chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

novembre, 2013

articoli da novembre, 2013

26 novembre 2013

Video: “Mostrando l'invisibile”, profili di attivisti dell'informazione

Hong Kong: un attivista di Tiananmen chiede di essere arrestato

Cina: il paese dice addio ai Campi di rieducazione?

Dopo il recente Terzo Plenum del PCC si è deciso di abolire il sistema dei campi di lavoro. I netizen però hanno ancora molti dubbi.

25 novembre 2013

Brasile: si riuniscono scienziati da tutto il mondo

Australia: il primo ministro minimizza sulle accuse di tortura in Sri Lanka

Molti australiani attoniti dai toni conciliatori del Primo Ministro Tony Abbott sulla tortura e sugli abusi dei diritti umani apparentemente commessi in Sri Lanka

Arabia Saudita: intervista a detenuto scatena controversia su arresti arbitrari

Una controversia sull'incarceramento arbitrario si è sollevata dopo che il popolare show saudita MBC 8 PM ha trasmesso un'intervista con Waleed al-Sunani.

Siria: biciclette, una soluzione per le strade di Damasco

Centinaia di fotografie hanno sommerso il web mostrando gli uomini e le donne siriane in bicicletta. Scopri perchè.

Bulgaria: aspettando la libertà di stampa

La Bulgaria è classificata come il paese con minor libertà di stampa nell'EU. Nell'attuale clima di proteste, la popolazione usa sempre più i social network.

FOTO: cinque storie sui rifugiati siriani da conoscere

Cinque storie fotografiche che vogliono mostrare la vita dura e reale che i rifugiati siriani affontano lontano dalle loro case, senza perdere la speranza.

Giamaica: Lingua & sviluppo

Trinidad & Tobago: Il ‘Caribbean Review of Books’ si reinventa

23 novembre 2013

Filippine: “Dov'è il nostro governo?” i sopravvissuti al tifone si lamentano

Stanno arrivano aiuti da tutti il mondo per i sopravvissuti al tifone, ma i netizen lamentano lo scarso contributo arrivato da parte del governo filippino.