municipale.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.