chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Brasile: in memoria del massacro di Pinheirinho

Captura de ecrã do website somostodosofilme.com

fotogramma del film dal sito SomosTodosOFilme.com

A due anni di distanza dal massacro di Pinheirinho nella città d São José dos Campos, nello Stato di San Paolo, è stato lanciato ufficialmente al grande pubblico, il breve documentario “Somos Todos” [pt, come i link successivi]. Il film è attualmente disponibile online e raccoglie testimonianze delle vittime e degli attivisti coinvolti nella vicenda meglio conosciuta come il Massacro di Pinheirinho:

Eram seis horas da manhã, em janeiro de 2012, quando oito mil pessoas, assustadas, começaram a chorar. Pinheirinho dali em diante não seria mais o lar que construíram há cerca de oito anos. Somos Todos dá rosto aos Pinheirenses e voz a dor de quem até hoje espera solução para uma reintegração de posse repleta de contradições judiciais e humanas.

Nel gennaio 2012, alle sei del mattino, ottomila persone spaventate hanno iniziato a piangere. Da quel momento in poi, Pinheirinho non sarebbe più stata la casa amata costruita otto anni prima. “Somos Todos” dà un volto agli abitanti di quella zona, e una voce al dolore di quelli che ancora oggi aspettano una soluzione per la ripossessione delle proprietà; la questione è stata caratterizzata da contraddizioni sia legali che umane.

“Somos Todos” è stato lanciato a Recife nel gennaio 2013 a un anno dalle espulsioni, ed è stato premiato in molti festival tra cui quello di Visões Periféricas, [è un festival cinematografico nazionale nato nel 2008] a Rio de Janeiro, nella sezione “frontiere immaginarie” e dalla giuria Porta Curtas [è un sito che ha lo scopo di diffondere e registrare i migliori cortometraggi brasiliani via internet]. Il documentario si trova in versione integrale su Youtube e al sito del progetto.

Qui sotto il trailer del film, e un riassunto con la voce delle due direttrici e produttrici Bruna Monteiro e Nathália Dielú:

Sobre nós, muito mudou depois do Pinheirinho. Crescemos tanto depois de ouvir os pinheirenses, depois de sentí-los. Hoje, olhamos para o lado com muito mais força, muito mais vontade de transformar. Olhamos também para as nossas lutas pessoais de um jeito diferente, mais maduro. As casas do Pinheirinho foram destruídas. Os sonhos dos Pinheirenses, não. E para que haveríamos de nos emudecer, se os sonhos, tão grandes, transformam a vida, o mundo? Nós, Bruna Monteiro e Nathália Dielú, escrevemos cada um dos textos que vocês acabaram de ler. Nós, fizemos as entrevistas nos abrigos, na associação. Nós seguimos nessa direção pelo simples e enorme desejo de fazê-lo nos acompanhar. Não só no Pinheirinho de São José dos Campos, mas nos tantos que estão muito perto dos nossos olhos. Nós só conseguimos porque pessoas especiais nos ajudaram nessa missão. Esse site é resultado de um sonho, o de inspirar pessoas, o de lembrar o Pinheirinho como um episódio triste, que não pode ser abandonado. Nem por você, nem por nós.

Per ciò che ci riguarda, molto è cambiato dopo la vicenda di Pinheirinho. Siamo cresciute enormemente dopo aver tanto ascoltato e sentito gli abitanti della zona. Oggi ci guardiamo intorno con molta più forza, con molta più volontà di voler cambiare le cose. Osserviamo anche le nostre lotte personali in un modo diverso, più maturo. Le case di Pinheirinho sono state distrutte. I sogni degli abitanti no. E perché dovremmo cambiare se i sogni, così grandi, trasformano la vita, trasformano il mondo? Noi, Bruna Monteiro e Nathália Dielú, ogni giorno scriviamo uno di questi testi che avete appena finito di leggere. Noi abbiamo fatto le interviste nei rifugi, nell'associazione. Noi continuiamo verso questa direzione solo per il semplice e grande desiderio di far sì che gli altri ci accompagnino. Non solo a Pinheirinho di  São José dos Campos, ma anche per quelli che sono molto vicini ai nostri occhi. Noi continuiamo solo grazie a persone speciali che aiutano la nostra missione. Il sito è il risultato di un sogno, vuole ispirare altre persone e ricordare la vicenda di Pinheirinho come un episodio triste che non può essere dimenticato. Né da voi, né da noi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.