chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: giornalista denuncia sul web la corruzione del Partito e viene arrestato

Il giornalista Liu Hu è stato formalmente arrestato [en, come i link successivi] sette giorni dopo l'inizio della sua detenzione, il 24 agosto 2013, per aver accusato di corruzione alcuni ufficiali.

Il 29 luglio, sul suo profilo di Sina Weibo, il popolare sito di microblog cinese, Liu, cronista del quotidiano New Express di Guangzhou, ha richiesto un'indagine su Ma Zhengqi, vicedirettore dell'Amministrazione Statale per l'Industria e per il Commercio. Il post di Liu descriveva nei dettagli un caso di corruzione in cui erano implicati quattro ufficiali di alto grado.

Da allora è stato detenuto sulla base di sospetti sulla “creazione e diffusione di dicerie”, inoltre il suo profilo su Sina Weibo è stato eliminato. 

L'arresto di Liu Hu è solo l'ultimo, nel giro di vite in atto verso le voci di critica presenti sui social media cinesi. Alcuni liberali di alto profilo presenti su Weibo sono stati avvisati o detenuti dalla polizia negli ultimi mesi. A settembre 2013, Charles Xue, molto celebre su internet, è stato sottoposto a fermo dalla polizia di Pechino con l'accusa di sospetta induzione alla prostituzione.

Molti giornalisti e avvocati, tuttavia, credono che Liu sia innocente. Alcuni si sono detti sorpresi dall'arresto di Liu se paragonato al caso di un altro giornalista, Luo Changping, che aveva fatto delle simili accuse pubbliche nel 2012 contro Liu Tienan, vice direttore della Commissione Nazionale dello Sviluppo e della Riforma. Alla fine della vicenda, l'ufficiale fu licenziato dalla sua carica.

Liu Hu

Il giornalista Liu Hu è stato arrestato dopo aver esposto un caso di corruzione online. Foto da Sina Weibo.

Nonostante l'indignazione pubblica, l'effetto frenante del giro di vite ha raffreddato i toni online. Le poche voci di supporto a Liu hanno ricevuto in risposta ramanzine a favore del partito, che si crede siano state scritte da commentatori affiliati al governo conosciuti come Partito dei 50 Centesimi.

Una giornalista di Lanzhou ha messo in dubbio [zh, come tutti i link successivi] la perdita di libertà di Liu:

没有嫖娼,没有造谣,没有敲诈,没有其他不法行为,仅仅因为在微博公开了官员涉嫌贪腐,就以触犯寻衅滋事罪被抓捕,且认为取保候审有社会危险性。你们真的怕了吗?可如此处理只能算愚蠢。因为我们关注的不仅仅是刘虎的自由,我们还在关注谁让刘虎失去自由!

Non ci sono stati prostituzione, pettegolezzi, ricatti o violazioni; il giornalista è stato arrestato solamente per aver esposto sul microblog la presunta corruzione degli ufficiali, ma è stato accusato di aver disturbato l'ordine pubblico e di aver causato potenziali danni alla società. Siete davvero spaventati? Non capite che comportamenti del genere vengono solo considerati stupidi? A noi non interessa solo la libertà di Liu Hu, ma il motivo per cui l'ha persa!

Il suo post è stato presto attaccato da “altri netizen” con opinioni divergenti, ai quali la cronista ha risposto

只要发个为记者刘虎被捕鸣不平的帖子,就会有大批五毛蜂拥而上发一堆垃圾跟贴。

Ho solo scritto un commento in supporto a Liu Hu, ma sono stata bombardata da moltissimi feedback negativi da parte del Partito dei 50 Centesimi.

Un altro netizen, Hu Ning, ha ribadito:

点了热门话题“刘虎被批捕”,看了搜出来的相关微博下的评论,比转发少不少,且都是些名称诡异、无v认证、甚至连头像都没有的用户所留,立场还出奇地一致。我打了个寒战。

Ho fatto una ricerca sul tema caldo “Liu Hu è stato arrestato”, ma sono comparsi solo commenti pubblicati da nomi strani o senza possibilità di verificarne la provenienza. Molti di quei profili non hanno una immagine collegata, ma tutte le loro opinioni sono sorprendentemente coerenti l'una con l'altra, mi sono venuti i brividi.

Alcuni netizen si sono rivolti ad altre piattaforme di social media. L'avvocato Zhou Lixin ha analizzato sul proprio blog personale:

事实上,北京警方现在这种(一没有对被举报人的清廉作出担保,二又突破法律对举报人追究刑责)做法,才是对党国伟光正形象的严重损伤。因为,这种做法向全体国民传递的信号是:我党的高级官员们不管是有没有贪腐,尔等小民是不能在网上公开举报的;有胆敢在网上公开举报者,记者刘虎遭遇的牢狱之灾就是你们的下场。

In effetti, l'approccio della polizia di Pechino distrugge l'immagine del Partito e del Paese. In primo luogo, non ha garantito l'innocenza degli ufficiali. In secondo luogo, ha tenuto in fermo un informatore passabile di condanna criminale senza percorrere un iter legislativo. Un approccio simile manda un segnale forte a tutti i cittadini: che gli ufficiali di alto grado del Partito siano corrotti o no, certe notizie non possono essere divulgate online, chiunque provi a farlo finirà in prigione come il giornalista Liu Hu.

 Su Twitter, l'utente “电车痴汉 ‏‪@mrlaoyang“, ha scritto:

刘虎这事儿只能证明工商局长的后台更强大

L'arresto di Liu Hu può provare soltanto che il vicedirettore dell'Amministrazione Statale per l'Industria e per il Commercio ha un entourage più potente.

Un'altra netizen, Lily Lee, ha espresso dubbi sulla determinazione del governo nella lotta contro la corruzione:

这么有正义感的记者被捕,这政府是不是真反腐已经让人看得很清楚了。

Arrestano i giornalisti con un tale senso di giustizia che non si capisce bene se il governo stia davvero combattendo la corruzione o no.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.