chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cile: “Fiori nel deserto” le donne di Calama alla ricerca dei desaparecidos

Cavábamos en el desierto y a veces nos encontrábamos huesos extraños. Estábamos tan asustados en esos años que los volvíamos a enterrar.

Scavavamo nel deserto e a volte ci imbattevamo in strane ossa. In quegli anni eravamo così terrorizzate che le seppellivamo di nuovo.

Ramona Wadi inizia con questa citazione la sua recensione [en] del libro “Fiori nel deserto – cercando i desaparecidos cileni” dell'autrice Paula Allen.

Attraverso una narrazione bilingue, il libro “racconta la determinazione delle donne di Calama” [it], dove furono uccisi 26 uomini accusati di pianificare un attentato contro una fabbrica locale.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.