chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Bangladesh: il fumetto che ha cambiato l'atteggiamento verso le bambine

Screenshot from the cover of Meena Comic Book. Courtesy Unicef

Copia della copertina del fumetto di Meena. Immagine fornita da UNICEF

Solo due decenni fa, la condizione di molte donne nei paesi del sud-est asiatico era molto arretrata: nelle aree rurali a molte bambine non era permesso andare a scuola e le giovani ragazze venivano inevitabilmente date in sposa appena diventavano grandi, quindi perché studiare? Ai ragazzi veniva dato il cibo migliore che c'era in casa, mentre alle ragazze toccavano gli avanzi.

Tuttavia, questa mentalità discriminatoria è cambiata drasticamente, in parte grazie ad un personaggio di un cartone animato [en, come tutti gli altri link salvo diversa indicazione].

Il personaggio immaginario di nome Meena è la protagonista del programma televisivo per bambini dall'omonimo titolo, trasmesso nel sud-est asiatico. Promosso dall’UNICEF, Meena e il suo cartone animato sono molto famosi in tutta la regione. L'UNICEF ha sviluppato la Meena Communication Initiative (MCI) come mezzo di comunicazione di massa con lo scopo di cambiare la percezione e il comportamento che ostacolano la sopravvivenza, la protezione e lo sviluppo delle ragazze nel sud-est asiatico.

Il Bangladesh è stato il primo paese ad incontrare Meena, quando un film dove lei lotta per riuscire ad andare a scuola venne mandato in onda dalla televisiona nazionale del Bangladesh (BTV) nel 1993. Tra i personaggi secondari delle sue storie ci sono il fratello di Meena, Raju, e il suo pappagallo, Mithu.

Meet Meena. Image courtesy Wikimedia

Ecco Meena. Immagine di Wikimedia

Un vecchio rapporto dell’UNICEF dice:

Fin dal suo concepimento 14 anni fa Meena ha mostrato a milioni di donne e ragazze dove possono arrivare. Ha trasmesso messaggi che vanno dalla lotta al bullismo alla sfida allo stigma dell HIV/AIDS, al diritto delle ragazze di fare sport. Le storie di Meena sono molto piacevoli e divertenti ma allo stesso tempo riflettono la realtà della vita delle ragazze nel sud-est asiatico. 

Meena ha diffuso messaggi per mettere fine ai matrimoni tra bambini e alla pratica della dote, promuovere l'utilizzo di sanitari puliti, mandare le bambine a scuola e sostenere l'uguaglianza tra ragazzi e ragazze e il diritto all'educazione per i lavoratori domestici. I suoi programmi mostrano il potenziale contributo che le ragazze darebbero alla società se avessero le stesse possibilità dei ragazzi.

Come può un messaggio lanciato da una bambina personaggio dei cartoni animati essere così potente da aiutare a cambiare la società radicalmente? La casalinga Naznin Rahman ha raccontato al Daily Prothom Alo [bn]:

আমার মা জোহরা বেগম তাঁর দুই ছেলের বিয়েতে যৌতুক নিয়েছেন। তখনো টিভিতে মীনা দেখাতে শুরু করেনি। তারপর যেই তিনি মীনা দেখতে শুরু করলেন, তাঁর চরিত্রে মেয়েদের প্রতি আলাদাভাবে একটা সহানুভূতি কাজ করতে লাগল। তারপর যখন তাঁর ছোট ছেলের বিয়ে দিলেন, তখনই আমরা বুঝতে পারলাম তিনি মীনার দ্বারা কতটা প্রভাবিত। আম্মা আমার ছোট ভাইয়ের বিয়েতে যৌতুক নেননি।

Mia madre Zohra Begum ha chiesto una dote per i suoi due figli maggiori. In quei giorni, Meena non era ancora in onda. Dopo aver iniziato a guardare Meena, sviluppò una certa simpatia per le ragazze in particolare. Quando il suo figlio più piccolo si sposò, realizzammo quanto era stata influenzata da Meena. Non pretese alcuna dote per il mio fratello minore.

