chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Egitto: la “campagna presidenziale” di Sami Anan diventa virale

I manifesti in cui Sami Anan, ex Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate egiziane, indossa abiti civili, hanno tutta l'aria di appartenere a una campagna elettorale; la loro diffusione è ormai virale. Si tratta dell'anticipazione di una candidatura vera e propria, di una voce infondata, o di un modo per tastare il terreno e il polso dell'egiziano medio?

In precedenza, Anan è stato un membro di rilievo del Consiglio Supremo delle Forze Armate (SCAF), che ha guidato l'Egitto nel periodo di transizione tra la deposizione dell'ex presidente Hosni Mubarak e l'elezione di Mohamed Morsi, candidato dei Fratelli Musulmani. Il 12 agosto 2012 Morsi ha deposto anche Anan. E ora corre voce che Anan sia tentato di correre per le presidenziali, previste per il 2014.

Nel settembre 2013, è apparsa la notizia [ar, come tutti i link successivi salvo diversa indicazione] che fosse un candidato ufficiale per le presidenziali, ma lui stesso l'ha smentita a distanza di poche ore: “Questo non è il momento giusto”.

Negli ultimi giorni, i netizen egiziani hanno commentato le nuove foto di Sami Anan, che lo ritraevano in abiti civili in quelli che sembrano essere dei manifesti elettorali.

Sami Anan Poster Lo slogan del primo manifesto è esplicitamente elettorale: “Tenente Generale Sami Anan – Presidente dell'Egitto, 2014″sami anan 2 sami anan 3 Nessun elemento indica se le foto provengano da una fonte ufficiale o semi ufficiale.

Almeno all'inizio, il punto era di analizzare il significato politico dei manifesti, in special modo tenendo in considerazione la campagna in corso per esortare la candidatura a presidente di Abdel Fattah al-Sissi, il Comandante in Capo delle Forze Armate Egiziane e Ministro della Difesa.

Il famoso blogger egiziano The Big Pharaoh dice in un tweet:

Sisi odia Sami Anan, che sembra stia correndo per la presidenza. Molti, inoltre, lo accusano di aver collaborato con i Fratelli Musulmani fino a quando sono arrivati al potere.

Tewfiq Aclimondos, analista politico esperto in storia dell'esercito egiziano fornisce una nuova prospettiva [fr]:

Une info de youm 7 dit que le général Sami Inâne sera le candidat à la présidence des foulouls, les ennuis judiciaires de Shafiq étant plus sérieux qu'on ne le pensait. Si c'est exact, cela confirme les tensions entre les foulouls et al Sissi. Faut toutefois manier l'info avec prudence: Inâne a été présenté aussi; il y a quelques semaines, comme le candidat des frères. Deux choses sont certaines: il veut être candidat et son électorat sera contre révolutionnaire.

Secondo un articolo pubblicato su al-Yum al-Sabi’, Sami Anan sarà il candidato dei felool (i membri rimasti del vecchio regime) perché i problemi giudiziari di Ahmad Shafik, ex candidato presidenziale e Primo Ministro di Mubarak, sono più gravi del previsto.
Se fosse vero, si confermerebbe la complessità del rapporto fra i felool e il generale al-Sissi.
Bisogna però fare attenzione: alcune settimane fa, Anan è stato presentato come il candidato dei Fratelli Musulmani. Si può quindi essere certi di due cose: si vuole candidare, e si rivolge a un elettorato contro-rivoluzionario.

La propensione degli egiziani a prendersi gioco di tutto e tutti è indomabile. Così, Anan è presto diventato bersaglio di scherno.

Il comico preferito di Twitter, Hesham Mansour, scherza:

Sami Anan, potrei anche avere l'Alzheimer, ma meno male che non ce l'avrò nel 2014.

Le foto di Anan sono diventate così famose che sono nati l'hashtag #صور_سامي_عنان (#ImmaginiDiSamiAnan), una pagina Facebook (la campagna elettorale di Sami Anan per imparare ad usare Photoshop) e addirittura una blog su Tumblr.

La blogosfera egiziana è stata letteralmente inondata da immagini, commenti e battute.

Alcuni ne vanno pazzi:

I meme “Sami Anan Presidente” mi stanno facendo ammazzare dalle risate. Troppo divertente

… mentre altri ne hanno avuto evidentemente abbastanza:

Per Dio gente, basta con i meme di “Sami Anan presidente”

Il meme “Sami Anan Presidente” è il nuovo meme Hazem Salah Abu Ismail [aspirante candidato alle presidenziali 2012, poi squalificato perché sua madre aveva la cittadinanza americana]: nessuno dei due è poi tanto divertente.

Che sia girata di nuovo la voce [sulla candidatura di Anan] è particolarmente interessante, alla luce del fatto che Nabil Fahmy, Primo Ministro egiziano, ha recentemente annunciato [en] che le votazioni parlamentari si terranno in Febbraio o Marzo 2014, mentre le presidenziali sono previste entro i primi mesi dell’ estate.

Che Anan non sia né presidente e neanche candidato poco importa: è già un'icona meme per i netizen egiziani.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.