chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Blogger libanese ironizza sul sondaggio circa l'abbigliamento delle donne mediorientali

Il sondaggio “Come dovrebbero vestirsi le donne mediorientali in pubblico?” condotto dall’ Università del Michigan [en, come nei link successivi salvo ove diversamente indicato] ha provocato diverse prese in giro ironiche online. Si rende quindi necessario un aggiornamento del nostro precedente articolo [it] sull'argomento.

Evidentemente il giornalista del Washington Post, Max Fisher, che per primo ha condiviso i risultati del sondaggio su Twitter, non si aspettava una simile risposta dal blogger del Wall Street Journal, Tom Gara:

Ho i critici migliori, i più fantasiosi!

Ma l'ironica frase che ha attirato maggiormente l'attenzione è stata quella di Karl Sharro, di KarlreMarks:

Un'università araba ha promosso questo affascinante sondaggio sull'abbigliamento più adeguato per le donne americane in pubblico.

Intervistato su PRI, ha così motivato la sua presa in giro:

“È un po’ come mettere le donne islamiche in una scala da 1 a 6, dalla più alla meno velata, cosa che mi pare abbastanza assurda.”

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.