Shuvo Ankur ha scritto dei cambiamenti positivi portati da Meena sulla pagina dedicata ai bambini del sito BDNews24.com:

প্রচার হবার পর থেকেই মীনা পেয়ে যায় দারুন জনপ্রিয়তা। এবং এর ফলে আসতে থাকে বেশ কিছু পরিবর্তন। আগে গ্রামাঞ্চলে মেয়ে শিশুদেরকে স্কুলে যেতে না দিয়ে বাড়ির কাজ করানো হতো। মীনা কার্টুন প্রচার হবার পর থেকে আস্তে আস্তে ঘটতে থাকে পরিবর্তন। কারণ মীনা কার্টুনেও দেখানো হয়েছে যে তাকে স্কুলে যেতে দেয়া হতো না। কিন্তু কিছু ঘটনার পরে তাকে স্কুলে যেতে দেয়া হয়। এবং মীনা বিভিন্ন বুদ্ধিমত্তার পরিচয় রাখতে থাকে। সে লেখাপড়া শিখে তার বাবাকে ঠকে যাবার হাত থেকে রক্ষা করে। আবার বাড়ির গরু চুরি ঠেকায়। এমনি সব কাজের জন্য মীনা হয়ে যায় সবার জনপ্রিয় এবং সার্কভুক্ত দেশগুলোতে মেয়ে শিশুদেরকে অবহেলাও কমে যেতে থাকে।

Meena è diventata subito famosa. I cambiamenti sono stati visibili dopo poco tempo. Prima, nelle aree rurali le ragazze abbandonavano la scuola e finivano per andare a lavorare come domestiche. Ma la situazione è cambiata dopo che Meena ha iniziato ad andare in onda. Nel cartone animato, anche a Meena inizialmente viene proibito di andare a scuola, ma lei cambia il suo destino e ottiene il permesso di andare a scuola. La sua furbizia e intelligenza le permettono di imparare a contare e di acquisire altre conoscenze essenziali con le quali evita al padre di farsi imbrogliare. Salva le loro mucche da un ladro. La sua intelligenza è diventata molto famosa e la negligenza delle ragazze del sud-est asiatico è inviata lentamente a scomparire.

Sohanur Rahman [bengalese] ha scritto su Kishorebarta che c'è molto da imparare da questo cartone animato:

[…] মীনার কাছ থেকে আমরা অনেক কিছুই শিখেছি। সেই ৯০ দশক থেকে আজকের দিন প্রযন্ত প্রায় ১৭ বছর ধরে মীনা আমাদের সমাজের প্রতিটি মানুষের মনের মনিকোঠায় একটি উজ্জ্বল চরিত্র হিসেবে স্থান দখল করে নিয়েছে।

Abbiamo imparato molto da Meena. Dagli anni '90 fino ad oggi, Meena è diventata una star e un personaggio importante nella nostra società.

Meena è anche trasmesso via radio. Farzana Islam Tithi, la ventiquattrenne che dà la voce a Meena, ha raccontato al Daily Star

Tutti hanno amato Meena dall'infanzia e tutti, a dispetto dell'età, hanno guardato il cartone con avidità. Anche io lo guardavo. Forse allora l'accento di Meena mi colpì e credo che quella sensazione mi abbia aiutata nel mio lavoro di doppiaggio per Meena.

Su Twitter Bengalithings ha proclamato Meena un modello:

Ad essere onesti, Meena del cartone animato è stata uno dei modelli della mia infanzia

L'account Twitter dell'UNICEF in Bangladesh (@UNICEFBD) ha ricordato che:

Il personaggio del cartone animato Meena continua ad influenzare la vita dei bambini e ad eliminare gli stereotipi sociali negativi…

Ogni anno il 24 ottobre il Bangladesh festeggia il “Meena Day“, per creare una coscienza collettiva sull'importanza del 100% delle iscrizioni dei bambini a scuola, evitare gli abbandoni e assicurare una degna educazione.

Secondo i rapporti [bn], Meena è diventata famosa anche al di fuori della regione sud-est asiatica. È stato doppiato in più di 30 lingue come l'Arabo, il Birmano e il Cinese. I fumetti di Meena si possono scaricare gratuitamente da qui.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.