chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Messico: Trionfo per i messicani nella notte degli Oscar

Foto de Disney | ABC Television Group en Flickr bajo licencia Creative Commons (CC BY-ND 2.0)

Alfonso Cuarón ha vinto un Oscar per la miglior regia. Foto Disney | ABC Television Group su Flickr sotto licenza Creative Commons  (CC BY-ND 2.0)

La notte del 2 marzo 2014 ha portato bene ai messicani Alfonso Cuarón [it, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] e Emmanuel Lubezki alias “Chivo” — premiati agli Academy Awards per il loro lavoro con il film Gravity.

È opportuno precisare che il film non è di produzione messicana, bensì anglo – americana [en], e ha anche vinto diversi premi ai BAFTA Awards (British Academy of Film and Television Arts).

Dal gennaio di quest'anno, la nomination di Cuarón ha provocato diverse reazioni tra gli spettatori messicani. Alla fine, Gravity ha conquistato sette statuette. Cuarón ha ricevuto da Angelina Jolie e Sidney Poitier il premio come miglior regista, ed è stato premiato anche per il suo lavoro al montaggio dello stesso film. Inoltre, Lubezki ha ricevuto il premio per la miglior fotografia.

Le reazioni su Twitter sono state le più disparate. L'utente Alex parla [es, come tutti i tweet seguenti] della notizia in relazione all'attuale situazione cinematografica in Messico e collegandola al cantante pop latino Juan Gabriel [en]:

Ultimo commento della serata: l'Oscar di Cuarón non va all'industria del cinema messicano, i registi messicani continuano a fare film con Juan Gabriel.

Per Agustín Basave i premi non appartengono al Messico ma, secondo lui, a tutti i messicani:  

So che gli Oscar di Chivo e di Cuarón non sono del Messico, ma onestamente non me ne frega una mazza: un pò di questi premi è di ogni messicano.

Il netizen Weed Brownie contesta in questo modo le decisioni della Academy:

Maledizione, che cazzo sta succedendo? La gente di Gravity ha comprato le nomination o cosa? Stanno arraffando tutto.

In risposta a chi non ha festeggiato il traguardo messicano agli Oscar, l'utente Alessia riporta:  

Alla chiusura degli Oscar è lecito domandarci: perché questa ossessione, perché tutta questa insistenza della gente nel minimizzare il traguardo di Lubezki and Cuarón?

Più tardi, la stessa aggiunge:

Lo dico perché ho letto molti commenti negativi, come il fatto che Cuarón non vive in Messico o che i premi siano stati “truccati”. #invidia

Sulle critiche a “Chivo” Lubezki, l'utente blurred9 ricorda ai netizen che Gravity non è il primo film a cui ha lavorato e che altri esempi possono essere menzionati nella sua eccezionale carriera:  

Ogni volta che volete criticare Lubezki, pensate alla scena della fontana in Paradiso Perduto e tacete.

Il gionalista León Krauze si esprime così su Alfonso Cuarón:

Un Messicano universale. In tutti i sensi.

Anche il presidente Enrique Peña Nieto si è congratulato con i vincitori:  

Congratulazioni ai messicani che hanno vinto un Oscar; essi sono parte di una grande generazione di cineasti messicani.

I film messicani a cui Cuarón e Lubezki hanno lavorato insieme sono Y Tu Mamá TambiénSólo Con Tu Pareja (Uno per tutte) [en]. Per quanto riguarda i film internazionali, Cuarón è noto per il suo lavoro in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, mentre Lubezki è già stato nominato agli Oscar in diverse occasioni, incluso per il film The Tree of Life

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.