chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: campagna online per correggere i cartelli in “chinglish” segnalati dai netizen

L’ immagine successiva appare cercando il termine “Chinglish” [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] in qualsiasi motore di ricerca, e pagina dopo pagina, troviamo tanti cartelli della segnaletica cinese tradotti in inglese, ma in maniera errata.

Il “Chinese language blog”, spiega nel suo post “20 cartelli stradali divertenti in Chinglish”, che il “Chinglish” è prodotto da tentativi di traduzione diretta:

Un esempio di Chinglish tratto da Wikipedia. Il significato originale è ‘quando ci sono temporali, per favore non scalate la montagna’. Ma in Chinglish il cartello afferma “Zona soggetta ad illumizione, per favore non scalate la montagna.”

Se si prova a tradurre in modo diretto il cinese in inglese si otteranno frasi come

“I very like play basketball” –“Io molto amo giocare a calcio” (我很喜欢打篮球 wǒ hěn xǐ huan dǎ lán qiú) oppure

“I with my friend together have dinner” — “Io con i miei amici insieme ho cenato” (我跟我的朋友一起吃晚饭 – wǒ gēn wǒ de péng yǒu yī qǐ chī wǎn fàn).

Altre volte, (il chinglish) risulta dal tentativo di tradurre direttamente parole cinesi con nomi di cose estere. E’ per questo che ci sono studenti che mi fanno domande su “Christmas old man” — “l'anziano di Natale” (圣诞老人 – shèng dàn lǎo rén cioè Santa Claus), e il “fire chicken” — ” il pollo di fuoco” (火鸡 – huǒ jī cioè il tacchino).

Ci sono stati diversi tentativi in passato per cancellare il Chinglish nelle maggiori città, come Pechino e Shanghai, prima di eventi internazionali come le Olimpiadi del 2008 e l‘Expo mondiale del 2009. Però le campagne non sono state molto efficaci.

Ma in un'altra città si sta facendo un nuovo tentativo. A Shenzen si è sviluppata un'idea per cancellare i cartelli con l'inglese scorretto: le autorità hanno invitato i netizen a fotografare tali cartelli e caricare l'immagine su Weibo e Wechat, usando il tag @Shenzhen campaign E (@深圳E行動)[zh].

Secondo i notiziari televisivi locali [zh], ci sono circa più di 7.8 milioni di turisti stranieri che vistano Shenzen ogni giorno, e circa un milione di questi rimarrà in città per più di sei mesi. Circa 20,000 stranieri hanno ottenuto il visto di residenza e vi si sono stabiliti. Per prepararsi allo sviluppo della futura Zona di Qianhai per i servizi e la cooperazione, in città si sta progettando di offrire una politica più favorevole, per esempio attraverso l'esenzione delle tasse, opportunità lavorative e un migliore ambiente di vita, per attrarre un maggior numeri di stranieri.

La campagna è stata lanciata dall’ Ufficio degli Affari Internazionali di Shenzen il 26 settembre scorso, e durerà circa due mesi. I partecipanti sono incoraggiati a spedire foto per la campagna via email, Weibo e Wechat, e a fornire informazioni sulla posizione del cartello, i dettagli dell'errore e i loro dettagli di contatto. Saranno loro assegnati dei certificati, un dizionario cinese-inglese e corsi di formazione in inglese gratuiti.

Anche se la campagna è stata ampiamente pubblicizzata dai principali giornali locali, dai canali televisivi e sono anche stati affissi poster relativi nelle scuole [zh], dalle reazioni [zh] che si leggono su Weibo, i netizen cinesi non ne sono molto entusiasti. Infatti il post principale, con tutti i dettagli della Campagna E, non ha ricevuto risposte.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.