chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Blogger libanese ironizza sul sondaggio circa l'abbigliamento delle donne mediorientali

Il sondaggio “Come dovrebbero vestirsi le donne mediorientali in pubblico?” condotto dall’ Università del Michigan [en, come nei link successivi salvo ove diversamente indicato] ha provocato diverse prese in giro ironiche online. Si rende quindi necessario un aggiornamento del nostro precedente articolo [it] sull'argomento.

Evidentemente il giornalista del Washington Post, Max Fisher, che per primo ha condiviso i risultati del sondaggio su Twitter, non si aspettava una simile risposta dal blogger del Wall Street Journal, Tom Gara:

Ho i critici migliori, i più fantasiosi!

Ma l'ironica frase che ha attirato maggiormente l'attenzione è stata quella di Karl Sharro, di KarlreMarks:

Un'università araba ha promosso questo affascinante sondaggio sull'abbigliamento più adeguato per le donne americane in pubblico.

Intervistato su PRI, ha così motivato la sua presa in giro:

“È un po’ come mettere le donne islamiche in una scala da 1 a 6, dalla più alla meno velata, cosa che mi pare abbastanza assurda.”

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.