chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

dicembre, 2013

articoli da dicembre, 2013

21 dicembre 2013

Egitto: attivisti arrestati con la nuova legge anti-protesta

Ottantanove attivisti che fanno parte della campagna contro i processi militari sono stati arrestati dal in seguito alla legge anti protesta emanata dal presidente ad...

20 dicembre 2013

Arabia Saudita: passata la discussa legge “anti-terrorismo”

Arabia Saudita: legalizzata la detenzione illimitata

L'Arabia Saudita ha appena approvato una legge che consente la detenzione permanente in un paese dove gli attivisti rivendicano 30.000 persone detenute senza regolare processo.

19 dicembre 2013

Portorico: “Dove respira il mare” lettera del prigionero politico Oscar López Rivera

Oscar López Rivera ha passato 32 anni come prigioniero in USA. In questa lettera, indirizzata a sua nipote Karina, ricorda il suo amato mare.

18 dicembre 2013

Uruguay: legalizzata la marijuana

Il Senato uruguaiano ha approvato la legge che regola la produzione e distribuzione della marijuana, provocando intense agitazioni a livello nazionale e internazionale.

India: la corte suprema dichiara illegali le pratiche omosessuali

"Ieri non ero un criminale, oggi lo sono. Intendo rimanerlo. Non chiederò il permesso alla signoria prima d’amare"

17 dicembre 2013

Fumetti che annientano gli stereotipi sui neri in Brasile

Marcelo D'Salete si racconta in un'intervista a GV: i suoi fumetti voglio raccontare diversi punti di vista sulla percezione dei neri in Brasile.

16 dicembre 2013

Siria: Il fumettista Akram Raslan potrebbe essere stato ucciso dal regime di Assad

Sono incerte le sorti del fumettista Akram Raslan, arrestato per i suoi fumetti che deridevano Assad. I netizen commentano il grande valore del suo lavoro.

15 dicembre 2013

Cina: Netizen indignati per il ‘privilegio’ dei tanti figli riservato al famoso regista Zhang Yimou

Il regista Zhang Yimou è al centro della discussione pubblica online, attaccato per la sua posizione privilegiata, la sua ricchezza e i suoi 7 figli.

“Il mondo esterno spaventa Putin”: i netizen russi sulle proteste ucraine pro-UE

RuNet Echo

Dopo la mancanta firma dell'accordo pro UE proseguono le manifestazioni, oltre ai commenti dei netizen russi, sia favorevoli che contrari alle aspirazioni europeiste.

Una nuova applicazione per i contenuti in lingua araba sul web

Concorso: borse di studio per l'innovazione di biblioteche pubbliche

Rising Voices

Biblioteche pubbliche dei Paesi in via di sviluppo sono invitate a partecipare al bando EIFL per il relativo programma di innovazione locale.