chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

“Qui Siria”: un ebook per raccontare due anni di rivolta civile

Antonella Appiano, giornalista ed esperta di Medio Oriente e Islam, era a Damasco il 17 marzo 2011, quando avvennero le prime manifestazioni contro Bashar al-Assad. Nonostante il divieto di ingresso per i giornalisti stranieri, è riuscita a restare in Siria per quattro mesi sotto copertura, per poi tornarvi quattro volte nei due anni seguenti. La casa editrice digitale Quintadicopertina ha ora pubblicato l'ebook “Qui Siria. Clandestina ritorna a Damasco”, il diario dei viaggi che Antonella Appiano ha effettuato, cambiando di volta in volta identità, per andare personalmente nei luoghi della rivolta in corso. Come giornalista embedded o sotto la copertura di studiosa, ha viaggiato di città in città per vedere con i propri occhi quali fossero le forze in gioco, da dove sia nata questa rivolta e chi ne muova più o meno occultamente le fila. Qui una videointervista dove la giornalista racconta la propria esperienza di autrice digitale.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.