chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

GV Face: il sogno della riforma dell'immigrazione negli USA

"Time Is Now" Immigration Reform Rally

“Time Is Now” Manifestazione per la Riforma sull'immigrazione a Washington DC – USA (10/04/2013). Foto di David Sachs/SEIU (CC BY-NC-SA)

La riforma dell'immigrazione è solo un sogno?

Sono milioni le persone emigrate negli USA per motivi famigliari, per nuove opportunità e alla ricerca di una vita migliore. Ad oggi, negli Stati Uniti ci sono 40 milioni di immigrati, di cui si stima che 11 milioni vivano e lavorino in situazioni di illegalità. La paura dell'espulsione conduce molte persone a vivere nell'oscurità, rendendosi vulnerabili e soggette alla violazione dei diritti fondamentali garantiti dalle leggi americane e dal diritto internazionale.

Nel post della rubrica GV Face di questa settimana, Solana Larsen ha intervistato attivisti ed esperti sul movimento per la riforma dell'immigrazione, e ha discusso il significato che la proposta riveste per la vita quotidiana di milioni di immigrati.

L'attivista Marisol Ramos [en] parla dei diversi movimenti di giovani immigrati, offline e online.

Alfonso González, autore di ‘Riforma senza giustizia’ e membro del comitato editoriale del NACLA (Congresso del Nord America sull’ America Latina), discute la possibilità di risolvere il momento di impasse sull'immigrazione mediante programmi per i lavoratori immigrati.

L'autore di Global Voices Robert Valencia, parla delle diverse volte in cui la riforma è parsa avvicinarsi alla realizzazione, ma successivamente è passata in secondo piano.

La discussione sarà guidata da Solana Larsen, caporedattrice di Global Voices.

Per ulteriori informazioni si può leggere la copertina speciale Migrant Journeys [en], in collaborazione con il NACLA.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.